HOME - Eventi
 
 
09 Novembre 2013
Napoli

Il trattamento ambulatoriale chirurgico dei tessuti duri e molli

di 9 novembre 2013


Cari Colleghi,

Il prossimo Corso di Aggiornamento della Società Italiana di Implantologia Osteointegrata (SIO) è dedicato alla memoria del Prof. Giorgio Vogel, recentemente scomparso. Il Professor Vogel, Past President della Società Italiana di Implantologia Osteointegrata (SIO), ha contribuito in maniera determinante al percorso evolutivo della nostra società scientifica e dell'Odontoiatria italiana. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile, ma nel contempo una preziosa eredità in termini di insegnamenti scaturiti dalla  sua attività didattica, clinica e di ricerca. Il Prof. Vogel rimarrà sempre vivo nel futuro percorso della SIO, nel cuore di noi Soci Attivi  e di tutti quelli che hanno avuto il privilegio di conoscerlo.

Il I° Memorial Giorgio Vogel daltitolo "Il Trattamento Ambulatoriale Chirurgico dei Tessuti Duri e Molli Finalizzato al Successo della Riabilitazione Implanto-Protesica", si terrà a Napoli il 9 Novembre 2013 presso l'Hotel Royal-Continental. Sento di poter affermare che essorappresenterà un evento importantissimo del programma scientifico della società sia per l'attualità dei temi che per la presenza di relatori tra i più esperti al mondo sugli argomenti del corso.

Il programma prevede il susseguirsi di quattro relazioni inerenti la risoluzione della carenza dei tessuti duri e molli finalizzata al trattamento implanto-protesico. Frequentemente l'odontoiatra, nell'affrontare la riabilitazione dell'edentulia nelle sue varie forme, deve confrontarsi con il concomitante deficit dei tessuti duri e molli. Nei casi di carenza ossea la posizione dell'impianto non deve essere condizionata dalla ridotta disponibilità di osso residuo, ma deve essere guidata dalla futura protesi mediante il ripristino di un volume osseo adeguato. Anche nei casi di carenza dei tessuti molli, per ottimizzare i risultati della riabilitazione, l'odontoiatra deve ricreare una valida condizione di altezza e spessore di mucosa cheratinizzata che contribuirà significativamente al raggiungimento e soprattutto al mantenimento nel tempo dei risultati funzionali ed estetici.

I relatori porranno particolare attenzione all'inquadramento diagnostico dei deficit tissutali, alla formulazione del piano di trattamento, all'attuazione della terapia chirurgica mostrando, anche con l'ausilio di videofimati, le diverse tecniche in ogni singola fase, dall'incisione alla sutura. Essi dedicheranno particolare attenzione alla prevenzione e alla gestione delle complicanze associate alle tecniche chirurgiche da loro trattate. Verrà inoltre trattato un argomento di particolare attualità, cioè la preservazione del volume osseo dopo l'avulsione dell'elemento dentario.

Alla fine di ogni relazione è prevista un'ampia discussione in cui il relatore risponderà ai quesiti del moderatore e dei partecipanti. Questi ultimi avranno la possibilità di formulare le loro domande sia prima dell'evento, inviando una e-mail alla segreteria organizzativa, che durante le relazioni inviando un sms al moderatore. Tutto ciò risulterà particolarmente efficace per i partecipanti che avranno la possibilità di ampliare le loro conoscenze sull'argomento e soprattutto di acquisire nuove importanti competenze pratiche da inserire nell'attività professionale quotidiana al fine di ottimizzare i risultati della riabilitazione implanto-protesica.

E' possibile partecipare all'evento gratuitamente per i soci SIO o usufruendo di interessanti promozioni per quelli che vorrano diventarlo. Per ulteriori informazioni Vi invito a visitare il sito www.osteointegrazione.it.

Vi aspetto a Napoli per ricordare il Prof. Giorgio Vogel e per vivere, in una stupenda cornice, un'entusiasmante giornata di aggiornamento scientifico il cui ricordo, ne sono certo, rimarrà indelebile nella nostra memoria.

Luigi Guida

Presidente SIO



Articoli correlati

All’università della città di Ngozi si sono laureati i primi dentisti burundesi con un corso triennale realizzato da 30 odontoiatri volontari dall’associazione italiana SMOM...


Tutto comincia nel marzo 2013 e da allora il Gruppo EDRA LSWR sta continuando a crescere ottenendo ottimi risultati. "Ma è solo l'inizio" ha detto il Presidente del Gruppo Giorgio Albonetti...


Ennio Giannì, professore emerito dell'Università degli Studi di Milano, già ordinario di Clinica odontostomatologica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, e Giorgio...


In Perù, in un paesino sperduto sulla Cordillera Blanca chiamato San Marcos, il paese delle magnoglie, capitarono casualmente due giovani odontoiatri italiani che decisero di attivare un centro di...


Altri Articoli

Secondo i dati del 2018, nessun caso certo di contagio è avvenuto nello studio odontoiatrico. Lo 0,8% dei casi notificati si erano, anche, sottoposti a cure odontoiatriche nei 10 giorni precedenti 


In un articolo sul Corriere della Sera il presidente ANDI sottolinea le forti difficoltà del settore confermate dal fatto che “le catene internazionali stiano scappando dall’Italia”


Baruch: fondamentale informare e formare i pazienti, la loro collaborazione sarà determinante in questa fase


Una nota della CAO Nazionale ribadisce che l’odontoiatra può certificare l’assenza per malattia di un lavoratore per un periodo inferiore a dieci giorni


Dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle farmacie, sulla percentuale minima di etanolo per i prodotti disinfettanti a base alcolica, arriva la risposta dell'Istituto superiore di sanità che...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni