HOME - Farmacologia
 
 
24 Febbraio 2020

Covid-19, più a rischio uomini, anziani e pazienti con comorbilità

Studio cinese indicherebbe che il coronavirus nell’80% dei casi causerebbe solo influenza lieve. A rischio pazienti anziani già malati


Secondo un documento del Chinese Centre for Disease Control and Prevention (Ccdc), pubblicato sul Chinese Journal of Epidemiology, Covid-19 metterebbe a rischio più elevato anziani, pazienti già malati e persone di sesso maschile, e nell'80% dei casi causerebbe un'infezione lieve

I ricercatori cinesi hanno analizzato oltre 72.314 casi (44.000 confermati da test dell'acido nucleico) di Covid-19 in Cina, dall'inizio dell'epidemia fino all'11 febbraio. L'analisi della situazione ha mostrato che l'80,9% delle infezioni è stato classificato come lieve, il 13,8% come grave e solo il 4,7% come critico. Il tasso di mortalità si è attestato in generale attorno al 2,3%. 
Su 1.023 decessi, la maggior parte si è verificata tra i pazienti con almeno 60 anni di età o che presentavano comorbilità quali ipertensione, malattie cardiovascolari e diabete. Nessun decesso si è verificato invece nei bambini. Dal punto di vista del genere, gli uomini hanno avuto maggiori probabilità di decesso (2,8%) rispetto alle donne (1,7%).

Secondo gli esperti cinesi, le curve epidemiche confermerebbero la teoria secondo cui si sarebbero verificati alcuni eventi particolari presso il mercato ittico di Wuhan, che avrebbero permesso un passaggio del virus da un animale ancora sconosciuto all'uomo, in cui 2019-nCoV sarebbe mutato acquisendo la possibilità di trasmettersi ad altri umani. 

Come per la Sars e la Mers, esiste un grande rischio potenziale per il personale medico, popolazione in cui si sono verificati secondo il documento 1.716 casi confermati. Fino a questo momento, secondo gli autori, non si ha prova di eventi di "super spreader" in alcuna struttura che si occupa di pazienti con Covid-19. I ricercatori affermano inoltre che la tendenza in discesa della curva epidemica complessiva suggerisce che l'isolamento di intere città, la promozione di comportamenti di igiene personale e di richiesta di cure e la mobilizzazione di squadre di risposta rapida in più settori stia aiutando a controllare l'epidemia. 
Lo studio, nonostante la sua ampiezza, presenta alcune limitazioni, come la mancanza di dati sull'esposizione alla città di Wuhan e sulle comorbilità. 

In conclusione, gli esperti affermano che, anche se l'epidemia sembra in declino, nel momento in cui molte persone torneranno al lavoro e a scuola ci potrà essere una nuova risalita del numero dei casi.

A questo link la ricerca su China Cdc Weekly 2020.

Articoli correlati

Rischia denuncia per il reato di epidemia colposa, sanzioni e provvedimenti da parte dell’Ordine


FDA: possono essere utili per stimare i livelli di ossigeno nel sangue, ma hanno dei limiti che possono portare a letture imprecise


Un sondaggio della US Occupational Safety and Health Administration fatto negli Stati Uniti evidenzia come protocolli e DPI hanno contenuto il contagio pandemico tra gli...


Ghirlanda: importante andare dal dentista, gli studi odontoiatrici sono luoghi sicuri. I controlli dal dentista sono estremamente importanti


Riflessioni della prof.ssa Maria Grazia Piancino: abbiamo il dovere di osservare e capire gli errori commessi per non aver rispettato le regole della Medicina


Altri Articoli

Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


Che fosse nato male il D.L. 44/21 lo avevo già sottolineato nello scorso DiDomenica, ma non avrei immaginato che venisse sconfessato dopo neppure una settimana dalla sua...

di Norberto Maccagno


In attesa del Decreto con modalità operative, l’ENPAM ha dato il via libera alla procedura online per individuare i medici e gli odontoiatri potenzialmente beneficiari dell’esonero 


Si avvicina (nuovamente) la scadenza che obbligherà gli studi ad avere solo ASO qualificati. Ecco gli scenari per i già assunti, chi potrà essere assunto fino al 20 aprile e chi dopo


Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiali i Decreti firmati dal Ministro della Salute Roberto Speranza attraverso i quali assegna le deleghe al sottosegretario alla...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente