HOME - Farmacologia
 
 
01 Marzo 2013

Reazioni avverse e interazioni farmacologiche di interesse odontoiatrico

di S. Decani, E. Baruzzi, V. Martini, G. Ficarra, G. Lodi


Obiettivi. Scopo di questo dossier è fornire all'odontoiatra una guida di facile consultazione sulle possibili reazioni avverse ai farmaci a livello dell'apparato stomatognatico e sulle interazioni tra i principi attivi più utilizzati in Italia e i farmaci comunemente prescritti in ambito odontoiatrico.
Materiali e metodi. Banche dati scientifiche, prontuari farmaceutici e testi di farmacologia sono stati interrogati per reperire materiale sull'argomento.
Risultati e conclusioni. Reazioni avverse e interazioni farmacologiche costituiscono un problema di notevole importanza per la corretta gestione del paziente, anche limitandosi al solo campo odontoiatrico. Tutti i principi attivi più frequentemente utilizzati nel nostro paese sono in grado di portare all'instaurarsi di eventi avversi di interesse odontoiatrico, oltre a interferire con antibiotici e/o farmaci antinfiammatori.
Per questi motivi il professionista non può esimersi dalla raccolta di un'accurata anamnesi prima di effettuare qualsiasi prescrizione medica o in presenza di manifestazioni orali di dubbia natura.



Articoli correlati

Gli autori della ricerca hanno voluto verificare la possibilità di utilizzare l’infiltrazione di Arnica Compositum, in alternativa a quella con l’anestetico locale, nel controllo del dolore...


Uno studio ha messo a confronto l’efficacia delle iniezioni intramuscolari di collagene con quelle di lidocaina nel corpo muscolare dei muscoli masseteri per ridurre il dolore ...


Studio cinese indicherebbe che il coronavirus nell’80% dei casi causerebbe solo influenza lieve. A rischio pazienti anziani già malati


Un effetto collaterale comune dell’assunzione cronica sistemica di alcuni farmaci, tra cui la ciclosporina A (CsA), è l’ipertrofia gengivale. Questa complicanza orale...

di Lara Figini


Di recente sono state pubblicate due revisioni sistematiche della letteratura scientifica che analizzano l’efficacia di diverse soluzioni anestetiche e il rischio di danno...

di Lucia Sardi


Altri Articoli

Con tale misura sarà possibile effettuare test antigenici rapidi come ausilio diagnostico sui pazienti che arrivano negli studi peraltro già sottoposti a triage. Peirano (CAO): gli odontoiatri...


Controllate aziende e laboratori di analisi, privati e convenzionati, ed altre strutture similari operanti nel commercio e nell’erogazione di test di analisi molecolari, antigeniche e sierologiche...


Il TAR respinge il ricorso presentato dalla CAO La Spezia contro un Centro DentalPro e legittima l’esercizio anche delle società non STP. Sarà il Consiglio di Stato a chiarire definitivamente la...


Iscritto all’Ordine di Cosenza sospeso per un mese per violazione articoli 1,2, 24,25  e 64 del codice deontologico. Ecco le motivazioni ed il commento del presidente CAO Giuseppe Guarnieri


Il JDR pubblica una interessante ricerca che conferma quanto il dentista possa essere utile per effettuare screening sulla popolazione, diventando, lo definisce nel suo Agorà del Lunedì il...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali