HOME - Farmacologia
 
 
01 Marzo 2013

Reazioni avverse e interazioni farmacologiche di interesse odontoiatrico

di S. Decani, E. Baruzzi, V. Martini, G. Ficarra, G. Lodi


Obiettivi. Scopo di questo dossier è fornire all'odontoiatra una guida di facile consultazione sulle possibili reazioni avverse ai farmaci a livello dell'apparato stomatognatico e sulle interazioni tra i principi attivi più utilizzati in Italia e i farmaci comunemente prescritti in ambito odontoiatrico.
Materiali e metodi. Banche dati scientifiche, prontuari farmaceutici e testi di farmacologia sono stati interrogati per reperire materiale sull'argomento.
Risultati e conclusioni. Reazioni avverse e interazioni farmacologiche costituiscono un problema di notevole importanza per la corretta gestione del paziente, anche limitandosi al solo campo odontoiatrico. Tutti i principi attivi più frequentemente utilizzati nel nostro paese sono in grado di portare all'instaurarsi di eventi avversi di interesse odontoiatrico, oltre a interferire con antibiotici e/o farmaci antinfiammatori.
Per questi motivi il professionista non può esimersi dalla raccolta di un'accurata anamnesi prima di effettuare qualsiasi prescrizione medica o in presenza di manifestazioni orali di dubbia natura.



Articoli correlati

Studio cinese indicherebbe che il coronavirus nell’80% dei casi causerebbe solo influenza lieve. A rischio pazienti anziani già malati


Un effetto collaterale comune dell’assunzione cronica sistemica di alcuni farmaci, tra cui la ciclosporina A (CsA), è l’ipertrofia gengivale. Questa complicanza orale...

di Lara Figini


Di recente sono state pubblicate due revisioni sistematiche della letteratura scientifica che analizzano l’efficacia di diverse soluzioni anestetiche e il rischio di danno...

di Lucia Sardi


farmacologia     18 Luglio 2018

Nuovi anticoagulanti orali

Rischio di sanguinamento dopo interventi di chirurgia orale

di Caterina Bensi


Quanto è efficace e quanto evita l’anestesia generale?

di Lara Figini


Altri Articoli

Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


Il Decreto rilancio posticipa la scadenza prevista dal Cura Italia e consente ancora per qualche giorno di richiedere il bonus dei 600 euro per il mese di marzo


L’Azienda Zero informa di includere anche gli odontoiatri tra le categorie professionali sottoposte a tampone. La soddisfazione del presidente Nicolin


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni