HOME - Gestione dello Studio
 
 
18 Gennaio 2016

Aumenta il limite dell'utilizzo del contante. Come comportarsi per gli acconti, i pagamenti rateali e nell'utilizzo di assegni e libretti al portatore


Tra le norme inserite nella Legge di Stabilità 2016 che interessano il settore dentale c'è sicuramente quella che prevede l'innalzamento dal primo gennaio 2016 della soglia per l'utilizzo del contante da 999,99 euro a 2999,99 euro.

"Oltre a questa cifra è obbligatorio l'utilizzo di mezzi di pagamento tracciabile", spiega Franco Merli (nella foto), commercialista libero professionista in Genova e consulente fiscale ANDI Genova.

Un'apertura sull'uso del contate che coincide, però, con un maggiore controllo sull'utilizzo degli assegni e con norme che incentivano l'utilizzo dei pagamenti elettronici con carte di crediti, di debito ed il POS.

Se è chiaro che non possono essere pagate fatture o parcelle superiori ai 2.999,99 euro in contanti come ci si deve comportare in caso di acconti oppure è possibile accettare, per fatture con importo superiore alla soglia consentito, accettare una parte del pagamento in contanti ed una parte con un sistema tracciato?

"Chiariamo che utilizzare un sistema di pagamento tracciato delle fatture, anche per importi sotto la soglia consentita per l'utilizzo del contante, può risultare utile per tracciare più comodamente i propri incassi ai fini di un controllo", commenta il dott. Merli.

"Se questo non è sempre possibile, per esempio per venire incontro alle esigenze del paziente, è consentito ricevere acconti in contanti che siano sotto la soglia 3mila euro anche per fatture di importi superiori. In questo caso, sarà necessario indicare in cartella clinica o sul preventivo, i pagamenti rateali concordati con il paziente".

"Per quanto riguarda gli acconti -continua il consulente fiscale- questi potranno essere pagati in contanti se sotto la soglia dei 2.999,99 euro. E' invece consento prelevare, o versare, dal proprio conto corrente contante per cifre superiori ai 3mila euro. In questo caso, però, in occasione di verifica il contribuente dovrà saper giustificare per cosa è servito, o per cosa sono stati incassati, quel contante".

Libretti ed assegni

La modifica introdotta la limite dell'utilizzo del contante interessa anche i libretti al portatore il cui nuovo limite è 2.999,99 euro ma solo per il trasferimento di denaro attraverso questi strumenti. Rimane infatti, spiega Merli, il limite di saldo di mille euro anche se, aggiunge, "la norma dovrà essere meglio chiarita".

Per l'utilizzo degli assegni la norma approvata con la Stabilità 2016 non cambia le regole già previste.

Per gli assegni d'importo superiore ai mille euro si dovrà indicare nome e cognome del beneficiario e dovrà essere indicato che l'assegno non è trasferibile.

Articoli correlati

Pubblicato uno dei primi lavori europei riguardante l’impatto che il Covid-19 ha avuto sugli odontoiatri. Ricerca condotta grazie alla collaborazione tra Federazione Regionale degli Ordini...


Il Consejo Dentistas spagnolo ha pubblicato delle Linee Guida di protezione e di riduzione del rischio di trasmissione che possono aiutare l’odontoiatra a gestire la situazione...


Denunciato in Abruzzo abusivo sia odontoiatrico che odontotecnico


La Guardia di Finanza ha denunciato a Nizza Monferrato (provincia di Asti) un diplomato odontotecnico, con trascorsi da imprenditore della ristorazione, per esercizio abusivo della professione di...


Altri Articoli

Dopo il DiDomenica della scorsa settimana in cui chiedevo una mano per fare alcune riflessioni sul primo passo per diventare dentisti, iscriversi al Corso di laurea, in questo affrontiamo...

di Norberto Maccagno


Cronaca     10 Luglio 2020

Abusivo denunciato a Roma

Immagine di archivio

Scoperto a seguito delle segnalazioni di alcuni pazienti. Posto sotto sequestro anche lo studio


Un webinar organizzato dalla CAO di Varese ha analizzato il periodo di pandemia attraverso sondaggi effettuati su dentisti europei, lombardi e della provincia di Trento. Riguarda l’intero evento


Disposizione contenuta nel Decreto Semplificazioni. Sanzioni anche per gli Ordini che non vigileranno o non comunicheranno gli elenchi  


Scarica il capitolo tratto dal libro “Approccio sistematico alla terapia ortodontica con allineatori”, manuale che analizza l’approccio basato sull’uso di allineatori senza perdere di vista...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION