HOME - Gestione dello Studio
 
 
10 Febbraio 2016

730 precompilato. E' ora di cominciare a pensare ai dati del 2016


Scaduto il temine (ieri 9 febbraio) per l'invio dei dati delle spese sanitarie sostenute dai propri pazienti nel 2015 è già ora di pensare a quelle del 2016.

I primi che devono cominciare ad affrontare il problema sono le società di capitale non accreditate con il Sistema Sanitario Nazionale, esentate per l'invio dei dati del 2015, ma che ora entrano nella partita.

A registrasti al Sistema Tessera Sanitaria, come per gli studi associati o le StP, dovrà essere l'amministratore delegato, se iscritto all'Albo, oppure il direttore sanitario che effettuerà l'invio per conto della società (indicando la partita iva dello studio).

Per gli altri soggetti tenuti all'invio, dentisti iscritti all'Albo, studi associati e società tra professionisti, nulla cambia rispetto a quanto fatto fino a ieri tenendo conto di alcuni accorgimenti:

  • Per chi utilizza per l'invio dei dati la pagina web messa a disposizione dal Sistema TS potrà farlo anche ogni volta che emette una fattura per non accumularle ed inserirle tutte insieme in vista della data di scadenza indicata per l'invio: 31 gennaio 2017.
  • Si potrà confermare, revocare o delegare un soggetto terzo (autorizzato) all'invio dei dati del 2016.
  • Decidere di inviare in un'unica soluzione (soprattutto se si utilizza un programma informatico) i dati delle spese sanitarie entro il 31 gennaio 2017.

Da ricordare che per ogni fattura emessa nel 2016 il paziente può esercitare il diritto di opposizione, ovvero comunicarvi che non desidera che la fattura che lo riguarda sia inviata al Sistema Tessera Sanitaria. In questo caso verrà annotato sopra la fattura che il paziente ha manifestato opposizione alla comunicazione dei suoi dati al Sistema Tessera Sanitaria. Così facendo, il titolare dello studio è autorizzato a non comunicare al Sistema i dati di quella specifica fattura per la quale il cliente ha manifestato opposizione.

Sull'argomento leggi anche:

5 Febbraio 2016: 730 precompilato. Quello che deve sapere il paziente (ma anche il dentista) per fare opposizione all'invio dei dati

1 Febbraio 2016: 730 precompilato. Le risposte dell'Agenzia delle Entrate ai quesiti di medici e dentisti in tema di invio dei dati sulle spese sanitarie sostenute dai pazienti nel 2015

25 Gennaio 2016: 730 precompilato. Con il posticipo le Entrate si affida a Santa Apollonia. Ricapitoliamo la vicenda dell'obbligo per medici e dentisti

Articoli correlati

Uno studio inglese indaga il suo “potere distrattivo” durante le sedute

di Lara Figini


Chiudono gli studi singoli, tiene il fatturato ma sono le società ad incrementare


L'Ufficio Statistico dell'Unione Europea (Eurostat), come ogni anno, pubblica un una classifica delle varie professioni, anche quelle sanitarie, in base al numero dei professionisti in funzione del...


Da qualche giorno anche i possessori di smartphone e tablet della "mela morsicata" possono scaricare l'app realizzata dalla CAO Nazionale contro abusivi e prestanome.L'applicazione presentata il 14...


Altri Articoli

Pubblicato in GU il Decreto con la norma che obbliga anche gli igienisti dentali all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria delle fatture emesse nei confronti dei pazienti. Ecco le modalità


L’invito ai soci è quello di prescriverli sono se necessari ed informare i pazienti sull’utilizzo consapevole. Il presidente Fiorile invita ad aderire al Manifesto di Choosing Wisely Italy.


Il presidente Iandolo ribadisce la necessità di un intervento normativo. Intanto il Ministro Speranza si dice disponibile a ragionare su proposte SUMAI


In continuità con l’offerta formativa anche alla luce del nuovo Ordine Professionale, il bilancio durante la discussione delle tesi all’Università di Brescia


L’esperienza del dott. La Scala in un video in cui affronta i vantaggi clinici e di comunicazione con il paziente grazie al “communication packaging” e a BLACKBOX di IDI EVOLUTION


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi