HOME - Gestione dello Studio
 
 
15 Giugno 2017

Quanto mi rende lo studio? Ecco 5 buoni motivi per implementare il controllo di gestione


Dalla dichiarazione del prossimo anno i dentisti abbandoneranno i vecchi studi di settore e si dovranno "rapportare" con un nuovo sistema di controllo delle attività d'impresa e professionali denominato I.S.A. (Indici Sintetici di Affidabilità). Tali indici, prenderanno a riferimento i dati contabili e quelli strutturali della gestione.

Anche gli studi dentistici dovranno pertanto dotarsi di un sistema di calcolo e di controllo interno, riorganizzando l'area contabile e implementando il Controllo di Gestione; attività indispensabili sia per il reperimento dei dati richiesti dagli I.S.A., sia per il monitoraggio costante dell'andamento economico e finanziario della propria attività professionale.

Cosa significa implementare un sistema di Controllo di Gestione?

Vuol dire introdurre procedure che permettano di:

1. Effettuare l'analisi storica dell'andamento di incassi e pagamenti (check-up)

2. Calcolare il costo delle singole prestazioni odontoiatriche - necessario per applicare tariffe adeguate ai costi di gestione e di struttura e per riorganizzare o eliminare le prestazioni in perdita

3. Elaborare un Business Plan per pianificare lo sviluppo dello Studio

4. Ponderare gli investimenti

5. Calcolare il punto di pareggio.

Sebbene queste attività possano apparire distanti dal calcolo degli I.S.A., esse sono fondamentali per ottenere una redditività dello Studio che si riflette poi in indici di affidabilità positivi, con conseguenti vantaggi fiscali per i Professionisti (ad es. esclusione da alcuni adempimenti fiscali, riduzione dei periodi di accertamento e di controllo, rimborsi fiscali più celeri).

Appare chiaro che saranno premiati gli Studi che sceglieranno di investire in questo progetto di riorganizzazione dei dati, non solo perché si faranno trovare preparati al vaglio degli I.S.A., ma anche perché questo cambio di impostazione della gestione economico finanziaria dello Studio non tarderà a mostrare i suoi vantaggi, anche in termini di profitto.

A cura di: di Massimo Depedri, Consulente economico-finanziario e fiscale, esperto in Controllo di Gestione, founder di aula41

Articoli correlati

Non sempre aumentare il fatturato è la via migliore per aumentare la redditività dello studio. C'è un parametro a cui porre attenzione:  le spese. Controllare le uscite...


Il budget è uno strumento di controllo aziendale, inteso come pianificazione, programmazione e controllo dell'attività. E' il processo formale attraverso il quale vengono definiti gli...


Uno studio odontoiatrico di piccole dimensioni per intraprendere una campagna informativa verso i cittadini dopo aver individuato il proprio target deve scegliere gli strumenti più adatti...


Il servizio attivato dalla provincia autonoma di Trento, forse più di altri, conferma quanto sia difficile trovare un modello di assistenza pubblica che permetta di offrire ai cittadini tutte le...


Il dott. Tiziano Caprara, noto odontoiatria esperto di comunicazione e gestione dello studio odontoiatrico, ci ha rilasciato questa intervista dopo il successo dell' evento "Il Futuro del dentista...


Altri Articoli

La nuova stretta del Governo verso i no-vax che dal 10 gennaio ha portato restrizioni a chi non ha il Green pass rafforzato per accedere ai mezzi di trasporto, bar, ristoranti, palestre, piscine etc,...

di Norberto Maccagno


Agorà del Lunedì     16 Gennaio 2022

Comprare vita ai denti

Come mai oltre la metà dei trattamenti periapicali fallisce? La domanda è lo spunto per il prof. Gagliani per fare alcune considerazioni sul tema dei ritrattamenti

di Massimo Gagliani


Sono già 20 le cliniche dentistiche Sanitas che raccolgono mascherine destinate al riciclaggio. Una mascherina FFP2 può impiegare 400 anni per decomporsi


Dall’Università di Ferrara il “Postgraduate Program for Proficiency in Periodontology” diretto dal prof. Trombelli. Iscrizioni entro 28 gennaio


Tra i punti: laurea triennale in facoltà ad indirizzo scientifico-tecnologico; professionista tecnico in ambito sanitario; esclusivo fabbricante di dispositivi medici su misura ad uso odontoiatrico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi