HOME - Gestione dello Studio
 
 
06 Ottobre 2017

Office Manager. La nuova professione per il futuro prossimo dello studio dentistico che consente al dentista di fare il dentista


Il mercato odontoiatrico oggi vale 10 miliardi di euro e presenta uno scenario molto dinamico, sempre più competitivo.

L'avvento delle tecnologie digitali, pazienti sempre più attenti alla qualità odontoiatrica, il consolidamento di competitors organizzati, sono solo alcuni dei fattori che rendono necessario un approccio strategico dei professionisti che operano nel settore dentale.

Lo studio dentistico tradizionale è oggi anche un'impresa, non può quindi fare a meno delle analisi strategiche tipiche del mondo imprenditoriale, analisi che devono considerare opportunità e minacce di contesto, oltre a valutare - sulla base di adeguati KPI (Key Performance Indicator) - i propri punti di forza e di debolezza e definire le conseguenti strategie.

Perché un office management nello studio?

L'individuazione di obiettivi e strategie, l'efficace gestione dei processi, dei pazienti e dei collaboratori e l'utilizzo di moderne tecniche di gestione aziendali divengono elementi fondamentali per il successo dello studio e del professionista. A questi, però - secondo le ultime ricerche Key-Stone - il paziente richiede implicitamente di focalizzarsi sugli aspetti clinici della propria professione e sulla comunicazione interpersonale. Oltre a questi fattori imprescindibili, generalmente il titolare dello studio dentistico dovrebbe comunque possedere un bagaglio informativo di base a proposito del management dello studio, del marketing e del controllo di gestione. Ma non si può pensare che si dedichi a queste attività in modo professionale, poiché esse necessitano competenze specifiche e risorse a tempo pieno.

È per questo che negli Stati Uniti, e presto anche in Italia, si è ampiamente diffusa una nuova figura professionale di alta specializzazione: l'Office Manager dello studio e della clinica odontoiatrica.

Il Dental Office Manager è il responsabile a cui Il dentista delega gli aspetti di puro management; è l'esecutore materiale delle decisioni strategiche del dentista-imprenditore grazie ad una conoscenza approfondita del business e del settore dentale.

L'Office Manager si occupa del marketing per il mantenimento e l'acquisizione di nuovi pazienti, dello sviluppo commerciale e della pianificazione e del controllo dello studio nel suo complesso: dalla gestione e analisi di costi e performance dei singoli professionisti, al controllo dei risultati, passando dall'organizzazione e strategia del team di lavoro, dell'agenda e dei budget previsionali. E non solo, è un vero e proprio "managing director" del centro odontoiatrico.

Si tratta di attività che in parte sono attualmente affidate a quella figura centrale e insostituibile che è la "segretaria", il cui apporto è fondamentale soprattutto quando coltiva con il personale e i pazienti relazioni pluriennali. Ma non sempre tale figura, fatto salvo una specifica formazione e un supporto alle attività classiche di segreteria, può far fronte a queste nuove mansioni, per le quali è indispensabile, tra l'altro, una certa dimestichezza con gli strumenti informatici di base e, possibilmente, un percorso accademico in ambito economico, gestionale o legale.

A cura di: Roberto Rosso www.YouDentist.info Strategie di impresa per lo studio dentistico

Articoli correlati

Leonardi: trasformare il distanziamento sociale in socializzazione a distanza, oggi è possibile. Questi alcuni consigli


Possono utilizzarlo non solo le aziende ma anche i singoli professionisti, esclusi gli investimenti su radio e televisione


Una video intervista con gli autori per approfondire i temi contenuti nel Manuale di Dental Management nell'era post Covid-19


Se è stato un post lockdown da record, che autunno potrà essere? Rosso (Key-Stone): dati contrastanti da nuove visite e preventivi accettati 


Attraverso un video dibattito si sono confrontati l’odontoiatra Tiziano Caprara e Laura Filippucci di Altroconsumo, dibattito che ha anche interessato il tema dei fondi integrativi


Altri Articoli

Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


AIO chiama i tavoli ministeriali: ‘’fare presto con la legge’’. Odontoiatri a rischio convenzionamento con ASL


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale