HOME - Gestione dello Studio
 
 
06 Ottobre 2017

Office Manager. La nuova professione per il futuro prossimo dello studio dentistico che consente al dentista di fare il dentista


Il mercato odontoiatrico oggi vale 10 miliardi di euro e presenta uno scenario molto dinamico, sempre più competitivo.

L'avvento delle tecnologie digitali, pazienti sempre più attenti alla qualità odontoiatrica, il consolidamento di competitors organizzati, sono solo alcuni dei fattori che rendono necessario un approccio strategico dei professionisti che operano nel settore dentale.

Lo studio dentistico tradizionale è oggi anche un'impresa, non può quindi fare a meno delle analisi strategiche tipiche del mondo imprenditoriale, analisi che devono considerare opportunità e minacce di contesto, oltre a valutare - sulla base di adeguati KPI (Key Performance Indicator) - i propri punti di forza e di debolezza e definire le conseguenti strategie.

Perché un office management nello studio?

L'individuazione di obiettivi e strategie, l'efficace gestione dei processi, dei pazienti e dei collaboratori e l'utilizzo di moderne tecniche di gestione aziendali divengono elementi fondamentali per il successo dello studio e del professionista. A questi, però - secondo le ultime ricerche Key-Stone - il paziente richiede implicitamente di focalizzarsi sugli aspetti clinici della propria professione e sulla comunicazione interpersonale. Oltre a questi fattori imprescindibili, generalmente il titolare dello studio dentistico dovrebbe comunque possedere un bagaglio informativo di base a proposito del management dello studio, del marketing e del controllo di gestione. Ma non si può pensare che si dedichi a queste attività in modo professionale, poiché esse necessitano competenze specifiche e risorse a tempo pieno.

È per questo che negli Stati Uniti, e presto anche in Italia, si è ampiamente diffusa una nuova figura professionale di alta specializzazione: l'Office Manager dello studio e della clinica odontoiatrica.

Il Dental Office Manager è il responsabile a cui Il dentista delega gli aspetti di puro management; è l'esecutore materiale delle decisioni strategiche del dentista-imprenditore grazie ad una conoscenza approfondita del business e del settore dentale.

L'Office Manager si occupa del marketing per il mantenimento e l'acquisizione di nuovi pazienti, dello sviluppo commerciale e della pianificazione e del controllo dello studio nel suo complesso: dalla gestione e analisi di costi e performance dei singoli professionisti, al controllo dei risultati, passando dall'organizzazione e strategia del team di lavoro, dell'agenda e dei budget previsionali. E non solo, è un vero e proprio "managing director" del centro odontoiatrico.

Si tratta di attività che in parte sono attualmente affidate a quella figura centrale e insostituibile che è la "segretaria", il cui apporto è fondamentale soprattutto quando coltiva con il personale e i pazienti relazioni pluriennali. Ma non sempre tale figura, fatto salvo una specifica formazione e un supporto alle attività classiche di segreteria, può far fronte a queste nuove mansioni, per le quali è indispensabile, tra l'altro, una certa dimestichezza con gli strumenti informatici di base e, possibilmente, un percorso accademico in ambito economico, gestionale o legale.

A cura di: Roberto Rosso www.YouDentist.info Strategie di impresa per lo studio dentistico

Articoli correlati

La comunicazione medico paziente si evolve e come la clinica è figlia dei tempi. Se oggi in odontoiatria utilizziamo rilevatori di apice e le immagini in 3D, nelle attività extracliniche...


L’attività odontoiatrica ha bisogno di un management capace di orientare i comportamenti di tutti gli operatori verso il raggiungimento di risultati efficaci, efficienti e in...


Nel DiDomenica di ieri l’abbiamo chiamato in causa per chiedere un “parere tecnico”, ed il prof. Antonio Pelliccia non si è tirato indietro e ci ha inviato un commento che diventa, anche...


L’effetto molto importante e di estrema rilevanza che questa ricerca ha fatto emergere è stato quello di poter permettere la nascita, la crescita e lo sviluppo di un “metodo” per il...


“Venerdì sono andato da un testa di c... di un dentista, mi ha detto: ma cos’hai mangiato oggi, sembra che abbiano scoperchiato i tombini delle fogne di Calcutta". Io desidero querelarlo...


Altri Articoli

Da oltre mezzo secolo l’Acse, l’ambulatorio dei Padri Comboniani, di via del Buon Consiglio a Roma, rappresenta un punto di riferimento per tutte quelle persone costrette ai margini della vita...


Riconoscere, per legge, una valenza specialistica alla Laurea in Odontoiatria, in modo che i laureati possano partecipare ai concorsi per i ruoli dirigenziali di competenza nel Servizio Sanitario...


Henry Schein ha annunciato oggi che Henry Schein One ha acquisito Elite Computer Italia S.r.L. (Elite), un’azienda di software a servizio completo in grado di offrire soluzioni all’avanguardia...


Sulla questione della pubblicità e dell’informazione sanitaria, sono molte gli Ordini e le Associazioni odontoiatriche europee ad interrogarsi sulle regole che si dovrebbero indicare ipotizzando...


Quando la tecnologia elide l'imperfezione, nel rispetto dell'idea di tempo ben speso, è allora che la sintesi tra intelligenza artificiale e umana conquista vette altissime. Altrimenti si riduce ad...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi