HOME - Gestione dello Studio
 
 
10 Aprile 2015

ENPAM lancia la video-consulenza previdenziale per medici e dentisti. Possibile un faccia a faccia con un consulente


L'ENPAM lancia un servizio di video-consulenza previdenziale dedicato ai suoi iscritti. L'Ente nazionale di previdenza e assistenza dei medici e degli odontoiatri mette a disposizione un nuovo strumento audio-video attraverso cui rivolgere direttamente ai funzionari dell'Ente domande specifiche o richieste di chiarimenti. Grazie alla videoconsulenza, ogni iscritto avrà la possibilità di trovarsi faccia a faccia con il suo consulente Enpam semplicemente recandosi nella sede del suo Ordine nella data e all'ora stabilita.

Al momento della prenotazione da fare presso il proprio Ordine, è consigliabile che l'iscritto precisi l'argomento dei chiarimenti richiesti. Questo permetterà ai funzionari dell'ENPAM di arrivare in videoconferenza preparati nel miglior modo possibile sulla posizione del medico o dell'odontoiatra che incontreranno.

"Il servizio si integra e completa quello appena lanciato della busta arancione - dice il presidente dell'ENPAM Alberto Oliveti -. Con l'attivazione della video-consulenza personalizzata, siamo ora in grado di soddisfare le richieste di tutti gli iscritti che vogliono sapere con quanto andranno in pensione o per entrare in contatto direttamente con il proprio ente previdenziale".

Per il collegamento audio-video l'iscritto avverrà attraverso una connessione sicura per salvaguardare i dati personali. Il nuovo servizio sta riscuotendo grande interesse: sono più di venti gli Ordini che si stanno attrezzando per organizzare le sessioni di video-consulenza.

I primi ad usufruirne saranno gli iscritti delle province di Lecco, Prato e Reggio Calabria il 14-15 e 16 aprile.

Articoli correlati

Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


I liberi professionisti devono indicare il reddito annuo conseguito nel 2019. Le Società devono versare lo 0,5% del fatturato, oltre 4milioni di euro quanto versato lo scorso anno


Condividendo la volontà di differire il pagamento dei contributi previdenziali del 2018, i presidenti Rossi e Senna chiedono un rinvio anche per quelli dovuti nel 2020


Il 17 settembre il CDA dovrebbe votare per la proroga di alcune delle attuali scadenze, poi la palla passa ai Ministeri vigilanti


Richiedibile attraverso ENPAM, il decreto Agosto indica chi lo riceverà in automatico, chi deve presentare domanda e quali sono i limiti di reddito per ottenerlo


Altri Articoli

Una ricerca su JADA è lo spunto per le considerazioni del prof. Gagliani nella sua Agorà del Lunedì. L’argomento è la comunicazione della prevenzione, ma anche il valore delle revisioni...

di Massimo Gagliani


Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio