HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
30 Ottobre 2006

Mastica che ti passa… la carie

di N. Maccagno


Per combattere le carie una società chimica tedesca ha sperimentato un chewing gum biologico a base di lattobacilli, gli stessi batteri, informa il quotidiano Il Resto del Carlino, che nella loro forma più conosciuta sono presenti in molti tipi di yogurt.

Il chewing gum, a breve disponibile nei supermercati tedeschi, riferisce il quotidiano-proteggerebbe i denti dall’attacco degli streptococchi, che corrodono lo smalto dentario portando alla formazione dei fastidiosi buchi neri.
Il batterio legandosi agli streptococchi, impedisce che questi raggiungano i denti, e forma piccole masse eliminabili semplicemente con lo spazzolino.

Secondo gli esperti il rischio carie diminuirebbe fino al 50 per cento.
Le nuove gomme anti-batteriche potrebbero già arrivare sul mercato a partire dal 2007.

Fonte IL RESTO DEL CARLINO

GdO 2006; 15

Articoli correlati

In una revisione con meta-analisi, pubblicata su JADA di agosto 2020, gli autori hanno voluto valutare i fattori di rischio della carie in ogni trimestre della gravidanza 

di Lara Figini


In una ricerca su JAMA, valutate le prove scientifiche dell’efficacia di questionari/interviste motivazionali per la riduzione clinica della carie della prima infanzia 

di Lara Figini


La carie dentale è una delle malattie croniche più diffuse al mondo. Colpisce dal 60% al 90% dei bambini e gran parte della popolazione adulta (dati dell'Organizzazione Mondiale...

di Lorenzo Breschi


Una scoperta USA potrebbe permettere ai dentisti di identificare i materiali di restauro più adatti ai tessuti e al microbioma orale di ciascun paziente.


Altri Articoli

Prof. Lior Shapira, presidente dell’European Federation of Periodontology: “La cura orale dovrebbe far parte delle raccomandazioni sanitarie per ridurre il rischio di gravi esiti legati al...


Indagine SIdP conferma: i protocolli adottati anti Covid sono efficaci, meno dell’1% il tasso di contagio. L’odontoiatra informato si sente più sicuro sul luogo di lavoro


E’ la nostra identità digitale pubblica. Ecco come richiederlo e quali sono i provider che lo forniscono gratuitamente


Il Segretario Sindacale AIO Roma interviene su alcuni servizi che si offrono di procurare clienti allo studio odontoiatrico


Da Sx: Luigi Paglia Presidente di Fondazione –ISI, Luisa Pavia Amministratore Delegato di CAF Onlus, Giovanni Bianco Presidente di ISI e Filippo Azzali Direttore Sanitario ISI

Rinnovato accordo con Fondazione ISI per offrire cure odontoiatriche gratuite ai piccoli ospiti del Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla Famiglia in crisi di Milano


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria protesica oggi: il punto di vista della neo presidente AIOP