HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
15 Giugno 2007

Contrordine: la cioccolata combatte la carie

di Norberto Maccagno


La notizia, pubblicata sul Giornale di Brescia, potrebbe fare la gioia di tutti i bambini. Negli Usa un ricercatore, Arman Sadeghpour, della Tulane University sta cercando di valutare i vantaggi benefici sulla prevenzione della carie di un estratto della polvere di cacao. L’estratto, una polvere bianca cristallina che chimicamente è simile alla caffeina e si trova nel cioccolato e nel tè, aiuterebbe a rafforzare lo smalto.
Lo scopo è quello di poter utilizzare questa sostanza in alternativa al fluoro visto che, secondo il ricercatore, le proprietà sembrerebbero le stesse.

Fonte: Il Giornale di Brescia

GdO 2007; 10

Tag

Articoli correlati

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


Quanto costa l’assistenza orale? Per identificare il peso economico di una patologia, vale la pena capire la quantità di risorse che potrebbero essere risparmiate se tale...

di Lorenzo Breschi


Le bevande a base di soia sono sempre più promosse come alternative salutari al latte bovino, ma dati di letteratura ne evidenziano le differenti proprietà anticariogene e...

di Lara Figini


Lo studio qui presentato ha quantificato e confrontato le modalità di trattamento per le lesioni cariose occlusali profonde tra un gruppo di dentisti giapponesi.Essi avevano di...

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


Per l’Ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina di Roma sono 9700 nuovi casi in un anno in Italia. Attivata campagna di prevenzione con visite gratuite


Intelligenza artificiali, immagini e stampanti in 3D, staminali rigeneratrici. Come cambiano gli specialisti che curano e riabilitano il cavo orale. Anche la prevenzione dei danni da fumo trova nuove...


Il punteggio medio nazionale registrato tra gli idonei è di 35,23. Ecco le previsioni dei punteggi minimi necessari per entrare senza aspettare i "ripescaggi" a medicina ed odontoiatria 


I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi