HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
25 Gennaio 2018

Erosione dentale, cause e rimedi. In letteratura i benefici dell'utilizzo di dentifrici specifici

di Lara Figini


L'erosione dentale è un problema comune nella società moderna e una delle cause è l'aumento del consumo di bevande acide prevalentemente quelle gassate, le bevande analcoliche, le bevande per gli sportivi, i succhi di frutta, che hanno dimostrato avere un elevato potenziale sulla demineralizzazione dello smalto dentale e la conseguente erosione. Soprattutto nella popolazione giovane le abitudini dietetiche sbagliate abbinate ad un igiene orale insufficiente o scorretta hanno portato ad un aumento esponenziale dei fenomeni erosivi dello smalto.

L'acido principale coinvolto nel fenomeno dell'erosione è l'acido citrico, costituente di molti succhi di frutta, bevande analcoliche acide e gassate.

Lo smalto dentale è costituito da 95% di idrossiapatite di calcio, dal 4% di acqua e circa 1% di materia organica. Diversi studi in letteratura hanno dimostrato che l'abitudine ad assumere regolarmente e frequentemente lungo il corso della giornata bevande carbonate gassate , succhi di frutta e altre bevande acide può inficiare la micro -durezza superficiale dello smalto dentale e alla lunga predisporre ad erosione vera e propria, specialmente nei denti decidui. Tuttavia, il pH di una sostanza alimentare da sola non può causare l'erosione ma deve essere associata ad altri fattori chimici (valori di pKa, proprietà di adesione e chelazione, contenuto di calcio, fosfato e fluoruro), comportamentali (abitudini alimentari, stile di vita, consumo eccessivo di acidi) e biologici (composizione della saliva, composizione dei denti, anatomia del tessuto dentale e del tessuto molle).

Le raccomandazioni per i pazienti a rischio di erosione dentale sono:

  • la riduzione dell'esposizione all'acido riducendo la frequenza e il contatto con queste bevande acide e gassate;
  • mantenimento di una corretta igiene orale domiciliare e professionale;
  • effettuare professionalmente dei trattamenti orali per la remineralizzazione dello smalto dentale già compromesso o sottoporsi a manovre preventive.

I dentifrici sono stati considerati mezzi efficaci e facilmente accessibili per migliorare la resistenza degli smalti dentali agli attacchi erosivi. I dentifrici fluorati hanno un certo effetto protettivo contro i fenomeni erosivi generati da bevande gassate e acide quali la coca- cola (Barbour 2007).

Negli ultimi anni sono state poi introdotte sul mercato delle nuove formulazioni di dentifrici a base di Zinco-idroxiapatite (Zn-HAP) che hanno fornito buoni risultati sulla riparazione dell'erosione dello smalto dentale migliori rispetto ai dentifrici con e senza fluoruro.

A cura di: Lara Figini, Coordinatore Scientifico Odontoaitria33


Per approfondire:

  • J Int Soc Prev Community Dent. 2016 Jul-Aug; 6(4): 344-348. Comparison of the microhardness of primary and permanent teeth after immersion in two types of carbonated beverages. Hamid R. Haghgou, Roza Haghgoo, and Fatemah Molla Asdollah.
  • J Clin Exp Dent. 2017 Jul; 9(7): e861-e868. Remineralizing effect of a zinc-hydroxyapatite toothpaste on enamel erosion caused by soft drinks: Ultrastructural analysis. Marco Colombo, Maria Mirando, Davide Rattalino, Riccardo Beltrami,Marco Chiesa, and Claudio Poggio.
  • Ganss C.Definition of erosion and links to tooth wear. In: Lussi A, ed. Dental Erosion.Augusta: Karger; 2006. pp. 9-16.
  • West NX, Seong J, Hellin N, Eynon H, Barker ML, He T. A clinical study to measure antierosion properties of a stabilized stannous fluoride dentifrice relative to a sodium fluoride/triclosan dentifrice.Int J Dent Hyg.2017;15:113-9.
  • Lussi A, Schlueter N, Rakhmatullina E, Ganss C. Dental Erosion - an overview with emphasis on chemical and histopathological aspects.Caries Res.2011;45:2-12.
  • Lussi A, Jaeggi T, Zero D. The role of diet in the aetiology of dental erosion.Caries Res.2004;38:34-44.
  • Sauro S, Mannocci F, Piemontese M, Mongiorgi R. In situ enamel morphology evaluation after acidic soft drink consumption: protection factor of contemporary toothpaste.Int J Dent Hygiene.2008;6:188-192.
  • Barbour ME, Finke M, Parker DM, Hughes JA, Allen GC, Addy M. The relationship between enamel softening and erosion caused by soft drinks at a range of temperatures.J Dent.2007;34:207-13.

Articoli correlati

Aumentano di oltre 100 posti, ma calano le sedi universitarie che scendono a 30. Ecco le assegnazioni per singolo Ateneo


Il primo device al mondo completamente automatizzato per l’igiene orale che non necessita dell’uso di acqua o dentifricio.


Prof. Levrini: una corretta igiene orale che includa l’utilizzo di un collutorio a base di CPC può essere uno strumento in più per proteggere la salute orale, anche dal Covid-19


approfondimenti     23 Novembre 2020

Premio Colgate 2020

Vince il progetto dell’Università degli Studi dell’Aquila: “Dal microbiota alla prevenzione e trattamento dei problemi gengivali”


I disturbi dell’alimentazione (ED), come l’anoressia o la bulimia, sono gravi malattie psicosociali che colpiscono adulti e soprattutto adolescenti.Gli individui affetti da ED...

di Alessandra Abbà


Altri Articoli

Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


Lutto nell’odontoiatria piemontese e nel mondo ordinistico per l’improvvisa scomparsa del presidente CAO del Verbano Cusio Ossola Claudio Buffi (nella foto) deceduto sabato scorso per un...


La sospensione è dal lavoro non dall’Ordine. Per i Giudici l’Ordine deve esclusivamente comunicare l’atto ricevuto dall’ASL e non adottare una delibera del Consiglio


A darlo per possibile il quotidiano online Huffington Post. Proposta accolta con soddisfazione dal presidente FNOMCeO Filippo Anelli


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio