HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
15 Giugno 2006

Stato di salute orale e qualità di vita

di S. Sambin, *D. Betti


L’obiettivo dello studio è di identificare l’impatto che lo stato di salute orale ha sulla qualità della vita dell’individuo, analizzando non solo l’aspetto strettamente clinico della patologia, ma anche l’impatto sociale della malattia sulla quotidianità in termini di disfunzione, menomazione e disabilità. La patologia odontostomatologica comporta limitazioni funzionali (capacità di mangiare, varietà dell’alimentazione…), dolore fisico (cefalea, mal di denti, sensibilità dentale…), discomfort psicologico (ansia, preoccupazione...), disabilità fisica (difficoltà nel parlare, nel mangiare alcuni cibi, nel parlare in modo comprensibile...) e psicologica (problemi nel dormire, depressione…), disabilità sociale (irritabilità, difficoltà nello svolgere le mansioni abituali...) e handicap (peggioramento della salute generale, vita meno soddisfacente nel complesso...). È necessaria una collaborazione fra pratica odontoiatrica ed epidemiologia per un approccio globale alla patologia oro-dentale che consideri l’obiettività clinica, integrandola con l’impatto sociale e psicologico che essa determina.

Oral health status and quality of life
The purpose of this paper is to review the current status of oral health on the quality of life. The Authors analyse not only clinical aspects of oral diseases but also their impact on quality of life, social relationship and economic status. The Authors underline that most of the research has focused on a few conditions (caries, tooth loss...), the psycho-social consequences of oral conditions having received little attention. The oral cavity has historically been dissociated from the rest of the body when considering general health status; however, recent research has highlighted that oral disorders have emotional and psycho-social consequences as serious as other disorders. The conclusion is that combined clinical and subjective indicators define a multi-dimensional assessment of oral health condition and that a theoretical framework from which concepts, measures, and models can be derived must be developed to address oral health, oral health-related quality of life, health, and health-related quality of life.

Qualifiche Autori:
Libero professionista - Padova
*Università degli Studi di Padova - CLSOPD
Corsi Integrati di Medicina Legale e di Sociologia ed Etica della Professione - Titolare: prof. D. Betti



Articoli correlati

I disturbi dell’alimentazione (ED), come l’anoressia o la bulimia, sono gravi malattie psicosociali che colpiscono adulti e soprattutto adolescenti.Gli individui affetti da ED...

di Alessandra Abbà


I ricercatori hanno esaminato l'associazione tra malattia parodontale e perdita dei denti e il rischio di cancro esofageo e gastrico


Il concetto di qualità della vita correlata alla salute orale (OHRQoL) è stato progressivamente introdotto nella ricerca parodontale e implantare.Una buona od ottima qualità...

di Lara Figini


L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) definisce la salute orale come uno stato della bocca privo di dolore a livello facciale, privo di patologie orali e di disturbi in...

di Lara Figini


Le carie dentali sono diffuse e rappresentano un reale problema di salute orale anche nei bambini in età prescolare e delle scuole materne. È una malattia che colpisce i tessuti...

di Alessandra Abbà


Altri Articoli

Con tale misura sarà possibile effettuare test antigenici rapidi come ausilio diagnostico sui pazienti che arrivano negli studi peraltro già sottoposti a triage. Peirano (CAO): gli odontoiatri...


Controllate aziende e laboratori di analisi, privati e convenzionati, ed altre strutture similari operanti nel commercio e nell’erogazione di test di analisi molecolari, antigeniche e sierologiche...


Il TAR respinge il ricorso presentato dalla CAO La Spezia contro un Centro DentalPro e legittima l’esercizio anche delle società non STP. Sarà il Consiglio di Stato a chiarire definitivamente la...


Iscritto all’Ordine di Cosenza sospeso per un mese per violazione articoli 1,2, 24,25  e 64 del codice deontologico. Ecco le motivazioni ed il commento del presidente CAO Giuseppe Guarnieri


Il JDR pubblica una interessante ricerca che conferma quanto il dentista possa essere utile per effettuare screening sulla popolazione, diventando, lo definisce nel suo Agorà del Lunedì il...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali