HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
28 Febbraio 2006

Efficacia clinica di una terapia antimicrobica topica. Valutazione microbiologica

di A. Genovesi, *C. Sanavia, P. Pera


Oggi per la prevenzione della carie abbiamo a disposizione diversi mezzi; pur rimanendo quello dell’educazione all’igiene orale il più importante di questi, esistono nuovi preparati che agiscono direttamente sulla componente batterica con effetti batteriostatici o battericidi. La clorexidina, da tempo usata in campo medico e odontoiatrico, ha dimostrato una buona efficacia nei confronti dello S. mutans, ma considerando i noti effetti collaterali non ne è consigliato l’uso a lungo termine. Questo studio valuta l’efficacia a breve e lungo termine di una vernice antimicrobica. Sono stati divisi in due gruppi 49 pazienti in lista di attesa per il trattamento d’igiene orale. Il gruppo A composto di 39 persone è stato trattato con applicazioni di una vernice alla clorexidina e timolo 1%, al gruppo B, comprendente 10 persone e considerato gruppo di controllo, è stato prescritto di fare uno sciacquo settimanale con un collutorio a base di clorexidina allo 0,12%. Sono stati esclusi coloro che erano in terapia con antibiotici o che avevano usato collutori antisettici nelle dodici ore precedenti la visita. La valutazione microbiologica e l’analisi dei risultati ottenuti sembrano giustificare l’uso della vernice alla CX/timolo 1% nel ridurre la presenza dello S. mutans nella placca batterica e nel ridurre l’incidenza di carie nei soggetti a rischio.


Clinical efficacy of a topic antimicrobial therapy: a microbiologic evaluation
Today, the caries prevention is based on a lot of different tools, even if a good oral hygiene is still the most important. At present there are some new medical tools that are able to induce bacteriostatic and bactericide effects. Chlorhexidine which has been used as a tool in medicine and in dentistry for a long time has shown efficacy against mutans S., yet it cannot be used for long term treatment, because of its collateral effect. The aim of this clinical study is to evaluate the short term and long term efficacy of an antimicrobial varnish CX/timolo 1% (chlorhexidine and timolo 1%). 49 patients waiting for an oral hygiene treatment at our Institute have been divided into two groups. The group A was has been composed of 39 patients and it was considered the test group. Patients of this group have been treated with the chlorhexidine and timolo 1% varnish (Cervitec, Ivoclar Vivadent). The group B, composed of 10 patients, was the control group and have been treated with the traditional chlorhexidine 0,12% mouthwash (once a week application). The results of our clinical study seems to confirm the efficacy of CX/timolo 1% varnish against mutans S. and caries formation.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Genova - CLID - Cattedra di Protesi Dentale - Presidente CLID: prof. P. Pera
Igienista dentale, docente e coord. CLID
*Igienista dentale, docente e tutor clinico CLID                                 



Articoli correlati

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


Quanto costa l’assistenza orale? Per identificare il peso economico di una patologia, vale la pena capire la quantità di risorse che potrebbero essere risparmiate se tale...

di Lorenzo Breschi


Le bevande a base di soia sono sempre più promosse come alternative salutari al latte bovino, ma dati di letteratura ne evidenziano le differenti proprietà anticariogene e...

di Lara Figini


Lo studio qui presentato ha quantificato e confrontato le modalità di trattamento per le lesioni cariose occlusali profonde tra un gruppo di dentisti giapponesi.Essi avevano di...

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


Per l’Ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina di Roma sono 9700 nuovi casi in un anno in Italia. Attivata campagna di prevenzione con visite gratuite


Intelligenza artificiali, immagini e stampanti in 3D, staminali rigeneratrici. Come cambiano gli specialisti che curano e riabilitano il cavo orale. Anche la prevenzione dei danni da fumo trova nuove...


Il punteggio medio nazionale registrato tra gli idonei è di 35,23. Ecco le previsioni dei punteggi minimi necessari per entrare senza aspettare i "ripescaggi" a medicina ed odontoiatria 


I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi