HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
30 Settembre 2006

Indice di valutazione per la ritenzione dei sigillanti

di G.F. Ferrazzano, S. Orlando, G. Veltri, *T. D’Amicantonio, A. Ingenito


Nonostante la sigillatura rappresenti una metodica ormai consolidata nella prevenzione dell’insorgenza del processo carioso, non sono state a oggi identificate procedure standardizzate di controllo circa il mantenimento del sigillante sulle superfici sulculari e, conseguentemente, circa il successo nel tempo di tale metodica preventiva.
Questo lavoro si propone di presentare un sistema di indici denominato RSS (Residual Sealed Surfaces), basato su una metodica di rilevazione visiva del sigillante ritenuto sulla superficie dell’elemento dentario in fase di controllo. Tale sistema si struttura su una parcellizzazione della superficie sulculare sigillata di ogni singolo elemento dentario, ottenendo così aree di controllo sufficientemente piccole e limitate da consentire una rilevazione percentuale analitica e codificabile del materiale ritenuto. Il sistema prevede tre tipologie di indici corrispondenti a quanto rilevato sulla singola area di controllo ARSS = Areas Residual Sealed Surfaces, sul singolo elemento dentario inteso come insieme delle relative singole aree di controllo (TRSS = Thoot Residual Sealed Surfaces), e sull’intero cavo orale definito come insieme dei singoli elementi dentari sigillati (ORSS = Oral Residual Sealed Surfaces). Questa metodica di controllo è stata ideata al fine di consentire una raccolta di dati omogenei circa la ritenzione del sigillante nel tempo e successivamente alla raccolta di strumento di raffronto attendibile fra i risultati ottenuti dai singoli operatori e la globalità della comunità scientifica.

A proposal of an index system for the occlusal sealant retention
Even if sealing represents a consolidated method for prevention of tooth decay process, today, standard control procedures for the sealing maintenance on the tooth grooves or fissures, were not yet identified and, that means that success of this prevention method in time, is not yet proved. The present work’s proposal is to present an index system called RSS (Residual Sealed Surfaces), that’s based on a visual control method of the leftover sealing placed on the tooth’s surface. This system is based on a division into segments of the sealed groove surface of each tooth, so that sufficiently small and limited control areas can be obtained, to allow an analytic and encodable data inquiry of the residual material. The system considers three types of indexes that correspond to what was observed on each single control area ARSS = Areas Residual Sealed Surfaces, on each single tooth and relative control areas (TRSS = Tooth Residual Sealed Surfaces), and on the whole oral cavity defined as the ensemble of all the single sealed teeth (ORSS = Oral Residual Sealed Surfaces). This control method was created to consent a homogeneous data inquiry on how sealing reacts in time and, to collect statistical data (representative sample) to obtain a comparison between the obtained results of single operators and of the whole scientific community.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Napoli "Federico II" - CLSOPD
Cattedra di Pedodonzia - Titolare: prof. A. Ingenito 
*Dottore in Igiene Dentale - CLID -
Presidente: prof. A. Ingenito



Articoli correlati

È recente l'adesione anche dell'American Dental Association (Ada) a "Choosing wisely" (scegliendo saggiamente) - iniziativa varata nel 2012 dalla Fondazione ABIM (American Board of Internal...


Sebbene la prevalenza di carie sia in drastica diminuzione nei paesi industrializzati, la presenza di lesioni cariose in bambini sotto i dodici anni è ancora elevata e procura un carico...


Obiettivi. Fare il punto sulle principali procedure a oggi riconosciute efficaci nel prevenire la patologia cariosa o nel contrastarne le prime fasi.Materiali e metodi. È stata effettuata una...


Obiettivi. Evidenziare e quantificare la presenza di bisfenolo A (BPA), sostanza dalle proprietà simil-estrogeniche, in campioni di saliva umana raccolti prima dell’applicazione di un sigillante...


Altri Articoli

I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


Operazione del NAS che oltre allo studio dentistico porta la chiusura di una casa di cura senza autorizzazione e di un laboratorio di analisi dove i prelievi venivano fatti da un impiegato


Di Fabio (ANDI Milano e Lodi): con la terza media è possibile fare il Ministro ma non l’Assistente di Studio Odontoiatrico


Attenzione ai messaggi ricevuti attraverso PEC, possono contenere programmi malware, a rischio anche quelli che sembrano provenire dall’Agenzia delle Entrate o dall’Ordine


L’autore del saggio di EDRA sul nuovo passaparola, commenta le inziative di CED e FNOMCeO e consiglia i dentisti su come favorire quelli positivi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi