HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
15 Giugno 2008

Aver paura di provare dolore è già soffrire

di A. Corain


Il soggetto che va dal dentista è costretto a stare con la bocca aperta, senza poter vedere e controllare quello che gli viene fatto. Questo può tenerlo in una situazione di tensione e di allarme che si traduce in un vero e proprio stress a livello neurologico, psicologico e fisico. Per odontofobia si intende una sofferenza che inizia molto prima di sedersi sulla poltrona dell’odontoiatra o dell’igienista dentale e si manifesta con forti emozioni, intense e paralizzanti. Alcuni bambini possono arrivare alla costruzione di buoni meccanismi di elaborazione della paura, nascondendo così tale sentimento. Le principali paure dei piccoli pazienti nascono dal fatto che hanno avuto precedenti esperienze negative, sono stati influenzati da atteggiamenti negativi degli adulti, hanno avuto messaggi negativi da mass media e/o dai compagni.
Il trattamento odontoiatrico dei bambini è il risultato di un’interazione tra piccolo paziente, genitore e igienista dentale. Esistono tre fondamentali regole di comportamento che l’igienista dentale è tenuto a osservare durante il trattamento a un bambino: tell-show-do. L’operatore deve dare spiegazioni nel modo più chiaro possibile e a ogni stadio del trattamento, infondendo fiducia e instaurando un rapporto di empatia con il suo picolo paziente.

The fear of pain in the small patients
The subject that goes from the dentist is forced to be with the opened mouth, without being able to see and to control what it comes made to him. This can hold him in a situation of tension and alarm that can become in a stress to neurological, psychological and physical level. Odontophobia means a suffering beginning before sitting on the hygienist dental arm-chair and it shows with strong, intense and
paralyzing emotions. Some children can arrive to the construction of good mechanisms of elaboration of the fear, hiding therefore this feeling. The main fears of the small patients are born from the fact that they have had previous negative experiences, they have been
influences to negative attitudes of the adults, they have had negative messages from mass medium and/or the companions.
The dental treatment of the children is the result of the interaction between: small patient, parent and dental hygienist. Three fundamental rules of behaviour exist that the dental hygienist is held to observe during the treatment to a child: “tell-show-do”.
The operator must to give to explanations in the best and clear way and to every stage of the treatment, instilling confidence and establishing a relationship of empathy with its small patient.


Qualifiche Autori:
Igienista dentale - Cologna Veneta (VR)



Articoli correlati

L’ipersensibilità dentinale (DH) è un sintomo che frequentemente i pazienti riportato all’odontoiatra. Si manifesta più spesso durante i pasti, mentre si beve o durante lo...

di Lara Figini


Si parla di erosione dentale quando si ha una perdita della struttura dentale dello smalto o della dentina a causa dell'esposizione ad acidi. Gli acidi possono essere di origine...

di Lara Figini


Il fumo è il principale fattore di rischio per molte malattie degenerative croniche, in particolare respiratorie e cardiovascolari, ma molti effetti avversi si verificano nei fumatori cronici...


Altri Articoli

Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi