HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
15 Giugno 2008

Position paper. Aspetti epidemiologici e clinici della dipendenza da fumo di tabacco

di G.C. Leghissa, *S. Moretti


 Nel fumo si possono isolare quattro categorie di elementi dannosi: il catrame, il monossido di carbonio, gli irritanti (acetaldeide, ammoniaca, ossido di azoto), la nicotina, una droga che provoca dipendenza.  Secondo l’OMS il fumo è “la prima causa di morte facilmente evitabile”, responsabile ogni anno del decesso di 5 milioni di persone in tutto il mondo per cancro, malattie cardiovascolari e respiratorie. Se non saranno adattate misure efficaci si stima che questo numero sia destinato a raggiungere i 10 milioni entro il 2030. L’esposizione a fumo passivo causa malattie cardiovascolari e respiratorie che possono portare gli adulti alla morte prematura. Nei bambini può causare malattie come l’asma e peggiorare le condizioni di salute.
Anche se non è semplice stimare l’impatto economico che le conseguenze patologiche dell’abitudine al fumo comporta, diversi studi hanno evidenziato che sia i costi privati sia quelli sociali sono notevoli e diversificati. Numerosi sono i lavori che mettono in relazione il fumo con le patologie orali. In particolare nei fumatori rispetto ai non fumatori viene evidenziato un aumento del rischio di sviluppare la malattia parodontale e il carcinoma squamocellulare del cavo orale
Smettere di fumare senza aiuto medico e farmacologico è difficile e il successo è di solito temporaneo. Per ottenere risultati concreti è auspicabile che tecniche e supporti di dissuasione all’uso del tabacco siano inseriti nel piano formativo degli operatori sanitari.

Tobacco smoking: epidemiology and clinical aspects of dependence
Tobacco smoking produces four dangerous chemicals: tar, carbon monoxide, irritants (acetaldehyde, ammonia, nitrogen oxide), nicotine, a drug that causes dependence. According to WHO tobacco smoking is “the first cause of death easily avoidable”, responsible of the death of 5 milions people each year in the world because of cancer, cardiovascular and respiratory diseases. Without taking adequate measures, 10 milions people could die within 2030. Passive tobacco smoking causes cardiovascular and respiratory diseases that may lead to premature death of adult people; it may also cause asthma in children worsening their health. 
It is difficult to calculate individual and social burdens of tobacco smoking, but several studies estimate they are heavy and different. A number of studies underline the relationship between tobacco smoking and oral diseases. Smokers have a higher risk of developing periodontal diseases or squamous cell carcinoma. Smokers have more post-surgical complications, a worse response to periodontal surgical treatment and a higher long-term failure rate of dental implants. In order to obtain considerable results, graduate study programs should include specific training in techniques aimed at smoking cessation.

Qualifiche Autori:
Libero professionista - Milano
*Dott.ssa in Scienze Naturali - Milano



Articoli correlati

Il fumo è il principale fattore di rischio per molte malattie degenerative croniche, in particolare respiratorie e cardiovascolari, ma molti effetti avversi si verificano nei fumatori cronici...


Fondazione ANDI e Società Italiana di Patologia e Medicina Orale hanno lanciato una App che offre la possibilità di conoscere con un Click i Centri di Sanità Pubblica e...


Salute orale, cure dentali, igiene della bocca e associazioni con il rischio di cancro del tratto aerodigestivo superiore: sono questi i punti indagati a fondo da uno studio multicentrico europeo,...


Altri Articoli

ANDI in collaborazione con AIO, CAO, Fondazione ANDI, diffonde una guida pratica per odontoiatri e personale di studio condivise con il Ministero della Salute


Le misure da adottare in studio, la gestione dei pazienti, la comunicazione anche attraverso i social. Questa l’esperienza del presidente CAO Reggio Emilia Fulvio Curti


Le ordinanze a causa del coronavirus hanno costretto il SIASO e rimandar eil Congresso Nazionale programmato sabato 29 febbraio a Milano


Il past president UNIDI guiderà l’International Dental Manufacturer Association. Guarda la video intervista


Il Ministero ha rilasciato una circolare con alcuni chiarimenti sul COVID-19. Tra le indicazioni anche quelli su pulizia ambienti sanitari e non sanitari e le misure preventive


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni