HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
30 Settembre 2008

Prevenzione e igiene orale in gravidanza

di C. Maspero, V. Carletti, L. Giannini, D. Farronato, S. Zanotto


La gravidanza è un evento complesso che provoca alterazioni in tutto l’organismo materno.
Effetti sistemici degni di nota sono quelli a carico dell’apparato gastroenterico, della funzionalità renale, dell’apparato cardiocircolatorio, della composizione e coagulazione del sangue e della funzionalità respiratoria.
L’organismo della donna si adatta alla nuova situazione che si viene a creare. A livello metabolico si assiste a un aumento totalemedio di peso a causa dello sviluppo dimammelle, utero, feto e annessi embrio-fetali e della ritenzione idrica facilitata dalla caduta della osmolarità plasmatici. L’aumento dei livelli circolanti di progesterone ed estrogeni porta a una diminuzione della motilità gastrointestinale che conduce a una sensazione soggettiva di ipersalivazione, spesso associata a nausea. La funzione esofagea resta normale, anche se aumenta la frequenza di reflusso gastro-esofageo, spesso causa di pirosi.



Articoli correlati

Nei giorni scorsi a Verona, stando a quanto ha pubblicato la stampa locale, i genitori di una neonata nata morta avrebbero denunciato che la causa del decesso sarebbe da attribuire all’anestesia a...


Possono indurre complicanze gravidiche?

di Lara Figini


Gestire al meglio le problematiche parodontali in gravidanza e sensibilizzare operatori sanitari e pazienti sull'importanza della salute orale delle donne in attesa - o che stanno programmando un...


Un'iniezione di welfare per la maternità delle professioniste. L'ENPAM ha deciso di aumentare l'assegno staccato alle dottoresse che diventano mamme: un minimo che sfiora i 1.200 euro mensili...


Altri Articoli

Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


Il Decreto rilancio posticipa la scadenza prevista dal Cura Italia e consente ancora per qualche giorno di richiedere il bonus dei 600 euro per il mese di marzo


L’Azienda Zero informa di includere anche gli odontoiatri tra le categorie professionali sottoposte a tampone. La soddisfazione del presidente Nicolin


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni