HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
30 Novembre 2008

Caratteristiche biologiche delle cellule staminali

di B.S Luzi, M.A. Continenza, G.M. Nardi, G. Fantozzi


La malattia parodontale e la carie sono entrambe lesioni debilitanti, e i tentativi di dare loro una risoluzione definitiva non sono riusciti a ottenere fino a oggi la benché minima possibilità di rigenerare e recuperare l’integrità del tessuto perso.
Recentemente, viste le proprietà molto allettanti delle cellule staminali, grandi aspettative si sono create verso i tentativi di ripristinare la fisiologica struttura dei tessuti stomatognatici.
Certamente i numerosi studi sembrano aprire prospettivemolto avvincenti, poiché le potenzialità mostrate da queste popolazioni di cellule fanno presupporre che con il loro ausilio si potrebbe riuscire ex vivo a rigenerarenon soltanto i tessuti di origine mesenchimale (per esempio il legamento parodontale o l’osso alveolare), ma anche quelli derivanti da altri foglietti embrionali inclusi i neuroni. La ricerca scientifica si è posta quindi degli obiettivi da raggiungere, ma come è prevedibile da tutte le difficoltà che sempre sorgono in itinere, la strada da percorrere è ancora lunga e accidentata. Attualmente l’obiettivo primario è senz’altro quello dimigliorare la conoscenza nel campo della complessa biologia di questi particolari tipi di cellule per riuscire a usarle inmodo strategico nella cura di malattie gravi e debilitanti, ma a tutt’oggi le nostre pur numerose acquisizioni recenti sono ancoramolto lontane dalla completa comprensione di molti meccanismi.



Articoli correlati

Perché mettere sotto il cuscino  i dentini da latte o buttare i denti del giudizio estratti? Purché sani e privi di carie o patologie i denti, e nello specifico la polpa dentaria,...


L'Università degli Studi di Firenze (Dipartimento di Chirurgia e Medicina Traslazionale) e l'Istituto di Ricerca e Formazione odontoiatrica Microdentistry hanno condotto, insieme, un'analisi...


ObiettiviLo scopo di questo studio era valutare l'effetto del laser Nd:Yag sulla proliferazione e sulla differenziazione di cellule staminali mesenchimali (MSC) indotte verso la linea...


Le cellule staminali adulte, con la loro caratteristica di plasticità, sono in grado di rigenerare organi e tessuti danneggiati in vivo. Sullo scenario terapeutico si affacciano nuove procedure di...


La ricerca medica soprattutto nell’ambito dell’ingegneria tessutale sta raggiungendo sempre nuovi traguardi che permettono di individuare strategie destinate in futuro a rivoluzionare le attuali...


Altri Articoli

Raffaele Sodano ripercorre i passi che hanno portato alla vendita degli immobili dell’Ente di previdenza di medici e dentisti


Con il parere favorevole arriverebbe la proroga di 12 mesi alle norme transitorie decadute il 20 aprile scorso con l’entrata a regime del profilo dell’ASO


In particolare l’avvocato Colla affronta due aspetti, quello dell’affitto di uno studio già avviato e la questione del divieto di concorrenza


Il primo passo si focalizza su una collaborazione tra lo scanner intraorale 3Shape TRIOS di 3Shape e gli allineatori trasparenti SureSmile di Dentsply Sirona


Agorà del Lunedì     14 Giugno 2021

E gli anziani?

La popolazione invecchia e sorridere potrebbe non essere più solo un privilegio per ricchi. Alcune considerazioni del prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria al digitale non è solo protesi