HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
01 Giugno 2011

Valutazione clinica comparativa fra due collutori agli oli essenziali con e senza alcol

di M. Basso, J. Nowakowska, G. Bordini, S. Corbella


Obiettivi .Gli oli essenziali sono utilizzati da tempo come componenti di collutori orali. Sebbene meno efficaci come potere antisettico rispetto alla clorexidina, possono essere usati quotidianamente non solo come coadiuvanti l’igiene domiciliare, ma anche come trattamento dell’alitosi. Scopo di questo studio prospettico e comparativo in doppio cieco era valutare l’efficacia di un collutorio a base di oli essenziali senza alcol e un collutorio sempre a base di oli essenziali, ma con presenza di alcol, a una concentrazione del 22% circa. Dei 31 pazienti arruolati, 28 hanno completato il protocollo, costituito da due cicli di sciacqui di 15 giorni con ciascun prodotto eseguiti due volte al dì.
Materiali e metodi .Sono stati registrati il Full Mouth Bleeding Score (FMBS%), il Full Mouth Plaque Score (FMPS%) e l’indice di pigmentazione Stain Index (SI). Inoltre, è stato chiesto ai pazienti di compilare un questionario per valutare le sensazioni soggettive correlate all’impiego dei prodotti.
Risultati. Entrambi i prodotti si sono dimostrati equamente efficaci nella riduzione degli indici di igiene orale esaminati. È stato però evidenziato come la presenza rilevante di alcol causi una maggior sensazione di “bruciore” nei pazienti arruolati.
Conclusioni. Nonostante le simili capacità dei collutori, alla luce della letteratura deve essere sempre considerato il rapporto rischio-beneficio
riguardante la presenza di alcol anche in elevate concentrazioni in prodotti di uso quotidiano.



Articoli correlati

È risaputo che la presenza di alti livelli di placca causa gengivite. Gli spazzolini elettrici sono generalmente considerati più efficaci di quelli manuali nella rimozione della...

di Giulia Palandrani


La Società spagnola per il diabete (SED) e la Società spagnola di parodontologia portano l’attenzione sul malato diabetico ed i rischi in questo periodo di Covid-19. Raccomandata la massima...


Dai suoi primi passi come piccola filiale dell’azienda svedese TePe Munhygienprodukter AB, TePe Italia è cresciuta costantemente. Attualmente, TePe è il secondo marchio di...


L'odontoiatria pediatrica oggi è il tema del XX Congresso Nazionale SIOI (Milano il 29 e 30 novembre), le anticipazioni del Congresso ed i consigli degli esperti per "consigliare", buone pratiche ai...


Italiani confermano di preferire per gli acquisti la grande distribuzione mentre calano le vendite in farmacia. Crescono gli acquisti online


Altri Articoli

Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


Il Decreto rilancio posticipa la scadenza prevista dal Cura Italia e consente ancora per qualche giorno di richiedere il bonus dei 600 euro per il mese di marzo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni