HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
01 Giugno 2011

Occlusione dentale e prestazione sportiva: revisione della letteratura

di A. Baldini, G. Cravino


Obiettivi. Valutare, considerando come motore di ricerca “pubmed.com” se nello sportivo una occlusione corretta o l’applicazione di una placca possa o meno migliorare le prestazioni.
Materiali e metodi. Sono state considerate le parole chiave “dental occlusion and sport”considerando articoli fino a febbraio 2010. Inserendo queste due parole chiave sono stati trovati in letteratura 72 articoli; per la revisione bibliografica sono stati selezionati 12 lavori preferendo quelli in cui fossero implicati direttamente degli sportivi.
Risultati Gli articoli considerati ai fini di questa revisione bibliografica sono stati: due studi caso-controllo, due revisioni, sette studi pilota, un articolo di considerazioni generali sull’esperienza dell’autore nell’utilizzo del boccaglio nei subacquei.
Conclusioni. Appare chiaro come nell’attività sportiva i muscoli del distretto cranio cervico-mandibolare vengono interessati; sul fatto che l’applicazione di uno splint nel cavo orale possa o meno migliorare le prestazioni sportive i risultati appaiono discordanti. Si può concludere che ogni atleta va valutato individualmente con appropriate valutazioni cliniche e strumentali.



Articoli correlati

I restauri dentali in ceramica integrale, quale la zirconia, hanno maggiore resistenza alla frattura rispetto a quelli in litio disilicato; tuttavia, l’assenza della fase vetrosa amorfa nella...

di Lara Figini


Diversi studi di letteratura riportano che anche nei bambini il russare e l’apnea ostruttiva notturna (OSA) sono relativamente frequenti, con una prevalenza del 27% e del 5,7%...

di Lara Figini


La prevalenza di edentulismo tra gli anziani di età ≥65 anni fortunatamente sta diminuendo in gran parte del mondo industrializzato, mentre è in aumento nei paesi in via di...

di Lara Figini


Noi dentisti sappiamo che il diastema è una maleocclusione la cui prevalenza decresce con il passare degli anni. Il picco è a 6 anni (98% dei bambini) scende al 49% a 11 anni e si...


Altri Articoli

Per l’Associazione sarebbe chiara la violazione delle norme sulla concorrenza da parte delle società che gestiscono il welfare aziendale che offre servizi odontoiatrici


Presentato il suo nuovo sito internet con una nuova veste grafica e una soluzione di e-commerce migliorata, che offre una procedura d’ordine semplificata e più efficiente


Molti i dubbi sulle modalità di applicazione per studi e laboratori. ANTLO: molto dipenderà dai decreti attuativi


INAIL: 8 infezioni su 10 sono in ambito sanitario ma dopo il lockdow scendono tra le professioni sanitarie ed aumento di altri settori di attività. I pochi dati sull’odontoiatria, rassicurano


Tra le richieste anche quella di sostenere la produzione europea. Già oggi in commercio prodotti riciclabili che rispettano le indicazioni ministeriali, l’ambiente e risultando anche economici


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio