HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
02 Aprile 2012

Valutazione clinica di due collutori a base di clorexidina digluconato senza alcol con e senza sistema di antipigmentazione

di M. Amato, V. Iorio Siciliano, A. Blasi, R. Matarasso, A. Guida, P. Carratù, M. Nicolò


Obiettivi
Valutare clinicamente l'efficacia di due coluttori a base di clorexidina digluconato senza alcol con e senza sistema antipigmentazione dopo terapia parodontale non chirurgica (scaling e levigatura radicolare).

Materiali e metodi
Trenta pazienti affetti da parodontite cronica generalizzata sono stati suddivisi mediante randomizzazione in un gruppo test e un gruppo controllo. Ai 15 pazienti del gruppo test, dopo scaling e levigatura radicolare, è stato prescritto il collutorio a base di clorexidina digluconato senza alcol allo 0,2% con sistema antipigmentazione, mentre ai 15 pazienti del gruppo controllo è stato prescritto un collutorio a base di clorexidina digluconato senza alcol a una concentrazione dello 0,2% senza sistema antipigmentazione.

Risultati
Dal presente studio emerge che nel gruppo test si è registrata una percentuale di pigmentazioni statisticamente inferiore rispetto al gruppo controllo.

Conclusioni
L'utilizzo del collutorio a base di clorexidina digluconato senza alcol con sistema antipigmentazione, a una concentrazione dello 0,2%, per un periodo di 2 settimane, consente un buon controllo della placca mucobatterica senza pigmentare gli elementi dentali.



Articoli correlati

Diversi sono gli approcci terapeutici proposti in letteratura per aumentare il volume dei tessuti molli nelle recessioni gengivali e, per molti anni, l’utilizzo di innesti di...

di Lara Figini


Diversi meccanismi biologicamente plausibili potrebbero spiegare gli effetti potenzialmente dannosi dell’assunzione regolare e sopra i valori considerati normali di alcol sulla...

di Lara Figini


L’eccessivo consumo di alcol modifica il microbioma orale, aumentando la presenza  di batteri patogeni; questa condizione può  favorire lo sviluppo di tumori della...

di Davis Cussotto


Ad abolire era stato il decreto Bersani per favorire la concorrenza. Ora, sempre per favorire la concorrenza, la Commissione Lavoro del Sentato punta a reintrodurre nel Ddl sul lavoro autonomo, il...


Altri Articoli

La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni