HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
05 Novembre 2012

Sbiancamento domiciliare e professionale a confronto. Seconda parte: procedure professionali

di V. Cortesi, R. Ardizzone


Obiettivi
Fornire a odontoiatri e igienisti dentali un'approfondita descrizione dei principi attivi e delle procedure di sbiancamento professionale di denti vitali e non vitali, con particolare attenzione alle indicazioni e controindicazioni al trattamento, al fine di realizzare questo intervento estetico con successo.

Materiali e metodi
Viene riportata l'esperienza didattica e professionale degli autori con i diversi prodotti e strumenti tecnologici forniti dall'industria cosmetica dentale per lo sbiancamento professionale. Viene inoltre esaminata la letteratura più recente sul tema.

Risultati e conclusioni
In questa seconda parte del dossier vengono presentati le procedure e i principi attivi utilizzati nello sbiancamento professionale dei denti vitali e non vitali, concedendo ampio spazio anche alla valutazione dell'idoneità del paziente allo sbiancamento e al consenso informato al trattamento. Lo sbiancamento professionale è un trattamento richiesto da pazienti che desiderano un risultato immediato. Appare quindi necessario promuovere un'elevata professionalità degli operatori.



Articoli correlati

La sentenza della Corte di Appello de L’Aquila che ha confermato la condanna nei confronti di un dentista per omessa informazione delle prescrizioni di igiene orale, con conseguente...


Metodi per valutare la capacità decisionale


Le indicazioni per ‘’l’azienda’’ su privacy e trattamento utili anche per il professionista


Sul dibattito se vi sia o meno l'obbligo da parte dell'odontoiatra di rilasciare il consenso informato scritto al paziente entra anche il recente testo di legge sui trattamenti di fine vita: Norme in...


Altri Articoli

Italiani confermano di preferire per gli acquisti la grande distribuzione mentre calano le vendite in farmacia. Crescono gli acquisti online


Gli iscritti in ritardo con i pagamenti potranno godere di una serie di agevolazioni, ridotte le sanzioni per chi si mette in regola prima dell’accertamento


Sconti per i soci ma anche l’impegno a non operare in forma diretta verso i pazienti


Udienza alla FNOCMeO, Papa Francesco ai medici: non assecondate la volontà di morte del malato


Dentisti e laboratori odontotecnici analizzano il giudizio dato dagli Indici di Affidabilità Fiscale. Ecco chi si può sentire in regola e chi no


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi