HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
12 Dicembre 2013

Effetto della somministrazione giornaliera di compresse contenti probiotici in bambini ad elevato rischio di carie

I risultato di una ricerca italiana

Uno studio randomizzato in doppio-cieco condotto su 191 bambini di 6/8 ad alto rischio di carie, ha valutato se l'uso di compresse contenenti probiotici (Lactobacillus brevis CD2, Inersan ®, CD Investments srl) potesse ridurre il pH della placca batterica, la concentrazione di streptococchi salivari del gruppo mutans (ms) ed il sanguinamento al sondaggio.

Lo studio, tutto italiano, è stato pubblicato sul numero 5/2013 della rivista Clin Oral Investig, questi gli autori:  Campus G, Cocco F, Carta G, Cagetti MG, Simark-Mattson C, Strohmenger L, Lingström P.

Dalla ricerca è emerso che dopo 6 settimane di assunzione del probiotico è stata riscontrata una riduzione statisticamente significativa delle concentrazioni di ms (p=0.01) e del sanguinamento al sondaggio (p=0.02) ed una minor caduta del pH dopo sciacquo con saccarosio. Conclusioni: L'uso di L. brevis CD2 ha prodotto un effetto positivo sulla salute orale. La riduzione della caduta del pH della placca, della concentrazione salivare degli streptococchi del gruppo mutans e del sanguinamento al sondaggio, conseguenti all'uso del probiotico, può concorrere a ridurre il rischio di carie e aumentare la salute gengivale.

"Questo studio -commenta Maria Grazia Cagnetti (nella foto), uno degli Autori del Lavoro- fornisce prove a favore del potenziale uso del probiotico testato come nuovo alimento funzionale".

Articoli correlati

Molti sono i fattori che possono portare a una perdita nel tempo di tessuto dentale quale lo smalto e sono la secrezione continua di saliva, lo spazzolamento scorretto,...

di Lara Figini


Durante la pandemia da Covid-19 le raccomandazioni dell’OMS si sono basate principalmente sul tracciamento dei casi e sul potenziamento dei test di screening. Lo screening di...


Il fluoro, nelle sue molteplici forme, è utilizzato in odontoiatria come misura preventiva della carie e in concentrazioni più basse può essere autoapplicato dal paziente...

di Lara Figini


Di recente l’OMS e i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno riconosciuto diversi fattori di rischio per l’infezione da Covid-19, tra cui l’età...

di Lara Figini


L’effetto combinato degli acidi erosivi e degli insulti meccanici a livello orale culmina nella progressiva perdita di smalto, nota come usura erosiva dei denti (ETW). L’uso...

di Lara Figini


Altri Articoli

A presentare il provvedimento la Senatrice Paola Boldrini che sostanzialmente ripropone il testo che nel 2007 ebbe parere favorevole dal Consiglio Superiore di Sanità


Ghidini: serve una riforma dell’odontoiatria per favori accesso alle cure, l’emendamento Lorefice va nella direzione di tutelare i pazienti


La Camera approva all’unanimità (un solo contrario) il Decreto Legislativo che ora passa al Senato per l’approvazione definitiva. Soddisfazione del Ministro e dei presidenti del Collegio dei...


Iandolo: provvedimento che tutela i pazienti. Non ci saranno perdite di posti di lavoro, la quasi totalità delle società attualmente attive potrà riconvertirsi in STP


Si dice preoccupato il presidente CAO di La Spezia nel vedere trasformare la pandemia in una “guerra ideologica” che porta a passare sopra a principi inviolabili e ruoli costituiti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria al digitale non è solo protesi