HOME - Implantologia
 
 
29 Ottobre 2018

Impianti a connessione conica in zona estetica: uno confronto a due anni tra carico immediato e differito


Un interessante studio randomizzato condotto dal gruppo di ricerca della Dental School dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e pubblicato su Journal of Osseointegration (Autori Gastaldi G, Vinci R, Ferrini F, Giorgio G, Cappare P.) ha comparato gli esiti clinici dell’utilizzo di impianti a doppia connessione conica CSR per riabilitare edentulie singole con carico immediato rispetto ad un trattamento con carico differito.  

I 50 impianti, inseriti in tutte le aree di entrambe le arcate, sono stati monitorati per 24 mesi, riportando un tasso di sopravvivenza del 100%  e un riassorbimento dell’osso marginale di 0.1 mm, senza differenze statisticamente significative tra i due gruppi.  Gli autori concludono la peculiare conformazione della doppia connessione conica DAT brevettata da Sweden & Martina consente di ottenere ottimi risultati clinici sia con riabilitazioni a carico immediato che differito, anche se sono attese ulteriori conferme da altri protocolli attualmente in corso. 

E' possibile leggere il Lavoro originale (free open access) a questo link

Articoli correlati

Sebbene il titanio sia utilizzato con successo in implantologia dentale ormai da più di cinque decenni, vi è una crescente domanda di un’alternativa non metallica.Il materiale...

di Lara Figini


Il caso che viene proposto prende in considerazione le possibili opzioni quando un evento inaspettato colpisce un paziente ed è pertanto necessario intervenire senza un opportuno...


Sebbene la densità ossea al sito di posizionamento implantare sia un fattore determinante per il successo dell’impianto, i metodi quantitativi attualmente disponibili per...

di Danilo Alessio Di Stefano


La stabilità primaria implantare è stata definita come assenza di mobilità nel letto osseo dopo il posizionamento dell’impianto, determinata principalmente dalle proprietà...

di Lara Figini


In considerazione dell’accresciuta aspettativa di vita, a seguito dei miglioramenti delle tecnologie sanitarie e degli approcci alla salute pubblica, nei prossimi decenni è...

di Lara Figini


Altri Articoli

1.200 cliniche dentali presenti su tutto il territorio spagnolo apriranno le loro porte alle future mamme. Questi gli aspetti chiave da seguire suggeriti alle donne in gravidanza


Collaboratori, titolari di studio e team odontoiatrico, visti dal consulente di gestione. Le criticità, i consigli e le “soluzioni”


FESPA denuncia la mancanza di dotazione minima strutturale degli ambulatori Odontoiatrici del Verbano Cusio Ossola che ora rischiano la chiusura


A rischio 17 mila posti di lavoro, emendamento che impedirebbe ad una fascia considerevole di popolazione di accedere a cure odontoiatriche di qualità e a costi accessibili


Ghirlanda: ‘’nessuno chiede la chiusura di questi centri e, di conseguenza, non esiste alcun rischio occupazionale, sarà una loro libera scelta se adeguarsi alle regole’’


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi