HOME - Implantologia
 
 
09 Novembre 2020

Rimozione di impianto affetto da perimplantite e sostituzione immediata con impianto BTI e ausilio del PRGF-ENDORET®


di Marco Mozzati, Giorgia Gallesio

Marco Mozzati, Giorgia GallesioMarco Mozzati, Giorgia Gallesio

Il paziente, uomo di 63 anni, si presenta alla nostra attenzione per ripetuti episodi ascessuali in sede 1.6. Il paziente era stato sottoposto a intervento di posizionamento implantare nel 2008 e dopo 9 anni riferiva una storia di ripetuti episodi ascessuali e sanguinamento durante le manovre di igiene orale domiciliare.

All’esame radiografico si evidenzia un riassorbimento osseo a cratere tipico della perimplantite; in associazione, all’esame clinico si osserva gonfiore e arrossamento della mucosa perimplantare, sanguinamento al sondaggio e lieve suppurazione.

Dall’anamnesi sono stati riscontrati alcuni fattori di rischio locali e generali quali: una famigliarità alla malattia parodontale (il paziente nel 2015 è stato trattato con terapia eziologica parodontale, per motivi famigliari non aveva fatto seduta di igiene orale professionale periodica nell’ultimo anno e mezzo) e un fattore ambientale come il fumo (il paziente fuma circa 15 sigarette/die).

A seguito quindi di questa valutazione iniziale e della diagnosi di perimplantite si decide di procedere alla rimozione dell’impianto 1.6 e alla sua sostituzione immediata con impianto BTI e l’ausilio di PRGF-ENDORET® per migliorare il processo di osseointegrazione.

Per la rimozione atraumatica dell’impianto a connessione interna viene utilizzato il kit Kexim della BTI: il kit è provvisto di una chiave che per l’elevato serraggio rompe l’unione tra l’osso e l’impianto agevolandone la rimozione. Dopo avere scelto l’estrattore più adatto, lo si inserisce manualmente nella connessione implantare mediante il gruppo manico-adattatore, assicurandosi del suo fissaggio in senso antiorario. Si collega la controchiave e la si gira in senso antiorario fino a quando l’impianto non viene rimosso completamente.

Si procede alla toelettatura alveolare tramite sistema a ultrasuoni e si posiziona il nuovo impianto con l’ausilio del PRGF-ENDORET®.


Figg. 1a, b La foto clinica evidenzia arrossamento dei tessuti perimplantari e la radiografia endorale mostra un riassorbimento osseo a cratere dell’impianto in sede 1.6



Fig. 1c Per la rimozione atraumatica dell’impianto a connessione interna in sede 1.6 viene utilizzato il kit Kexim della BTI


Figg. 1d-f Dopo avere rimosso l’impianto, si procede alla toelettatura alveolare tramite sistema a ultrasuoni e si posiziona il nuovo impianto con l’ausilio del PRGF-ENDORET®


Fig. 1g Radiografia endorale di controllo post-chirurgico


Fig. 1h Radiografia endorale a 12 mesi dal carico protesico che evidenzia la buona stabilità del tessuto osseo perimplantare

Con il contributo non condizionante di BTI Biotechnology Institute    

Articoli correlati

Un studio pubblicato sul Journal of Periodontology di settembre 2020, ha valutato la sopravvivenza di impianti dentali in pazienti fumatori (CS) e pazienti non fumatori (NS) con diabete...

di Lara Figini


Molti sono i fattori che determinano il successo o il fallimento a lungo termine degli impianti dentali, e uno di questi è la contaminazione batterica.Ben poco si sa...

di Lara Figini


Altri Articoli

Anche le spese per le cure odontoiatriche concorreranno al numero di acquisti minimi necessari per ottenere il contributo del 10%. Al via la sperimentazione per il periodo natalizio. 


Rinnovati i componenti della Commissione Albo Odontoiatri della provincia di Trento, questi gli eletti. 


Il Consiglio dell’Ordine ha dato mandato ad un pool di avvocati guidato dal presidente Catricalà per sostenere le limitazioni in tema di pubblicità commerciali in sanità


Partecipa al webinar gratuito in programma sabato 5 dicembre alle ore 10.00. con il dott. Flavio Frisardi e la Dott.ssa Serena Pizzagalli


I dentisti di Italia, Spagna, Inghilterra lamentano cali di pazienti simili. Una ricerca ADA indica dentisti in affanno per riduzione del numero di pazienti assistiti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali