HOME - Implantologia
 
 
15 Giugno 2006

Impianto post-estrattivo per la sostituzione immediata di un poliradicolato. Un caso atipico

di A. Dallari, L. Rovatti, B. Dallari, A. Canali


L’inserimento immediato di un impianto nel sito post-estrattivo conseguente all’avulsione di un dente poliradicolato è raramente possibile per ragioni anatomiche, ed è quindi di riscontro infrequente in letteratura. Tuttavia, in caso di consistente perdita ossea verticale e se le radici presentano una elevata divaricazione, è possibile ricavare in sede interradicolare un’area di osso idonea ove realizzare un adeguato alveolo chirurgico per l’inserimento di un impianto, ricorrendo eventualmente a una limitata osteoplastica. L’intervento, in questo caso, è sia immediato che post-estrattivo, ma dal punto di vista bio-meccanico risulta del tutto sovrapponibile a quanto realizzabile di routine. La possibilità di procedere contestualmente all’estrazione anche in sede molare può estendere con successo il campo d’intervento.

Immediate implant after extraction of a molar tooth: a case report
Immediate implant placement into molar extraction sites is seldom performed because of anatomical reasons and is rarely described in literature reviews. Nevertheless, in case of high vertical bone loss and wide apart roots, it is easy to create a surgical socket performing a slight bone surgical remodelling when necessary. In this case, biomechanics of both immediate and delayed implants will be the same, thus increasing the possibility of using immediate implants to replace posterior teeth.

Qualifiche Autori
Liberi professionisti - Modena



Articoli correlati

ObiettiviValutare e discutere i risultati clinici di riabilitazioni supportate da impianti posizionati in siti infetti per ragioni di tipo endodontico.Materiali e metodiÈ stata effettuata una...


Obiettivi. Presentare i risultati clinici preliminari di un nuovo approccio chirurgico in casi di impianti postestrattivi immediati in zone estetiche.Materiali e metodi. Una radice non recuperabile...


Attualmente nei protocolli di protesi implanto-supportata parlare di osteointegrazione appare riduttivo. Sempre più si è affermato il concetto di periointegrazione dando maggiore importanza ai...


Lo scopo di questo lavoro è quello di confermare che la tecnica dell’impianto post-estrattivo immediato eseguita nello scrupoloso rispetto di indicazioni e controindicazioni e attuata utilizzando...


L’inserzione immediata di un impianto nell’alveolo postestrattivo è una metodica che indubbiamente offre dei vantaggi in termine di tempo e di costi sia per l’odontoiatra che per il paziente....


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION