HOME - Implantologia
 
 
30 Maggio 2008

Protocollo clinico per implanto-protesi fissa mandibolare a carico immediato

di I.Franchi, S. Bortolini, R. Rossi, *M. Franchi, U. Consolo


Il passaggio dalla protesi parziale rimovibile alla protesi totale, ovvero ad una condizione di edentulismo totale trattato con dispositivi a supporto mucoso continua a rappresentare un momento critico per molti pazienti1-10.
La condizione di edentulia viene spesso interpretata come una vera menomazione fisica, psichica e sociale indipendentemente dall’età del paziente.
Le frontiere aperte dal ricorso a trattamenti implantoprotesici fissi, unitamente ai protocolli di riduzione dei tempi di attesa necessari alla protesizzazione fissa hanno aperto nuove prospettive a queste categorie di pazienti negli ultimi decenni.
Il trattamento implantare interforaminale mandibolare è considerato, ad oggi, la terapia ricostruttiva più predicibile anche nei casi di carico precoce e/o immediato.
Scopo del lavoro è la presentazione di un protocollo standardizzato di semplificazione delle fasi protesiche relative all’impronta di precisione ed alla registrazione intermascellare statica.

Clinical protocol for immediate loading on mandibular implants
INTRODUCITON. The passage from a partial removable prosthesis to a full denture is always critical for many patients. For them new perspectives have been recently opened by implant dentistry and reduction of treatment times. AIM OF WORK. To introduce a standard protocol to make easier and faster precision impression and occlusal registration.
CASE REPORT. A case is reported in a step-by-step sequence to show the transformation of a denture in a temporary prosthesis screwed on 5 mandibular implants placed between mental foramina.
CONCLUSIONS. The method described by the Authors should not be applied on a routine basis without careful evaluation until immediate implant loading becomes a well-documented treatment option. Thanks to transparent resin templates laboratory procedures are made easier.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - Clinica Odontoiatrica - Direttore: prof. U. Consolo
Cattedra di Protesi Dentaria - Titolare: prof. S. Bortolini
*Università degli Studi di Ferrara - Cattedra di Clinica Odontostomatologica - Titolare: prof. M. Franchi



Articoli correlati

L'osteointegrazione di un impianto necessita di alcuni mesi di guarigione, come minimo, e questo periodo, che richiederebbe il non immediato inserimento dei denti, viene quasi...

di Lara Figini


ObiettiviViene proposto un caso clinico di riabilitazione implantare fissa a carico immediato con chirurgia flapless, mediante l’utilizzo di solidarizzazione implantare come supporto per...


Obiettivi. Presentare i risultati clinici preliminari di un nuovo approccio chirurgico in casi di impianti postestrattivi immediati in zone estetiche.Materiali e metodi. Una radice non recuperabile...


Obiettivi. Le overdenture mandibolari supportate da 4 minimpianti rappresentano una soluzione soddisfacente per quei pazienti che non possono accedere a soluzioni fisse su impianti a causa di...


Obiettivi. Descrivere una riabilitazione implantoprotesica di una mandibola completamente edentula in paziente parkinsoniano, in anestesia locale, con tecnica “flapless” e carico protesico...


Altri Articoli

Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi