HOME - Implantologia
 
 
30 Novembre 2009

Ruolo del platform switching nel mantenimento dell'osso perimplantare

di M. Ricci, P. Tonelli, A. Barone, U. Covani


OBIETTIVI. Valutare la perdita radiografica di osso perimplantare, a seguito di inserimento di impianti con normale connessione protesica, vs l’utilizzo di impianti con sistema platform switching in un arco di tempo di 12 mesi.
MATERIALI E METODI. I livelli radiografici di osso attorno agli impianti sono stati comparati nei due gruppi a distanza di un anno, utilizzando una griglia millimetrata sovrapposta alla radiografia endorale.
RISULTATI. I risultati indicano come il riassorbimento osseo perimplantare dopo un anno dalla restaurazione protesica sia inferiore nel gruppo platform switching (0,65 mm; DS 0,5) rispetto al gruppo controllo (1,875; DS 0,5). 
CONCLUSIONI. Diversi studi indicano che, dopo un anno dalla restaurazione protesica, i livelli ossei crestali attorno all’impianto si attestano 1,5-2 mm al di sotto della giunzione impianto-abutment. Recentemente è stato suggerito che l’utilizzo  di abutment di diametro inferiore (platform switching) consenta un minor riassorbimento osseo. Dai risultati dello studio appare evidente che la tecnica del platform switching permette una minore perdita di osso crestale attorno all’impianto, rispetto al modello tradizionale.



Articoli correlati

Ecco i 4 percorsi formativi IAO. Il prof. Di Stefano ci anticipa l’evento di sabato 10 aprile dedicato a “come preservare il volume alveolare nei siti post-estrattivi”


Ultimo approfondimento del prof. Massimo Gagliani questa volta dedicata alla sinergia odontoiatra-igienista-paziente

di Massimo Gagliani


Continuano le riflessioni sul tema del prof. Gagliani, in questo Agorà del Lunedì si sofferma dove sia meglio posizionare gli impianti in un paziente diabetico

di Massimo Gagliani


Un dubbio che per il prof. Gagliani ribadisce che oggi il lavoro odontoiatrico è sempre più medico e sempre meno tecnico. Il perché nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Lo spiega a Dica33 il presidente SIdP in una video intervista che può essere condivisa con i propri pazienti per sensibilizzarli sulla necessità di mantenere in salute non solo i denti naturali ma...


Altri Articoli

Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


Che fosse nato male il D.L. 44/21 lo avevo già sottolineato nello scorso DiDomenica, ma non avrei immaginato che venisse sconfessato dopo neppure una settimana dalla sua...

di Norberto Maccagno


In attesa del Decreto con modalità operative, l’ENPAM ha dato il via libera alla procedura online per individuare i medici e gli odontoiatri potenzialmente beneficiari dell’esonero 


Si avvicina (nuovamente) la scadenza che obbligherà gli studi ad avere solo ASO qualificati. Ecco gli scenari per i già assunti, chi potrà essere assunto fino al 20 aprile e chi dopo


Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiali i Decreti firmati dal Ministro della Salute Roberto Speranza attraverso i quali assegna le deleghe al sottosegretario alla...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente