HOME - Implantologia
 
 
09 Maggio 2012

Rialzo di seno transcrestale e chirurgia guidata: proposta di nuova tecnica

di A. Serafini


Obiettivi:
Scopo del lavoro è presentare un nuova tecnica di rialzo di seno per via crestale durante un intervento di chirurgia implantare guidata utilizzando un set di frese disegnate per ottenere l'apertura del pavimento del seno mascellare e il successivo sollevamento della membrana di rivestimento.

Materiali e metodi
È stato messo a punto un set di frese derivato sostanzialmente dalla modifica, in lunghezza e dimensioni, di quello della metodica di Cosci per il rialzo di seno mascellare, che può così essere utilizzato con le dime stereolitografiche per i casi di inserimento implantare guidato nelle zone posteriori superiori con altezze di osso residuo tra 4 e 9 mm.

Risultati
Per illustrare le eventuali potenzialità della tecnica viene presentato un caso clinico paradigmatico in cui, a fronte di un'altezza residua di 4 mm di osso, si è potuto inserire un impianto corto della lunghezza di 7 mm con una soddisfacente stabilità iniziale, rialzando direttamente la membrana del seno dopo l'apertura della corticale interna con le frese e ottenendo neoformazione ossea senza l'uso di materiali di sostituzione.

Conclusioni
Il limitato numero di casi clinici realizzati non permette al momento di trarre conclusioni corrette sulle potenzialità di questa tecnica, anche se i risultati a breve termine sembrano alquanto promettenti.



Articoli correlati

OBIETTIVI. In questo lavoro viene proposta una tecnica di rialzo eseguita mediante strumenti rotanti, denominata MISE (Minimum Invasive Sinus Elevation), che riduce i disagi delle tecniche...


L'odontoiatra digitale permette di ottimizzare i flussi di lavoro e di rendere sempre più predicibile il risultato finale di un trattamento implantoprotesico. In questo ambito, il software...


OBIETTIVI. Identificare quali siano le metodiche di pianificazione computerizzata e chirurgia guidata del trattamento implantoprotesico e descriverne l’applicabilità nella pratica clinica....


Difetti ossei trasversali e verticali sono casi frequenti che i dentisti si trovano ad affrontare e che spesso portano all’uso di tecniche invasive al fine di aumentare il...


Immagine di archivio

La presenza di un volume osseo adeguato è fondamentale per la sopravvivenza dell’impianto e il successo a lungo termine.Diverse procedure – quali rialzo del seno mascellare,...

di Lara Figini


Altri Articoli

Tassi più bassi rispetto agli anni passati. Potranno essere chiesti dagli odontoiatri under 35 per l'acquisto prima casa o studio professionale


Si è spento nella giornata di ieri, primo luglio, il cordoglio del presidente CAO: ''Piangiamo un professionista esemplare''


Calano i posti ma aumentano le sedi dei corsi che arrivano a 31. Ecco le assegnazioni per singolo Ateneo


Uno studio dell'Università di Padova ha valutato la conoscenza del COVID-19, la percezione del rischio e l’attitudine al trattamento odontoiatrico nella popolazione dei dentisti italiani


ANSOC al Ministro Speranza: serve una revisione tariffaria, troppa incongruenza tra il costo di produzione delle prestazioni odontoiatriche e le rispettive tariffe corrisposte


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION