HOME - Inchieste
 
 
15 Dicembre 2017

Mobilità dei dentisti in Europa. Sono più gli italiani che escono di quanti siano gli stranieri che vengono a lavorare in Italia


L'Italia non attrae i professionisti stranieri e neppure quelli italiani stando ai dati dell'Agenzia Nazionale di Valutazione dell'Università Anvur relativi alla mobilità dei professionisti.

"I dati Anvur sull'emigrazione dei medici sono interessanti, ma si prestano a più letture, non se ne può desumere una tendenza al depauperamento del Servizio sanitario nazionale, fermo restando che se il saldo tra medici in uscita e in entrata dall'Italia è negativo delle riflessioni vanno fatte", commenta i dati su Doctor33 Sergio Bovengasegretario della Federazione degli Ordini dei Medici.

I numeri per i camici bianchi sono peraltro variabili: per i medici tra il 2010 e il 2016 parlano di saldo migratorio negativo, 7.591 dottori italiani emigrati contro i 1.554 ingressi. Saldo negativo anche per gli infermieri, 5.534 in uscita e 3.303 sono entrati.

Discorso diverso per gli odontoiatri. Secondo quanto rilevato da Anvur i dentisti andati a lavorare all'estero sono stati (dal 2010 al 2016) 1.010 mentre quelli venuti a lavorare in Italia sono 2.143 ma sappiamo che molti di questi sono italiani laureati in atenei stranieri che tornano per esercitare. Secondo i dati che Odontoaitria33 rileva ogni anno verificando i decreti di riconoscimento dei titoli conseguiti all'estero e pubblicati in Gazzetta Ufficiale, in media sono meno di 100 i dentisti stranieri venuti a lavorare in Italia ogni anno. Secondo questi dati sarebbero quindi intorno a 600 i dentisti stranieri venuti nel nostro paese a lavorare contro gli oltre mille espatriati.


Nor.Mac.


Sull'argomento leggi anche:

22 Settembre 2017: Italiani laureati all'estero e ritornati, continua il (lento) calo. Diminuiscono anche i riconoscimenti dei titoli degli stranieri

14 Dicembre 2016: Dentisti italiani all'estero, sono quattro volte di più di quelli stranieri che vengono a lavorare in Italia

Altri Articoli

Nella restaurativa abbiamo visto tutto e il suo contrario, nella protesi pure. Il tema affrontato dal prof. Massimo Gagliani è quello dei perni

di Massimo Gagliani


Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale