HOME - Inchieste
 
 
15 Gennaio 2018

Da Eurostat il rapporto numero dentisti/pazienti nei paesi europei. L'Italia è a metà classifica


L'Ufficio Statistico dell'Unione Europea (Eurostat), come ogni anno, pubblica un una classifica delle varie professioni, anche quelle sanitarie, in base al numero dei professionisti in funzione del numero della popolazione. Ovviamente la classifica comprende anche i dentisti.

Secondo i dati pubblicati (vedi tabella al fondo dell'articolo) è la Grecia a guidare la classifica con 123 professionisti per 100 mila abitanti seguita dalla Bulgaria e da Cipro.

L'Italia è a metà classifica con 78 professionisti per 100 mila abitanti. Tra le nazioni simili alla nostra per dimensioni registrano un rapporto più sfavorevole i tedeschi (86 dentisti per 100.000 abitanti) mentre "va meglio" per gli spagnoli (75 per 100.000 abitanti), i francesi (64 dentisti per 100.000 abitanti) e gli inglesi (53 per 100.000 abitanti).

Come ogni anno è però necessario ricordare che l'istituto statistico della UE considera per stilare il suo rapporto il numero degli esercenti l'attività odontoiatrica e non gli iscritti all'Ordine, dati rilevati mediando quelli indicati da Cogeaps, Istat ed ENPAM.

Stando all'elaborazione, per Eurostat in Italia nel 2015 il numero di dentisti in attività erano 47.604, risultando la seconda nazione più "popolosa", preceduta solo dalla Germania con 69.836 dentisti, ma davanti a Francia (42.602) ed UK (34.621).

Sotto, la fotografia fatta da Eurostat

Articoli correlati

Poco più della metà della popolazione europea (55%) ha dichiarato che nel 2017 le spese mediche sostenute non sono state un peso dal punto di vista economico. I dati arrivano dalla ricerca annuale...


Quale è il rapporto dentista paziente in Italia? Difficile poterlo indicare con precisione perche i dati sono influenzati, ovviamente, dal numero dei dentisti esercenti. Ed è su questo...


Per gli odontoiatri italiani si avvicina la quota 60 mila iscritti all'Albo. Secondo i dati forniti dal Centro elaborazione dati della FNOMCeO sono infatti 59.324 gli iscritti al 31 dicembre 2013,...


Essendo ormai il posizionamento impianti dentali un trattamento riabilitativo sempre più frequente, è imperativo considerare le possibili complicanze. Si possono annoverare...

di Lara Figini


Altri Articoli

Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


Lutto nell’odontoiatria piemontese e nel mondo ordinistico per l’improvvisa scomparsa del presidente CAO del Verbano Cusio Ossola Claudio Buffi (nella foto) deceduto sabato scorso per un...


La sospensione è dal lavoro non dall’Ordine. Per i Giudici l’Ordine deve esclusivamente comunicare l’atto ricevuto dall’ASL e non adottare una delibera del Consiglio


A darlo per possibile il quotidiano online Huffington Post. Proposta accolta con soddisfazione dal presidente FNOMCeO Filippo Anelli


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio