HOME - Inchieste
 
 
31 Maggio 2019

Laboratori odontotecnici, cala ancora il numero. I dati dell’Agenzia delle Entrate confermano le difficoltà del settore

Nor Mac.

Nel 2007 erano 15.165, dieci anni dopo i laboratori censiti dallo studio di settore (anno 2017 dichiarazione 2018) sono 11.933, dati dell’Agenzia delle Entrate che confermano le difficoltà del settore.

Un'emorragia che ha toccato prevalentemente i laboratori con il solo titolare che nel 2017 si sono attestati a 8.288 (nel 2007 erano11.044), meglio per quelli organizzati in società di persone 3.225 (nel 2007 erano 3857) o in società di capitale sono di fatto raddoppiate rispetto a dieci anni prima (420 nel 2017 contro le 264 del 2007). Da ricordare che non rientrano nei dati rilevati dalle Entrate attraverso gli studi di settore, i laboratori odontotecnici in regime forfettario. 

Se calano le imprese, il giro d’affari del comparto rimane pressoché stabile rispetto agli ultimi anni fiorando il milione di euro di fatturato. In media un laboratorio fattura 79mila euro con un redito di 26.200 euro. 

Anello debole certamente il laboratorio di proprietà del solo titolare con un fatturato medio dichiarato di 51 mila euro ed un reddito di 21.200.

Le società di persone fatturano in media 114.700 euro per un reddito di 39mila euro, mentre le società di capitale hanno dichiarato un fatturato di 355.900 ed un reddito di 27mila euro. 

Difficoltà del laboratorio gestito dal singolo odontotecnico certificata anche dal fatto che dei 3.519 laboratori non congrui e che non si sono adeguati, il 73,9% appartiene a questo gruppo.   

Articoli correlati

Chi deve rispettare il divieto di emissione e chi deve farla. Sull’imposta di bollo sulle fatture in esenzione Iva cambiano i termini di versamento e le modalità sanzionatorie


Attraverso i consigli dei dottori Alessandro ed Umberto Terzuolo e le valutazioni “politiche” del presidente AIO Fausto Fiorile abbiamo cercato di dare indicazioni in un webinar che vi...


Un nostro approfondimento per capire come comportarsi quando si incassa, si preleva ma anche come gestire acconti, pagamenti rateali ed i rapporti con i fornitori


Ecco cosa sapere e come ci si può comportare con gli acconti. In vigore anche il credito d’imposta sulle commissioni per i pagamenti con strumenti tracciabili


Stretta sulle procedure per utilizzare in compensazione i crediti tributari. Ecco cosa prevede la norma e i consigli dei consulente fiscale AIO


Altri Articoli

Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


AIO chiama i tavoli ministeriali: ‘’fare presto con la legge’’. Odontoiatri a rischio convenzionamento con ASL


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale