HOME - Inchieste
 
 
30 Giugno 2020

Covid-19 ed i dentisti: così in Europa

In queste settimane di pandemia e post pandemia il CED ha sempre monitorato la situazione dell'odontoiatria europea. Questi i dati rilevati

Cristoforo Zervos

Il Consiglio europeo dei dentisti (CED), presieduto dall'italiano Marco Landi, ha condotto, fin dai primi giorni di pandemia, un’azione di verifica svolgendo anche sondaggi (settimanali) al fine di monitorare la situazione dell'odontoiatria europea in questi mesi tanto problematici, anche per capire l’evoluzione e le criticità della situazione.

I sondaggi includono domande relative alla restrizione dell'attività clinica durante la fase critica dell’epidemia; la carenza di DPI; le misure di aiuto governativo per dentisti ed il  personale; l’attuale ritorno all'attività clinica; l’esistenza nei vari Paesi di raccomandazioni o protocolli per la riduzione dei rischi; se ci sono state modiche dell'IVA applicate ai DPI; dati del personale odontoiatrico interessato da infezione da COVID-19; test effettuati su dentisti / team odontoiatrici e test ai pazienti prima delle cure.

CED che si è assunto la responsabilità di raccogliere informazioni, filtrare le "notizie false" e condurre il dialogo con le autorità e le organizzazioni sanitarie nazionali e internazionali. Un compito enorme che ha necessitato un lavoro di coordinamento ricerca per via delle differenti norme e regolamenti nazionali cercando di individuare parametri di riferimento comuni.

Stando al report diffuso a metà giugno i dati rilevati mostrano che attualmente tutti i Paesi europei hanno iniziato a normalizzare le cure odontoiatriche. Francia esclusa tutti i dentisti europei hanno garantito anche durante l fase di lockdown l’assistenza odontoiatrica per le emergenze. Dopo un periodo quasi generale di carenza di DPI, in alcuni paesi questa situazione si sta risolvendo, sebbene vi sia una diffusa denuncia di un aumento sproporzionato dei prezzi. Ciò ha portato un quarto dei Paesi europei all’aumento delle spese odontoiatriche in termini di costi fissi. Tuttavia, nella maggior parte degli Stati, a causa di una non florida situazione economica dovuta alla pandemia, è stato deciso di non far gravare sui pazienti tali rincari. 

Tra i dati rilevati si è evidenziato che quasi tutti i Paesi hanno avuto delle linee guida o protocolli di raccomandazione, sia dai rispettivi Ministeri della Salute sia, più frequentemente, dalle varie associazioni dentistiche presenti nei vari Paesi europei. Inoltre, in tutti i Paesi dell’unione europea, tranne: Bulgaria, Finlandia, Islanda, Irlanda e Svezia, sono stati erogati aiuti economici per far fronte al periodo di crisi.

Il sondaggio rivela anche che, salvo alcune eccezioni (Ungheria, Cipro, Rep.Ceca, Lettonia, Malta, Portogallo, Spagna), attualmente non esiste un registro specifico per i dentisti e il loro personale interessati da infezione da coronavirus.Infine, altro dato interessante, in relazione ai test (tamponi e sierologici) contro COVID-19: questi vengono effettuati ampiamente per i dentisti ed il personale dentale solo in Ungheria, Cipro, Grecia, Finlandia, Islanda, Italia, Olanda, Norvegia, Slovacchia, Malta.




Articoli correlati

Un webinar organizzato dalla CAO di Varese ha analizzato il periodo di pandemia attraverso sondaggi effettuati su dentisti europei, lombardi e della provincia di Trento. Riguarda l’intero evento


Ad anticiparlo il Premier Conte motivando la decisione con la necessità di emanare provvedimenti di urgenza per tenere sotto controllo il virus


Confermate le misure che possono interessare il settore su ECM, bonus, Irap, esenzione Iva, contributo per la sanificazione 


CAO, ANDI, ANTLO, SNO/CNA, Confartigianato concordano un documento comune per dare indicazioni sui passaggi operativi che lo studio odontoiatrico e il laboratorio odontotecnico devono condividere


Uno studio spagolo ha analizzato l'impatto di Covid-19 sulla vulnerabilità auto-percepita e sui comportamenti messi in atto in relazione alle cure dentali e agli studi odontoiatrici   

di Davis Cussotto


Altri Articoli

Cronaca     10 Luglio 2020

Abusivo denunciato a Roma

Immagine di archivio

Scoperto a seguito delle segnalazioni di alcuni pazienti. Posto sotto sequestro anche lo studio


Un webinar organizzato dalla CAO di Varese ha analizzato il periodo di pandemia attraverso sondaggi effettuati su dentisti europei, lombardi e della provincia di Trento. Riguarda l’intero evento


Disposizione contenuta nel Decreto Semplificazioni. Sanzioni anche per gli Ordini che non vigileranno o non comunicheranno gli elenchi  


Scarica il capitolo tratto dal libro “Approccio sistematico alla terapia ortodontica con allineatori”, manuale che analizza l’approccio basato sull’uso di allineatori senza perdere di vista...


Ad anticiparlo il Premier Conte motivando la decisione con la necessità di emanare provvedimenti di urgenza per tenere sotto controllo il virus


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION