HOME - Inchieste
 
 
23 Settembre 2014

Odontoiatria 2.0. Luci ed ombre sulla professione al digitale dall'indagine Edra/Lswr. L'interesse verso le nuove tecnologie. I pazienti poco interessati alla pubblicità ma assoluta fiducia nei dentisti


"L'Odontoiatria2.0:  rivoluzione per aggiornamento e comunicazione" è stato il titolo dell'incontro promosso dal gruppo editoriale Edra/Lswr svoltosi ieri lunedì 21 settembre al Circolo della Stampa di Milano alla presenza di un selezionato gruppo di invitati in rappresentanza del mondo Universitario, della Professione, dell'Associazionismo e dell'aziende di settore.
Quanto le nuove tecnologie hanno fatto breccia negli studi odontoiatrici, quale è il margine di interesse verso le nuove attrezzature e strumentazioni, quanto il web ha modificato il modo di dialogare tra paziente e dentista sono state alcune domande a cui la serata ha cercato di rispondere partendo dalla presentazione de dati di due ricerche realizzate ad hoc, focalizzate al capire come
il dentista e come il paziente utilizzino le nuove tecnologie ed i nuovi media.
Una tavola rotonda a cui ha preso parte la prof.ssa Antonella Polimeni, Presidente del Collegio dei Docenti e il dott. Giuseppe Renzo, Presidente della CAO Nazionale, in cui si è analizzato il futuro della professione.

Di seguito le sintesi dei lavori. Nei prossimi giorni pubblicheremo le video registrazioni degli interventi e del dibattito.

Articoli correlati

Ad un anno dall’obbligo di iscriversi all’Ordine per poter esercitare, gli igienisti dentali sono tra le professioni sanitarie che più di altre sembrano aver ottemperato a quanto previsto...


I doppi iscritti, ovvero i laureati in medicina iscritti anche all’Albo dagli odontoiatri, sono tornati sotto i riflettori per via del dubbio interpretativo posto da una OMCeO se poter iscrivere...


Continua il trend positivo del settore dentale, in particolare i comparti produzione ed export, ma anche i dati della vendita al mercato italiano è comunque positivo che sfiora il...


I laureati in Italia restano pochi e persiste una forte migrazione di diplomati nel Sud per studiare negli atenei del Centro-Nord. Il rapporto Almalaurea 2019 presentato nei giorni scorsi...


Il Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea ha presentato nei giorni scorsi il Rapporto sulla Condizione occupazionale dei laureati effettuato attraverso un'indagine che riguarda circa 640 mila...


Altri Articoli

Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi