HOME - Inchieste
 
 
16 Dicembre 2014

Dentisti attenti verso l'aggiornamento professionale. Nel 2013 l'85.6% degli esercenti ha ottenuto crediti ECM


I dentisti confermano la loro attenzione verso l'aggiornamento professionale ECM. A "certificarlo" i dati forniti ad Odontoiatra33 dalla Commissione Nazionale Formazione Continua dai quali emerge che l'85,6% dei dentisti in attività ha ottenuto nel 2013 crediti ECM.
37.209 i dentisti che nel 2013 hanno effettuato, e superato, la formazione ECM ottenendo 1.409.501 crediti formativi: in media 37 crediti a testa. 3.764 gli eventi formativi accreditati alcuni dei quali sono stati svolti in più edizioni: infatti gli eventi totali che rilasciavano crediti formativi sono stati 4.523.
Nonostante l'offerta formativa sia stata più abbondante  rispetto all'anno precedente (3.190 quelli organizzati nel 2012) il numero di odontoiatri che hanno ottenuto crediti sono stati 1.600 in meno di quelli che li hanno ottenuti nel 2012.

Il settore odontoiatrico, rispetto a quello medico, rimane fanalino di cosa per numero di eventi organizzati nel 2013: solo l'8% degli eventi formativi accreditati dal sistema ECM interessano i dentisti.
Carenza formativa che non sembra aver condizionato la formazione degli odontoiatri visto che i dentisti surclassano i colleghi medici per attenzione verso la formazione ECM: secondo i dati presentati durante il Forum ECM  il medici che hanno ottenuto crediti nel 2013 non supererebbero il 50% di quelli in attività.
" I dentisti -dice ad Odontoiatria33 Valerio Brucoli Coordinatore della sottocommissione per la libera professione all'interno della Commissione Nazionale Formazione Continua- confermano l'attenzione verso l'aggiornamento professionale nonostante le problematiche ancora presenti. Come Commissione in questi anni abbiamo contribuito ad agevolare l'accesso alla formazione ECM da parte dei liberi professionisti ma, certamente, il lavoro che stiamo portando avanti per rendere il sistema pienamente sostenibili per i liberi professionisti non è ancora terminando e nei prossimi mesi cercheremo di attivare ulteriori agevolazioni".

Ricordiamo che gli odontoiatri iscritti all'Albo devono ottenere nel triennio 2014-2016 150 crediti formativi ECM. L'obbligo è confermato anche per i liberi professionisti. Il Decreto Balduzzi ha poi ribadito l'obbligatorietà dell'aggiornamento per tutti gli iscritti agli Ordini professionali, confermando il programma ECM per i professionisti della sanità, demandando ai singoli Ordini la verifica sull'aggiornamento effettuato e l'eventuale applicazioni di sanzioni.

Sull'argomento leggi anche:

7 novembre 2014: Le regole ECM per i liberi professionisti per i prossimi tre anni. La Commissione nazionale fa il punto


10 novembre 2014: La Commissione Nazionale ECM ci spiega le novità in tema di Dossier formativo e Formazione sul campo. Valerio Brucoli (CNFC): ancora da sciogliere il nodo detrazioni


12 novembre 2014: Il Dossier Formativo, semplificazioni per i liberi professionisti. 15 crediti per chi lo attiva. Ecco come fare

25 novembre 2014: ECM, dal Forum la fotografia della Formazione Continua: odontoiatria fanalino di coda per eventi organizzati. Ufficializzate le novità per i liberi professionisti

26 novembre 2014: ECM, ancora nessuna sanzione per (quasi tutti) chi non si aggiorna. Conte (FNOMCeO): poco etico estenderle a tutti


2 dicembre 2014: ECM. Come ottenere crediti frequentando lo studio di un dentista più esperto

Articoli correlati

Confermata la possibilità di accreditare eventi a distanza che erogano crediti ECM. La sospensione rimane, per ora, fino al 24 novembre


Basta seguire un telegiornale un talkshow o leggere le prime pagine di un qualsiasi quotidiano per avere la conferma di come l’elenco delle alternative ai divieti governativi,...

di Norberto Maccagno


Intanto FNOMCeO chiede ai presidenti di Ordine di sospendere gli eventi ECM in attesa di chiarimenti


La Commissione Nazionale ECM ha fatto il punto sul Dossier Formativo: un bilancio positivo ma con ampi margini di crescita per quello individuale, soprattutto tra gli odontoiatri 


Una modifica al Decreto di Agosto consente la ripresa dell’attività ECM anche attraverso eventi residenziali e corsi in presenza. Queste le linee guida adottate dai povider EQN


Altri Articoli

Con tale misura sarà possibile effettuare test antigenici rapidi come ausilio diagnostico sui pazienti che arrivano negli studi peraltro già sottoposti a triage. Peirano (CAO): gli odontoiatri...


Controllate aziende e laboratori di analisi, privati e convenzionati, ed altre strutture similari operanti nel commercio e nell’erogazione di test di analisi molecolari, antigeniche e sierologiche...


Il TAR respinge il ricorso presentato dalla CAO La Spezia contro un Centro DentalPro e legittima l’esercizio anche delle società non STP. Sarà il Consiglio di Stato a chiarire definitivamente la...


Iscritto all’Ordine di Cosenza sospeso per un mese per violazione articoli 1,2, 24,25  e 64 del codice deontologico. Ecco le motivazioni ed il commento del presidente CAO Giuseppe Guarnieri


Il JDR pubblica una interessante ricerca che conferma quanto il dentista possa essere utile per effettuare screening sulla popolazione, diventando, lo definisce nel suo Agorà del Lunedì il...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali