HOME - Inchieste
 
 
19 Giugno 2015

Test ammissione ad odontoiatria. Meglio aver studiato al liceo o all'istituto tecnico?


 poco più di due mesi dalla data del test di ammissione alle facoltà di medicina ed odontoiatria, previsto per il 8 settembre prossimo, si è ancora in attesa del decreto che sancirà le modalità di svolgimento e quali saranno le novità realmente introdotte rispetto alle tante che sono state anticipate in questi mesi dal Ministro Giannini.

Saranno veramente ridotte le domande di logica e cultura generale a discapito di quelle più tecniche? E se questo avvenisse, è un aiuto o una penalizzazione per chi tenta il test?

Una risposta può arrivare da un'analisi della preparazione degli studenti che intendono partecipare all'esame di accesso ai corsi di laurea dell'area biomedica (Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Veterinaria, Farmacia,Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Biotecnologie, Professioni Sanitarie, ecc.) effettuato da Dotto Formazione di  Torino, istituto specializzato nella preparazione ai test, collaboratore  da anni con le Superiori del Piemonte Liguria e Valle d'Aosta.

Per condurre la sua indagine, Dotto ha somministrato 1.733 questionari a 12 tipologie di scuole diverse, traendone  i punteggi medi, in una scala da 0 a 10, per materia interessata dai test di ammissione negli anni precedenti.

Scorrendo i dati si possono notare come, in generale, i licei Scientifico, Classico e Scienze applicate sembrano offrire una preparazione più completa; non male qualche realtà di istituti tecnici considerando che alcuni di questi sono penalizzati da un programma che non contempla, negli ultimi anni di corso, alcune delle materie oggetto dei test.

"Non devono stupire i punteggi particolarmente bassi in valore assoluto -commentato dalla Dotto- gli studenti non sono abituati a tale modalità di interrogazione che prevede solo un minuto e
mezzo di tempo per ogni domanda ed hanno eseguito la simulazione prima di effettuare una preparazione specifica nelle diverse materie in vista di un esame vero e proprio".

Entrando nello specifico delle singole materie Biologia ha avuto i risultati più bassi in tutte le scuole, meglio in quelle per odontotecnici, mentre Fisica ha avuto un andamento altalenante con punteggi più alti nell'alberghiero ed istituto commerciale.
Non bene la Matematica, salvo al Liceo Scientifico, Classico e Scienze applicate, per Chimica bene all'istituto Tecnico Chimico Sanitario e nei licei Scientifico e Classico.
Per quanto riguarda le domande di Logica e Cultura generale, quelle che poi fanno la reale selezione, bene i licei e male gli istituti tecnici.

  • I vari punteggio rilevati a sceonda del tipo di scuola

  • Risultati per materia

Articoli correlati

E’ lunedì 15 ottobre, a Palazzo Chigi si riunisce il Consiglio dei Ministri numero 23 per visionare, eventualmente discutere e poi approvare, tutti gli articoli contenuti nel Decreto fiscale,...


Basta sbarramenti e limbo formativo, sì a una corretta programmazione


Cambieremo le regole e ci saranno più posti già da quest’anno


Potrebbe interessare anche odontoiatria, igiene dentale e le mote altre professioni sanitarie


Tra le notizie della settimana c’è certamente quella che ha riguarda i test di ammissione a medicina ed odontoiatria, e non solo per la pubblicazione della graduatoria unica. Come ogni anno si...


Altri Articoli

A Milano e Roma, con il professor Antonio Pelliccia


Nel pomeriggio di ieri 13 dicembre, la Camera ha convertito in legge il decreto Fiscale. Il testo approvato definitivamente - lo stesso votato in Senato- conferma all'articolo 10 bis l'esonero...


La partita iva era quella per la “coltivazione di cereali”, il diploma quello di odontotecnico ma lo hanno sorpreso mentre faceva il dentista in un locale adibito a studio odontoiatrico privo di...


Il nome dell’operazione, “Golden Tooth”, ricorda i film di 007 ma in questo caso nessun intrigo internazionale ma la scoperta dell’ennesimo abusivo.  A condurre l’indagine la Guardia di...


Nelle superfici in cui si producono rifiuti speciali non è dovuta la TARI ma incombe sul contribuente l’onere della prova.È questa la sintesi delle indicazioni del Ministero della Finanze rese...


 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


28 Giugno 2018
Nuove acquisizioni in tema di placca batterica: come modificarla per renderla meno aggressiva

Il microbiota orale: i mezzi per diminuirne la patogenicità al fine di salvaguardare tessuti dentali e parodontali

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi