HOME - Inchieste
 
 
30 Luglio 2015

Il test a medicina ed odontoiatria "porta" oltre tre milioni di euro nelle casse delle Università. Valgono più delle tasse universitarie


Calcolatrice alla mano sembra difficile pensare che l'istituto dei test di accesso ai corsi di laurea a numero programmato possa venire abbandonato. Per i singoli atenei stanno diventato una "entrata" importante e, forse, è per questo che molti hanno deciso di aumentare la tassa d'iscrizione.

Sono stati 60.639 i candidati che si sono iscritti alla prova per entrare a medicina o odontoiatria del prossimo 8 settembre spendendo in media 55 euro a testa. Oltre 3,3 milioni di euro la cifra che entrerà nelle casse degli Atenei italiani sede di coso di laurea: in media quasi 100 mila euro ad ateneo.

E nel business test bisogna poi aggiungere quello generato dai privati per i corsi di preparazione, i manuali, le simulazioni etc.

Considerando che uno studente iscritto ad odontoiatria paga circa 2mila euro all'anno di tasse universitarie, il valore della tassa d'iscrizione al test è pari a quanto pagherebbero in tasse universitarie 50 studenti, senza considerare che, a differenza di quella dei test, solo una parte di quanto versato con le tasse universitarie finisce nelle casse dell'ateneo.
 
La situazione, però, cambia a seconda dell'Ateneo non solo perché il numero di iscritti ai test varia da sede a sede ma anche perché, nonostante il test sia nazionale, la quota d'iscrizione varia da università ad università: si passa dai 10 euro di Milano Bicocca ai 100 della tanto contestata Salerno.

Secondo l'analisi dei costi pubblicata dal sito Skuola.net l'ateneo con la tassa di iscrizione ai test più bassa è quello di Milano Bicocca (10 euro) seguito da Cagliari (22 euro), Sassari (25 euro), Padova (27 euro), Roma Tor Vergata e L'Aquila (35 euro). Servono invece 100 euro per iscriversi a Napoli Federico II e Salerno, a Messina 90 euro.

Norberto Maccagno

Articoli correlati

Ancora qualche giorno per potersi iscrivere al Test a Tirana, università che garantisce un diploma universitario italiano


aziende     17 Giugno 2019

Global Clinical Case Contest

Dentsply Sirona ha presentato i risultati dell’edizione 2018/2019 del Global Clinical Case Contest, il concorso universitario mondiale che Dentsply organizza ogni anno, dal...


L’apertura delle iscrizioni ai test di medicina ed odontoiatria sarebbe stata oggi 17 giungo, ma il MIUR ha deciso di posticiparla al 3 luglio. Ad indicare le nuove date d’iscrizione al test...


In attesa del decreto che indicherà i posti disponibili per i vari atenei sede di corso di Laurea in odontoiatria, nei gironi scorsi il MIUR ha indicato gli argomenti dei 22 quesiti di cultura...


Altri Articoli

Nella prima riunione raccolto il sostegno di PD, FI e Fratelli d’Italia. L’iter ora prevede audizioni di esperti e delle associazioni di pazienti


Dal presidente ANTLO Mauro Marin le previsioni per il futuro della professione che è a rischio sopravvivenza a seconda delle scelte che verranno o non verranno prese


Il progetto dell’Usl Sud–Est della Regione Toscana consente di ottimizzare le risorse offrendo un servizio di assistenza mirato e puntuale


L’obbligo violerebbe la privacy dei pazienti che hanno già effettuato i pagamenti. Uno studio di consulenza fiscale evidenza la criticità e presenta un reclamo


Per il dott. Mele si deve puntare ad un sistema di aggiornamento comune per tutte le libere professioni basato sugli Ordini e con sanzioni certe


 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


11 Dicembre 2019
Cercasi odontoiatra con esperienza a Brandizzo (To)

Il Centro Chirurgico, con esperienza di oltre 30 anni nel settore (vedi sito www.centrochirurgicosrl.it), cerca odontoiatra per collaborazione in conservativa, endodonzia e chirurgia estrattiva. E' richiesta la disponibilita' di due giornate a settimana. Inviare C.V.

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi