HOME - Interviste
 
 
24 Aprile 2018

International ANTLOmeeting: quando la Storia incontra il Futuro

Il presidente ANTLO presenta l’edizione 2018


Il più importante appuntamento nazionale ANTLO, l’International ANTLOmeeting, si tiene quest’anno venerdì 28 e sabato 29 settembre a Roma, nella prestigiosa sede del Salone delle Fontane all’EUR.

“Abbiamo deciso di organizzare l’International ANTLOmeeting 2018 – dice Mauro Marin, presidente nazionale ANTLO – al Salone delle Fontane dell’EUR per la simbologia che abbiamo colto fra questo splendido quartiere, la sua storia e la sua proiezione verso il futuro e la storia che senza alcun dubbio ANTLO ha contribuito a fare nell’attività culturale tecnico-scientifica dell’odontotecnica italiana, attività sempre e comunque proiettata verso le nuove frontiere della conoscenza e del sapere. Da qui lo slogan del nostro appuntamento di settembre: quando la Storia incontra il Futuro”. 


Presidente, cambiata la sede ma riconfermato il format.

Assolutamente si, ma con qualche novità. Per la parte culturale avremo i tradizionali tre Congressi: il 35° Congresso Nazionale Tecnico Scientifico di odontotecnica; il 6° Congresso Nazionale di Tecnica Ortodontica OrthoANTLO organizzato insieme con AIOI (Academia Internacional de Odontologia Integral) Accademia cui ANTLO aderisce; il 4° Congresso di Protesi Rimovibile SchelANTLO. Nei tre Congressi avremo temi e relatori di alto livello come da tradizione consolidata con, nel Congresso di odontotecnica, il coreano Park Chul Han, Attilio Sommella, Max Bosshart, Franco Fares, Evandro Marullo, il dottor Gaetano Calesini,  Alberto Battistelli che relazionerà insieme al dottor Dario Severino. Al Congresso di tecnica ortodontica avremo le relazioni della portoghese dott.ssa Carina Esperancina, di Fabio Fantozzi insieme al dott. Giuseppe Perinetti, di Stefano Lumetta insieme al dott. Antonio Di Benedetto, di Pietro Chiechi insieme al dott. Edoardo Zaffuto. Al Congresso di protesi rimovibile le relazioni di Vincenzo Chiozzi, di Renato Rossi e di Claudio Vittoni. 


Celebrerete anche il Memorial Dino Malfi nella parte sindacale.

Un doveroso ricordo per chi tanto si è speso a favore della categoria sul piano normativo, giustificato altresì dal tema e dai partecipanti alla Tavola Rotonda alla quale Roberto Rosso presidente Key-Stone poterà dati aggiornati sulla protesi in Italia. In attesa della conferma ufficiale della presenza della dott.ssa Marletta del Ministero della salute, abbiamo già avuto la conferma della partecipazione del Presidente CAO, dott. Iandolo e del Presidente UNIDI, dott.ssa Pamich, oltre al sottoscritto. La Tavola Rotonda quest’anno non rappresenta soltanto un utile confronto fra diverse rappresentanze del mondo del dentale, ma una tappa del tavolo promosso da ANTLO, d’intesa con la dott.ssa Marletta, insieme alla CAO che lo coordina e all’UNIDI, tavolo che sarà presto allargato alle rappresentanze sindacali degli odontoiatri e che riguarda i dispositivi medici su misura sia per ciò che concerne la tutela della salute dell’utilizzatore finale (il paziente), sia per quanto concerne il fabbricante e la difesa del suo spazio professionale. 

Un tema estremamente importante, se non strategico, per gli odontotecnici. 

Con il nuovo Regolamento UE sui dispositivi medici, come ribadito più volte dal compianto Dino Malfi, si possono aprire spazi per importazioni indiscriminate da Paesi extra-UE di dispositivi medici che presumibilmente non rispettano i requisiti minimi di sicurezza e salute, mentre d’altro canto è necessario regolamentare le innovazione tecnologiche, a cominciare dalle stampanti 3D. Si coniugano così due esigenze basilari: la tutela della salute del paziente e la tutela dello spazio professionale per l’odontotecnico. Temi che da sempre ANTLO pone al primo posto della propria piattaforma sindacale e che finalmente incontrano le positive volontà di altri importanti soggetti della filiera. Ci ha quindi fatto molto piacere, anche se non ci ha sorpreso, quanto affermato in materia dal Presidente Iandolo nella prima assemblea dei Presidenti CAO.


E per la parte conviviale?

Oltre alla cena ufficiale di venerdì 28 settembre, stiamo organizzando con una Associazione Culturale specializzata un tour per visitare e conoscerne la storia dei principali siti dell’EUR che rappresentano un patrimonio architettonico e urbanistico di livello mondiale dove si sono cimentati veri e propri geni dell’architettura italiana da Libera a Piacentini, da Moretti a Minnucci (che progettò il Salone delle Fontane), da Vietti a Romano a Lapadula, per passare poi a Nervi ed infine a Fuksas con la Nuvola. Insomma, Storia e Futuro che sempre si inseguono e si intrecciano in uno scenario metafisico che non a caso ha ispirato lo stesso De Chirico.  

Articoli correlati

Le tre sigle maggiormente rappresentative della categoria odontotecnica si sono riunite a Roma, nella sede CNA, per condividere ed indicare i punti “irrinunciabili”. Presenti i presidenti delle...


“Gli scenari futuri dell’odontoiatria italiana” era il titolo della Tavola Rotonda organizzata al 7° Congresso Odontoiatrico Mediterraneo- XVII Memorial Nisio il 10 maggio a...


Il Gruppo di Lavoro ha incontrato il referente del Ministero della salute


Per AIO il regolamento necessita di interventi per meglio tutelare i pazienti. Guarda il video della Tavola rotonda


Altri Articoli

Capofila del progetto, in quanto Regione promotrice dell’iniziativa contenuta nel piano di lavoro, è la Basilicata


Presso FICO di Bologna un nuovo appuntamento con “La Piazza della Salute”, aperto a tutti e all’insegna dell’informazione e prevenzione partendo dalla salute dei propri denti fino a uno...


Fino a sabato confronto tra gli esperti sui temi, classici e non, della patologia e della medicina orale


Gli odontoiatri in prima linea per individuare fenomeni di violenza, dall’Ordine di Medici di Napoli le “direttive” 


Oltre alla clinica anche il cambio di consegne alla presidenza e le elezioni di chi guiderà SIDO dal 2023 


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi