HOME - Interviste
 
 
07 Settembre 2018

ANTLO aderisce a Confcommercio

Il presidente Marin: più servizi per i soci e peso politico per l’Associazione


Alla fine dello scorso mese di luglio, ANTLO ha annunciato l’ingresso in Confcommercio. Ne parliamo con il Presidente Nazionale ANTLO, Mauro Marin. ANTLO ha aderito dapprima a CLAAI e poi negli ultimi anni a Casartigiani.  

Come mai questa scelta al di fuori della rappresentanza artigiana?

Colgo l’occasione per chiarire alcune questioni che vanno ben oltre la nostra adesione a Confcommercio. Spesso si fa una grande confusione fra la regolamentazione dell’attività che nel caso di quella odontotecnica è ancora basata essenzialmente sul R.D. 1928 (profilo professionale) e la forma attraverso la quale si esercita questa attività, che non necessariamente è “artigiana”, anche se la maggior parte delle imprese odontotecniche hanno i requisiti previsti dalla Legge 433/1985 (Legge quadro sull’artigianato). Esistono però, e non solo nella parte più strutturata della categoria, imprese odontotecniche che hanno i requisiti di altre forme di imprese. Spesso si legge – specie quando di parla di profilo – che l’attività odontotecnica è una “attività artigiana”. La sua “forma” può essere artigiana, ma non l’attività. 

Compresa la scelta, ma perché Confcommercio? 

Le varie Confederazioni da anni associano realtà imprenditoriali che non necessariamente rispecchiano le peculiarità per le quali sono nate. Per questo tutte molte hanno modificato il proprio statuto e modificato la propria denominazione. CNA, ad esempio, da tempo si chiama Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, associando anche imprese non artigiane. La Confederazione Generale Italiana dell’Artigianato (CGIA) è diventata Confartigianato Imprese. La Confcommercio nel 2009 diventa “Confcommercio – Imprese per l’Italia. Confederazione delle Imprese, delle Attività Professionali e del Lavoro Autonomo” anche se per brevità si continua a chiamarla Confcommercio. Tra le sue strutture esiste peraltro una rappresentanza di attività sanitarie e comunque attinenti alla sanità, che hanno come interlocutore principale il Ministero della sanità. Ma anche questo non spiega compiutamente la scelta operata.

Quindi?

Forse anche per responsabilità di ANTLO, le precedenti adesioni a CLAAI e poi a Casartigiani non hanno prodotto i risultati sperati anche se ci garantivano formalmente la qualità di “rappresentanza sindacale della categoria”. ANTLO ha acquisto negli ultimi anni una riconosciuta autorevolezza non solo in campo culturale, ma anche in campo sindacale. Dovevamo fare un deciso salto di qualità nel campo dei servizi all’impresa odontotecnica e ai suoi titolari, chiudendo così il cerchio completo della rappresentanza. Abbiamo individuato in Confcommercio l’interlocutore più adeguato alle esigenze dell’Associazione, dei propri Soci e più in generale dell’intera categoria. Confcommercio con le sue 700.000 imprese associate è la più grande rappresentanza imprenditoriale europea, una presenza assolutamente capillare sull’intero territorio nazionale ed ha un ineguagliato peso politico presso le Istituzioni nazionali ed europee, con una capacità di lobbying senza pari.

Come si sostanzierà questa adesione a Confcommercio?

Avvieremo un programma di sensibilizzazione presso i nostri gruppi dirigenti regionali per spiegare quali grandi potenzialità si aprono con l’ingresso in Confcommercio. Già a International ANTLOmeeting 2018 che si terrà a Roma il 28 e 29 settembre contiamo sulla presenza e su un intervento di uno dei massimi dirigenti della Confederazione, come nella presenza di un apposito desk a disposizione dei partecipanti. Nei prossimi giorni avremo la prima delle riunioni operative per stabilire il programma delle iniziative congiunte sia a livello nazionale che territoriale. Posso comunque testimoniare – ed insieme a me altri dirigenti ANTLO  – la grande positiva impressione che abbiamo avuto nel constatare l’efficienza, la forza organizzativa ed il peso politico di Confcommercio. ANTLO oggi, con l’adesione a Confcommercio è indubitabilmente più forte in tutti i campi in cui si esplica la rappresentanza e di questa nuova e grande forza ne potranno giovare sia l’Associazione, sia i Soci che l’intera categoria odontotecnica.

Articoli correlati

CAO, ANDI, ANTLO, SNO/CNA, Confartigianato concordano un documento comune per dare indicazioni sui passaggi operativi che lo studio odontoiatrico e il laboratorio odontotecnico devono condividere


In questo articolo Enrico Ferrarelli e Gilberto Gallelli hanno messo a confronto i protocolli analogici e digitali prendendone il meglio da entrambi, documentando con immagini e video


Grazie all’accordo con ANTLO si apre la sezione odontotecnica nell’area clinica ospitando contributi tecnici curati dai Docenti di ANTLO Formazione


Cresce il fatturato mentre cala ancora il numero dei laboratori gestiti dal singolo titolare. Gli unici a crescere numericamente sono i laboratori organizzati in società di capitale


Attraverso i presidenti di Confcommercio Professioni e di ANTLO, il punto sugli incentivi messi in capo dal Governo e sulle riforme necessarie per la professione


Altri Articoli

DiDomenica     02 Agosto 2020

Quando vi serve, noi ci siamo

Attraverso il DiDomenica prima della chiusura estiva e quello di fine anno, solitamente cerchiamo di fare dei bilanci sul periodo che si conclude. Ovviamente questa volta non mi...

di Norberto Maccagno


Dal COI corso FAD da 50 crediti per Odontoiatri, Igienisti, Medici di medicina generale, Pediatri, Geriatri, Psicologi, Neurologi, Otorinolaringoiatri, Infermieri


L’Agenzia delle Entrate indica come comportarsi se il paziente utilizza App che sostituiscono nel pagamento il Pos o la carta di credito


La proroga dell’emergenza penalizza il mondo della formazione, le preoccupazioni di Federcongressi e ECM Quality Network


Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


28 Luglio 2020
Vendo attrezzatura completa per studio odontoiatrico

Vendo attrezzatura completa per ambulatorio odontoiatrico a Santarcangelo di Romagna (Rimini): riunito OMS in ottimo stato, separatore amalgama, compressore e pompa aspirazione, 2 mobili componibili, 2 servomobili, radiologico NOVAXA con testata DE GOTZEN, autoclave TECNO-GAZ classe B con stampante, sigillatrice MELAG, lampada fotopolimerizzante, 4 plafoniere con neon, strumenti per chirurgia orale, conservativa ecc in ottime condizioni. Tutto a norma CE. E 3000,00 COMPRESO SMONTAGGIO E IMBALLAGGIO. Foto inviabili. Per informazioni telefonare a Ricardo 347/4120042 (email: ricardo.ricci@email.it).

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d