HOME - Interviste
 
 
07 Settembre 2018

ANTLO aderisce a Confcommercio

Il presidente Marin: più servizi per i soci e peso politico per l’Associazione


Alla fine dello scorso mese di luglio, ANTLO ha annunciato l’ingresso in Confcommercio. Ne parliamo con il Presidente Nazionale ANTLO, Mauro Marin. ANTLO ha aderito dapprima a CLAAI e poi negli ultimi anni a Casartigiani.  

Come mai questa scelta al di fuori della rappresentanza artigiana?

Colgo l’occasione per chiarire alcune questioni che vanno ben oltre la nostra adesione a Confcommercio. Spesso si fa una grande confusione fra la regolamentazione dell’attività che nel caso di quella odontotecnica è ancora basata essenzialmente sul R.D. 1928 (profilo professionale) e la forma attraverso la quale si esercita questa attività, che non necessariamente è “artigiana”, anche se la maggior parte delle imprese odontotecniche hanno i requisiti previsti dalla Legge 433/1985 (Legge quadro sull’artigianato). Esistono però, e non solo nella parte più strutturata della categoria, imprese odontotecniche che hanno i requisiti di altre forme di imprese. Spesso si legge – specie quando di parla di profilo – che l’attività odontotecnica è una “attività artigiana”. La sua “forma” può essere artigiana, ma non l’attività. 

Compresa la scelta, ma perché Confcommercio? 

Le varie Confederazioni da anni associano realtà imprenditoriali che non necessariamente rispecchiano le peculiarità per le quali sono nate. Per questo tutte molte hanno modificato il proprio statuto e modificato la propria denominazione. CNA, ad esempio, da tempo si chiama Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, associando anche imprese non artigiane. La Confederazione Generale Italiana dell’Artigianato (CGIA) è diventata Confartigianato Imprese. La Confcommercio nel 2009 diventa “Confcommercio – Imprese per l’Italia. Confederazione delle Imprese, delle Attività Professionali e del Lavoro Autonomo” anche se per brevità si continua a chiamarla Confcommercio. Tra le sue strutture esiste peraltro una rappresentanza di attività sanitarie e comunque attinenti alla sanità, che hanno come interlocutore principale il Ministero della sanità. Ma anche questo non spiega compiutamente la scelta operata.

Quindi?

Forse anche per responsabilità di ANTLO, le precedenti adesioni a CLAAI e poi a Casartigiani non hanno prodotto i risultati sperati anche se ci garantivano formalmente la qualità di “rappresentanza sindacale della categoria”. ANTLO ha acquisto negli ultimi anni una riconosciuta autorevolezza non solo in campo culturale, ma anche in campo sindacale. Dovevamo fare un deciso salto di qualità nel campo dei servizi all’impresa odontotecnica e ai suoi titolari, chiudendo così il cerchio completo della rappresentanza. Abbiamo individuato in Confcommercio l’interlocutore più adeguato alle esigenze dell’Associazione, dei propri Soci e più in generale dell’intera categoria. Confcommercio con le sue 700.000 imprese associate è la più grande rappresentanza imprenditoriale europea, una presenza assolutamente capillare sull’intero territorio nazionale ed ha un ineguagliato peso politico presso le Istituzioni nazionali ed europee, con una capacità di lobbying senza pari.

Come si sostanzierà questa adesione a Confcommercio?

Avvieremo un programma di sensibilizzazione presso i nostri gruppi dirigenti regionali per spiegare quali grandi potenzialità si aprono con l’ingresso in Confcommercio. Già a International ANTLOmeeting 2018 che si terrà a Roma il 28 e 29 settembre contiamo sulla presenza e su un intervento di uno dei massimi dirigenti della Confederazione, come nella presenza di un apposito desk a disposizione dei partecipanti. Nei prossimi giorni avremo la prima delle riunioni operative per stabilire il programma delle iniziative congiunte sia a livello nazionale che territoriale. Posso comunque testimoniare – ed insieme a me altri dirigenti ANTLO  – la grande positiva impressione che abbiamo avuto nel constatare l’efficienza, la forza organizzativa ed il peso politico di Confcommercio. ANTLO oggi, con l’adesione a Confcommercio è indubitabilmente più forte in tutti i campi in cui si esplica la rappresentanza e di questa nuova e grande forza ne potranno giovare sia l’Associazione, sia i Soci che l’intera categoria odontotecnica.

Articoli correlati

Un trimestrale per approfondire il dialogo interprofessionale, offrendo agli odontotecnici e non solo ad essi, un giornale di informazione in una comunicazione non solo tecnica ma di più ampia...


Molte le misure agevolative per imprenditori e professionisti che decidono di investire al Sud, ed anche in determinate zone del Centro Italia. 


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


ANTLO incaricata dalla Regione di raccogliere i dati di tutti i titolari di laboratorio, socie e dipendenti inserendoli nel sistema di prenotazione della Regione


Molti i dubbi sulle modalità di applicazione per studi e laboratori. ANTLO: molto dipenderà dai decreti attuativi


Altri Articoli

Che fosse nato male il D.L. 44/21 lo avevo già sottolineato nello scorso DiDomenica, ma non avrei immaginato che venisse sconfessato dopo neppure una settimana dalla sua...

di Norberto Maccagno


In attesa del Decreto con modalità operative, l’ENPAM ha dato il via libera alla procedura online per individuare i medici e gli odontoiatri potenzialmente beneficiari dell’esonero 


Si avvicina (nuovamente) la scadenza che obbligherà gli studi ad avere solo ASO qualificati. Ecco gli scenari per i già assunti, chi potrà essere assunto fino al 20 aprile e chi dopo


Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiali i Decreti firmati dal Ministro della Salute Roberto Speranza attraverso i quali assegna le deleghe al sottosegretario alla...


Il presidente Guarnieri (CAO Cosenza) pone alcune considerazioni e questioni sull’applicazione della norma che obbliga i sanitari a vaccinarsi


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente