HOME - Interviste
 
 
29 Luglio 2019

L’evoluzione al digitale dell’odontoiatria e dell’odontotecnica: gli scenari possibili

Li ipotizza, attraverso considerazioni e dati, Roberto Rosso (Key-Stone), in una nostra video intervista 


Il digitale sta cambiando il modo di curare i pazienti e realizzare le protesi, ma sta anche modificando il rapporto tra gli attori in gioco, dentisti e laboratori odontotecnici, introducendo nuove figure: tra queste i service.

Ma le nuove tecnologie abbattono anche le distanze consentendo di invar ei file per farsi realizzare le corone a laboratori di altri Paesi, ma anche di acquistare prodotti da distributori non italiani. Da qualche anno Roberto Rosso (nella foto), presidente Key-Stone, sta monitorando il fenomeno e durante il Congresso Mediterraneo di AIOP svoltosi ad Aprile a Riccione, ha presentato i dati di una ricerca sull’utilizzo delle nuove tecnologie nello studio odontoiatrico e nel laboratorio odontotecnico che Odontoiatria33 aveva anticipato.  

Partendo da questi dati. il direttore di Odontoiatria33 Norberto Maccagno ha intervistato Roberto Rosso per approfondire ed ipotizzare non solo gli scenari futuri, ma anche le criticità ad oggi non ancora risolte, e se devono essere risolte. 


Articoli correlati

Il monitoraggio a lungo termine delle condizioni dei tessuti molli e duri perimplantari è una parte cruciale nel raggiungimento del successo implantare. La precisa valutazione...

di Lara Figini


Con lo sviluppo della sistematica CAD/CAM, oggi i materiali più utilizzati nei campi protesici sono zirconia e disilicato di litio. In particolare, in una review pubblicata nel...

di Simona Chirico


Dagli USA un’analisi di come e quali applicazioni digitali interesseranno il settore odontoiatrico nel futuro, e non solo per realizzare protesi o curare denti

di Davis Cussotto


L’aumentata richiesta estetica, senza rinunciare alla preservazione delle strutture biologiche, ha portato allo sviluppo e all’utilizzo, negli ultimi anni, di nuove tipologie...

di Simona Chirico


Dentisti e odontotecnici che visiteranno Expodental Meeting 2019, a Rimini Fiera dal 16 al 18 maggio, troveranno numerose interessanti novità.La sala EXPO3D all’ingresso dello...


Altri Articoli

Lo chiedono i presidenti CAO della Calabria prima della riapertura degli studi. Si deve prevedere canali privilegiati ed incentivi per l’approvvigionamento di DPI


A marzo il portale di Edra sfiora il milione di pagine viste. Successo anche della Fad e dei webinar. Dental Cadmos di aprile è ora scaricabile on-line


Donati a vari ospedali nelle aree più colpite dal virus, test rapidi certificati CE (COVID-19 IgG/IgM Rapid Test) per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti COVID-19.


Il prof. Abati sugli effetti della saliva sulla contaminazione di operatori e pazienti documentati in letteratura fin dagli anni ‘70


Istituto indica i DPI che gli operatori devono indossare a seconda delle mansioni, comprese quelle che prevedono una esposizione all’aerosol a meno di un metro


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP