HOME - Interviste
 
 
19 Ottobre 2021

37° Congresso Nazionale SIE: finalmente in presenza!

Il 12 e 13 novembre – a Bologna, Palazzo della Cultura e dei Congressi – l’attività della Società Italiana di Endodonzia riparte in presenza con il Congresso Endodonzia – Protocolli clinici su basi scientifiche

Lorena Origo

Roberto FornaraRoberto Fornara

Sui contenuti e le novità del Congresso abbiamo posto alcune domande a Roberto Fornara, Presidente SIE.  

La 37a edizione del Congresso Nazionale, dottor Fornara, sarà finalmente in presenza: quali sono state le maggiori difficoltà di questi ultimi 18 mesi? Quali i vantaggi/limiti degli eventi on line?

Indubbiamente nella prima fase pandemica la totale mancanza di prospettive del prossimo futuro ha letteralmente paralizzato tutte le attività facendoci entrare in un periodo buio. In quel difficile momento la SIE si è attivata per mettere a disposizione dei Soci e non un programma di webinar di alto profilo che in una fase di lockdown totale sono stati molto seguiti e apprezzati.

Ovviamente questa modalità di fare cultura è utile ma non può essere l’unica: è chiaro oggi più che mai (cosa che la pandemia ci ha fatto capire) quanto sia importante la formazione in presenza e tutte le attività face to face.

Oggi una società scientifica attenta ai propri programmi culturali come lo è la SIE non può pensare di fare a meno di entrambe le modalità debitamente dosate; per questo anche per il 2021 abbiamo previsto – oltre alla nostra ricca attività culturale – anche una serie di tre webinar che rimarranno a disposizione dei nostri soci grazie all’istituzione della nostra biblioteca virtuale #inSIEmesulweb!.  

Che risposta partecipativa vi aspettate?

Certamente ottima, non ho dubbi! Abbiamo tutti voglia di tornare a condividere quello che rappresenta il momento più importante dell’anno per incontrarci di persona e condividere le nostre esperienze cliniche. Ovviamente si dovranno rispettare le limitazioni legate al contenimento della pandemia e la SIE farà di tutto per assicurare un Congresso ricco di contenuti, da vivere in totale sicurezza.  

Focus del Congresso “Endodonzia - Protocolli clinici su basi scientifiche”: qual è stata l’evoluzione in questo ambito?

Negli ultimi due decenni quello che è avvenuto in odontoiatria e in particolare in endodonzia è una vera rivoluzione più che un’evoluzione. Tanto è cambiato nei materiali, negli strumenti, nelle tecniche e i protocolli si sono evoluti di pari passo.

Sicuramente la strumentazione meccanica con i nuovi strumenti in lega Ni-Ti, il localizzatore elettronico d’apice, i motori endodontici intelligenti, le fonti ultrasoniche, il laser, la CBCT e tutto il corredo digitale (impronta ottica e stampanti 3D) hanno dato grande impulso alla disciplina.

Tutto questo necessita di un costante aggiornamento che consenta al clinico di restare al passo: aggiornarsi non è una moda, ma una necessità.

Sono una decina le relazioni presentate che affronteranno temi endodontici, ma non solo: quali le maggiori novità che emergono?

La nostra volontà è stata quella di concentrare in due intense giornate quelli che oggi riteniamo temi di cruciale interesse: il venerdì mattina avremo una sessione di endodonzia e protesi.

Ritengo che la collaborazione e lo scambio culturale tra le diverse Società Scientifiche sia oggi una necessità che va a vantaggio di tutti. Non è un caso la nascita di A.S.S.O. (Associazione Società Scientifiche Odontoiatriche) di cui la SIE fa parte insieme ad AIC, AIE, IAO e SIdP, presentata lo scorso 23 settembre in occasione proprio del Congresso Internazionale di quest’ultima.

Nel pomeriggio del venerdì e nell’ampia mattinata del sabato si alterneranno relatori di spessore nazionale e internazionale, affrontando tematiche sulle più attuali tecniche endodontiche con approfondimenti sull’impatto del Covid nella nostra professione e i cambiamenti che ha prodotto nella pratica odontoiatrica di tutti i giorni.

Per quanto riguarda gli argomenti, questi spazieranno dalle tecniche di trattamento minimamente invasivo alla ricostruttiva post-endodontica, dalle perforazioni alle importanti relazioni tra parodontite apicale e sistema immunitario.

Non resta che vederci a Bologna… Vi aspetto!

Articoli correlati

"Endodonzia nella pratica quotidiana: le nuove metodologie" è il titolo del seminario organizzato dalla sezione Emiliano Romagnola della Società italiana di endodonzia che si...


Ripartono le attività in presenza della Società Italiana di Endodonzia. La manifestazione prevista a Bologna, nei giorni 12 e 13 novembre


“Il paziente complesso: strategie di cura e apprendimento partecipato per una nuova professionalità” è il tema che verrà sviluppato nelle due giornate bolognesi...


I batteri – grazie a diversi meccanismi come gli adattamenti mutazionali, le alterazioni dell’espressione genica e l’elevata capacità di acquisire materiale genetico –...


Questa relazione analizza alcuni degli errori che più frequentemente interessano l’endodonzia: in particolare l’isolamento del campo operatorio, la cavità di accesso, la...


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
 
 
chiudi