HOME - Interviste
 
 
14 Gennaio 2014

Puntare sull'aggiornamento professionale, investire nel proprio studio e promuovere la prevenzione

L'anno che verrà. Il commento di Maria Grazia Cannarozzo Presidente Nazionale COI-AIOG

In presenza di una crisi economica, finanziaria e sociale, l'inizio di un nuovo anno rappresenta sempre un momento di riflessione sulla situazione attuale e sulla ricerca di possibili soluzioni. Iniziamo questo 2014 con la piena consapevolezza di attraversare uno dei periodi più difficili per la nostra professione. Le cifre delle ultime rilevazioni ci parlano di una riduzione drastica degli accessi nello studio odontoiatrico, si  è ridotto notevolmente la quantità di  denaro che i pazienti dedicano alla propria salute orale ed assistiamo a continui attacchi alla nostra professione, con il fenomeno dell'abusivismo ancora ben presente. Molti giovani spinti ancora da stereotipi creati per scopi puramente di marketing, cercano di approdare al mondo dell'odontoiatria.

La libera circolazione dei professionisti all'interno della Comunità Europea, porterà all'esercizio della professione laureati provenienti da alcune università private non italiane,  dove la pletora non  consente sicuramente un'adeguata formazione e l'acquisizione di quelle competenze necessarie, con grave pericolo per la salute del paziente-utente.

Come fronteggiare e quali le cose concrete da attuare? 

Sicuramente partendo dalla propria realtà quotidiana, l'aggiornamento continuo delle proprie competenze ed il miglioramento della qualità del proprio studio rappresentano fattori fondamentali da cui è impossibile prescindere.

COI-AIOG, è da sempre impegnata nell'aggiornamento e approfondimento culturale e scientifico dei propri Soci, grazie alla realizzazione e promozione su tutto il territorio nazionale di eventi a costi contenuti, ma di indubbia qualità, operando come  Provider all'interno del sistema di Educazione Continua in Medicina.

E la validità della nostra attività formativa, è stata ulteriormente confermata e validata da Agenas; dal 4 novembre 2013 COI-AIOG, superata la visita ispettiva, è Provider in accreditamento standard.
Aggiornarsi quindi, per essere in grado di superare gli ostacoli interpretativi e comunicativi ed elevare gli standard dei nostri trattamenti. Ma soprattutto educare e motivare il nostro paziente al mantenimento della propria salute orale, grazie al lavoro di un team odontoiatrico sempre formato e aggiornato.

E se la crisi riduce e mette in pericolo la salute orale dei cittadini, l'obiettivo primario diventa allora la prevenzione, attraverso campagne e progetti mirati .Ecco, questa è la mission che il Cenacolo porterà avanti nel nuovo anno, in sinergia con tutte le componenti del mondo odontoiatrico. Sinergia che sicuramente ispirerà una serie di iniziative e interventi concreti, concentrandoci sull'unico e reale obiettivo della nostra attività: il cittadino-paziente

In tal senso plaudo all'iniziativa del Presidente CAO Giuseppe Renzo, con la convocazione degli Stati Generali dell'Odontoiatria, che vedono insieme CAO, Università, AIO, ANDI, COI AIOG, CIC,  operativi già a partire dagli ultimi mesi del 2013.
E proprio a tutela della salute del cittadino utente, l'attenzione degli Stati Generali si è concentrata, sul vostro attento giornale trovate la cronaca delle decisioni prese, su alcuni corsi di laurea esteri, con accessi facilitati dai dubbi contenuti formativi, chiedendo altresì una riforma degli esami di stato per i futuri odontoiatri.

Le criticità sono ancora molte, ma l'auspicio è che con l'impegno di tutti, e la piena collaborazione, la nostra professione ritorni ad essere unita, superando le spinte  individualistiche.
Concludo augurando a tutti  un Anno proficuo e sereno.
Anche in questo 2014, COI AIOG Società Scientifica, COI AIOG Provider, confermerà di essere un importante strumento, all'interno del quale lavorare per migliorarsi insieme.

Maria Grazia Cannarozzo: Presidente COI-AIOG

Articoli correlati

Il ‘’Cenacolo’’, pubblica le ‘’Raccomandazioni per il contenimento del Rischio biologico da Coronavirus SARS COV-2 in Odontoiatri’’ 


Per la presidente siciliana è il quarto mandato consecutivo. “Lavoreremo all’insega della continuità consolidando la nostra identità volta a promuovere l’aggiornamento su tutto il territorio...


Grande partecipazione e contenuti di alto livello scientifico per il XXIII Congresso Nazionale COI-AIOG svoltosi A Bologna lo scorso 29 e 30 Marzo.L’evento si è rivolto, come di...


Altri Articoli

La CAO La Spezia manifesta la disponibilità a Regione, ASL e Provincia affinché la rete dei medici odontoiatri della provincia sia inserita nel sistema di screening attraverso l’utilizzo dei...


L’American Dental Association scende in campo sostenendo la competenza degli odontoiatri statunitensi che si sono offerti di somministrare i vaccini


Negativi i collaboratori, dopo la sanificazione lo studio ha riaperto mentre il professionista rimane in isolamento


Federazione Alzheimer Italia nel mese di ottobre ha organizzato corsi on-line per insegnare ai familiari a gestire gli aspetti odontoiatrici. Tra i relatori il dott. Mario Ghezzi a cui abbiamo...


Obiettivo: offrire un servizio gratuito di formazione avanzata, con una visione globale sulla salute, consulenza e supporto per una miglior assistenza ai propri pazienti


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Emergenza Covid ed odontoiatria: il punto con il presidente Iandolo