HOME - Lettere al Direttore
 
 
03 Settembre 2018

La pubblicità nell’era di Internet e non solo

La prof.ssa Rini che ne ha elencate alcune e non solo in campo odontoiatrico


Gentile direttore,

ha ragione in questo mondo di mercificazione, di messaggi promozionali ed internet non può essere la pubblicità a “dire ai pazienti la terapia da seguire”, e questo non solo in campo odontoiatrico.  Non si può e non si deve pretendere di trovare una “fidanzata” perché “I tuoi denti sono più utili di quanto pensi” o capire che “non è mai troppo tardi per ritrovare la propria bellezza” andando in un “medicina estetica shop”, magari con “un buono del valore di 400 €”sul quale ci contiamo”. Un “sistema antiage”, “se telefoni il primo trattamento di prova sarà gratis e senza impegno”. I soldi non sono tutto nella vita! Basta la salute! Ma finiamola con il pensare che solo con i soldi si possa avere la salute.

Non siete informati, non leggete, non navigate! L’estate è passata, è tempo di saldi! Perché non approfittare del “Progetto immagine”, “Proteggi il tuo sorriso.......Prenota oggi stesso la tua visita di controllo gratuita e previeni inutili spese domani” “Se ti presenti con questo volantino potrai ritirare il tuo kit omaggio Spazzolino con pulisci lingua+ Filo interdentale cerato alla menta + Dentifricio.....”.  “Regalati un sorriso sano, splendente e irresistibile, con uno sconto del 77%” oltre a uno “Sconto del 10 % ai soci tesserati ......”. “Perché ridere non è uno scherzo”! Con “La medicina estetica del futuro Non invasiva”dona “un bel viso al tuo sorriso”.

Ti chiedo, però, “identifica: o  Anomalie del tessuto molare o  Ostruzione delle vie respiratorie”! Per star bene basta “Solo 1 € al mese per proteggere la tua salute”  “tocca con mano i saldi”, “Come vedi c’è “Soluzione salute”. Non pensare come tanti : “ .... e io pago!”. Perché se “Vu curà”, le possibilità non mancano. “Fidati te la do gratis”, “C’è un dentista, nel tuo quartiere, che crede nel valore delle cure per tutti”. “Prenota subito il tuo sbiancamento” c’è “il giorno dello sbiancamento dentale”.....

Ma attenzione devi avere una “Visione sempre nitida”, per cui se “Raddoppi le tue lenti” troverai “benessere e equilibrio”, e ci si deve “Sentire bene per sentirsi meglio”.  La faccenda si può risolvere “Vieni a trovarci abbiamo la soluzione per il tuo udito!”, “Controllo gratuito dell’udito con personale specializzato“, “Siamo autorizzati alla fornitura di protesi acustiche a totale o parziale carico .........” 

Le basi della pubblicità sono nate tra il 1890 e il 1957, ma tra la fine del XXI secolo e l’inizio del XXII ha raggiunto limiti e fini inimmaginabili. Veritiera o ingannevole ha riempito la nostra vita privata e professionale, oltrepassando i limiti della correttezza, dell’etica ed anche della norma.  

Pubblicità progresso”, ma oggi la conoscenza indotta supera addirittura quanto previsto dal codice penale (l’ art. 348 c p – esercizio abusivo di una professione?) o il recente D L Lorenzin, arrivando ad interessare tutte le branche della Medicina e della Chirurgia. Con l’“Esperienza trentennale” il “Laboratorio odontotecnico......” ti offre “Protesi fissa e mobile. Riparazione dentiere in giornata” “Duplicazione protesi”. Ma se serve abbiamo “Produzione propria su misura di: corsetti per scoliosi, arti artificiali e tutori in leghe speciali calzature plantari, carrozzelle e varie busti semirigidi e modellatori.

Specializzato in plantari computerizzati ...... Convenzionato.........” “Rimodella il tuo corpo”. Per “Il piacere di star bene” cerca un “Seno più florido senza chirurgia”,  un “seno più grande e formoso senza chirurgia” .  Vai da un “oculista /ginecologo” “perche’ anche l’occhio vuole la sua parte.......” e a te serve “un invecchiamento attivo”. È ora di avere un figlio? Fai  un’ “Experience Royal Meternity”:  “sì, è vero avremo un figlio” e con i “cuori nel pallone?” andremo da ““cardioprotetta”“dove,  “Se ami... il tuo cuore” “la salute del cuore è servita”. “Un giorno ti potrei salvare la vita” e consigliarti “la dieta della longevità“grazie alla tua fiducia ti diamo buona sanità” e perfino una “tac 128 strati”, ma “attenzione avviso per i pazienti si porta a conoscenza che in questo studio lavora il dott. ....., essendo questo professionista un omosessuale si pregano i pazienti di prendere la dovute precauzioni (al fine di tutelare la propria salute)”.

Ma a molte clienti non importa e festeggiano la “festa della donna in armonia con se stesse” dopo un trattamento di “medicina estetica integrata"

Steve Jobs si pentì di aver interrotto le cure contro il cancro, ma la “federazione nazionale ordine dei becchini italiani”, i più saggi nel panorama dei professionisti, ci ricorda che  “un medico ci seppellirà” e, a quanto pare, è venuta l’ora di adeguarsi “funerale low cost perché spendere i più quando per meno hai lo stesso servizio?”.(liberamente tratto dagli annunci pubblicitari in rete). 

Maria Sofia Rini: prof. a c. Università di Bologna, Coordinatore del master in odontoiatria legale e forense – Univ. G.Marconi Roma

Articoli correlati

Il Senato spagnolo ha approvato due mozioni volte a regolamentare la pubblicità sanitaria e tutelare il consumatore


Il Consiglio dell’Ordine ha dato mandato ad un pool di avvocati guidato dal presidente Catricalà per sostenere le limitazioni in tema di pubblicità commerciali in sanità


Richiesto al Ministero della Salute un report con tutti i procedimenti attivati dai vari ordini delle professioni sanitarie, odontoiatri inclusi, per violazione dell’art. 525 della 145/18


Óscar Castro ha incontrato i rappresentanti di diversi partiti politici spagnoli affrontando questi due temi di grande importanza


Il commento dell’avvocato Silvia Stefanelli alla sentenza del TAR che impone all’Ordine di consentire l’accesso agli atti delle sentenze disciplinari


Altri Articoli

Pratica commerciale scorretta l’accusa dell’Antitrust. L’indagine era partita dalla denuncia di Altroconsumo 


La comunità scientifica e la politica si stanno interrogando. Ecco per quali categorie potrebbe diventare realtà il richiamo 


Sarebbero tra il decreto 101 rispetto alle indicazioni della Commissione Europea. L’esperto di radioprotezione Giancarla Rossetti le segnala al Ministro della Salute con la richiesta di annullare...


“Evidenziate le storture che da sempre l’Associazione denuncia perché penalizzano pazienti e medici. Serve una modifica legislativa del sistema” 


A poche ore dalla scadenza, il CDA ENPAM ufficializza il rinvio della comunicazione dei redditi prodotti nel 2020


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio