HOME - Lettere al Direttore
 
 
12 Febbraio 2019

Perché l’abusivismo odontoiatrico non viene considerato con attenzione? Lo chiede il presidente CAO di Cosenza


Gentile Direttore, 

è di questi giorni l’annuncio della scoperta di un “chirurgo” che, privo di laurea, ha operato per molti anni tantissimi pazienti. Considerata la gravità della notizia, trovo giusto il clamore mediatico ed il vedere la calca di giornalisti che insegue il falso chirurgo come se fosse un fenomeno. Nessuno si è preoccupato di chiedere come sia stato possibile tutto ciò e perché chi doveva verificarne i titoli non l’ha fatto.Responsabilità che andrebbero, a mio parere, ricercate e, conseguentemente, sanzionate.

Magari, invece, gli si conferirà anche la laurea per aver svolto queste mansioni da tempo senza aver causato grossi danni. Strano paese il nostro dove migliaia di laureati devono espatriare per esercitare la professione e malfattori per anni la fanno franca.In questo caso, comunque, quello che più mi indigna è che non viene dato analogo risalto mediatico ogni qual volta si scopre una persona che esercita la professione odontoiatrica senza averne i titoli. Sembra quasi che l’odontoiatra non sia considerato un medico e che l’odontoiatria non faccia parte della sfera medica e quindi non riguardi la salute del nostro organismo. 

Siamo l’unico paese al mondo dove questo grave fenomeno viene sottovalutato e/o tollerato da decenni nell’indifferenza di tutti. 

A prova di ciò, basterebbe citare le numerose segnalazioni inviate giornalmente che non ricevono la giusta attenzione degli organismi di controllo della Regione, dei Sindaci, delle ASP. 
E’ necessario rivendicare con forza che l’odontoiatria è una branca medica, far capire che in quanto tale ha la stessa dignità e importanza di tutte le altre e che, esercitarla abusivamente senza averne i titoli e le competenze, può creare molto spesso danni irreversibili alle persone. 

Bisogna chiedersi: perché nessuno, ovviamente con le dovute eccezioni, si impegna concretamente per sconfiggere questa grave piaga sociale? 

Per l’ignoranza dei politici, per l’indifferenza delle istituzioni, per l’interesse di una fascia di cittadini o, per quella parte di professionisti che scorrettamente agevolano il fenomeno contribuendo a infondere confusione di ruoli e a screditare la categoria? 

Giuseppe Guarnieri: Presidente Albo Odontoiatri Ordine MCeO di Cosenza, Coordinatore CAO Calabria   

Articoli correlati

La Commissione d’Albo degli igienisti dentali di Milano compra una pagina su Repubblica per sensibilizzare il paziente sul lavoro dell’igienista e chiede di verificare che il proprio sia iscritto...


A Rovereto il NAS denunciano per esercizio abusivo della professione odontoiatri ed igienisti dentali sospesi perché non vaccinati che continuano a lavorare in studio


Continua l’azione di repressione verso l’esercizio abusivo della professione odontooatria nel napoletano. Questa volta a scovare 6 finti dentisti sono stati i militari del Nas di Napoli.Stando...


Si spacciavano per dentisti in uno studio a Morciano di Romagna. Dopo aver danneggiato un paziente si erano resi irreperibili  


Nel primo caso l’odontoiatra faceva lavorare non abilitato, nel secondo rilevate carenze igieniche in una clinica dentale


Altri Articoli

Pur legittimando l’obbligo vaccinale, i Giudici rilevano differenti trattamenti tra chi svolge l’attività come autonomo e chi come dipendente. Dubbi anche sulla sospensione dall’Albo


La pandemia ha ampliato gli adempimenti burocratici per lo studio odontoaitrico, per il dott. Cirulli la morte da burocrazia si evita con strategia mirate ed efficaci


L’odontoiatria digitale vista dal prof. Stefano Patroni, uno dei protagonisti del prossimo Congresso della Digital Dental Academy


Il 22 febbraio è possibile aggiudicarsi i 115 beni delle cliniche di Perugia e Foligno. Possibile partecipare a distanza così come visionare i beni online


Sulla base di studi epidemiologici condotti negli ultimi cinquant’anni, la prevalenza di ASD sembra aumentare a livello globale ma i pazienti con diagnosi di ASD non differiscono dagli altri per...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi