HOME - Lettere al Direttore
 
 
27 Maggio 2019

“Colleghi non convenzionatevi”, l’appello del prof. Guastamacchia che motiva


Caro Norberto,

il tuo chiarimento, riguardo ai numeri dei convenzionati, ti fa onore…dote di cui non hai bisogno di rinforzi, dato che il tuo onore è da sempre cristallino. Leggendo quanto avete scritto, tu e l’amico Tiziano Caprara, alla mia sensibilità appare, perentorio, un altro sentimento: la preoccupazione.Il convenzionamento è, per forza di cose, una rinuncia a poter impostare la propria “libera” professione, in modo, giustappunto, libero e non condizionato. Io, che molti decenni orsono, lavorai in chiave convenzionata, giurai a me stesso che non l’avrei fatto mai più, tanti erano i vincoli, addirittura deontologici, che la convenzione imponeva.

Dall’alto della mia esperienza (ultra cinquantennale) esorto tutti i colleghi a non convenzionarsi mai, ma, piuttosto, ad impegnarsi con corsi ed esempi ad hoc, ad esercitare unicamente la libera professione, protettiva per sè stessi, per il proprio odontotecnico, e, soprattutto, per il paziente. Infatti, duro a dirsi, ma praticamente non eliminabile, il primo a soffrire, di condizioni jugulatorie, è il paziente, ultimo (primo) anello della catena terapeutica…e tanto basti perché non lo si debba mai danneggiare.

Grazie della auspicata pubblicazione, sempre grato alla tua perfetta calibratura giornalistica, buon lavoro

Prof. Carlo Guastamacchia 

Articoli correlati

La funzione principale dell’IVASS, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, è quella di garantire la protezione degli assicurati vigilando sulla solidità finanziaria delle compagnie di...


Dopo aver raccolto più di 400 reclami dai propri iscritti, di cui quasi 200 arrivati nel primo semestre 2019, AltroConsumo ha deciso di rivolgersi all’Autorità Garante della Concorrenza e Mercato...


Prosegue l’indagine conoscitiva in materia di fondi integrativi del Servizio sanitario nazionale in Commissione Affari Sociali della Camera che, dopo l’audizione di AIO del febbraio...


Se i dentisti si lamentano anche i pazienti sembrano non essere contenti di come alcuni Fondi stanno gestendo i servizi che dovrebbero fornire. L’indice del cittadino, come quello del dentista...


Entrare nel merito clinico della prescrizione redatta dal medico o dal dentista da parte del personale che gestisce le pratiche per conto del fondo sanitario, potrebbe essere una pratica non...


Altri Articoli

Un corso FAD EDRA (25 crediti ECM) fa il punto sulla diagnosi e cura delle patologie periapicali di origine endodontica. Il Corso è curato dal prof. Fabio Gorni


Seeberger (FDI): decisione storica, ora la si deve mettere in pratica in ogni singola Nazione per ridurre le disuguaglianze in tema di salute


Il Segretario Magenga risponde alla lettera del presidente Di Fabio sui requisiti necessari in tema di istruzione per  accedere al corso per ASO 


Una Delibera del Comitato Centrale sottolinea come non sia un documento ufficiale FNOMCeO ma un documento “tecnico di sintesi” elaborato autonomamente dalla CAO


La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi