HOME - Lettere al Direttore
 
 
15 Novembre 2019

L’odontoiatria 4.0: meno titolare più dentista? Il commento del prof. Giampiero Farronato


Ampio e articolato il giudizio del prof. Giampietro Farronato, titolare della Cattedra di Ortognatodonzia all’Università di Milano, sull’andamento dell’incontro.  Partendo dal radicale cambiamento subito dalla professione in parallelo con la rapida obsolescenza delle nozioni scientifiche e della necessità di una sempre maggior specializzazione, Farronato si sofferma su alcuni trend: l’ingresso di investitori privati nel settore, un 70 % di cittadini che non si cura abitualmente recandosi dall’odontoiatra solo nell’urgenza, un sistema non in grado di capire il fabbisogno, la pubblicità in campo medico anche da parte di multinazionali, l’abolizione dei “minimi ordinistici”, la possibilità di finanziare i trattamenti ad interessi zero per 3 anni e la crescente difficoltà d’intervento di un governo non strutturato.  

Tutto questo analogamente a quanto avviene nel mercato generale dove altre grandi catene hanno sostituito i piccoli commercianti.

Che il “low cost (che equivale a low quality) non renda a partire dal medio periodo – osserva – ne hanno preso atto anche “le catene” che  stanno cercando di offrire qualità. Se poi si aggiungono altri fattori, tipo organizzazione, centralizzazione degli ordini e consumi e la pubblicità (ossia saper fare impresa) ne consegue che i liberi professionisti dovranno sempre più commisurarsi con fattori che muovono il mercato quali  prezzo, servizio, comunicazione. 

Di tali cambiamenti potranno (e si dovranno) avvantaggiare le fasce più deboli e critiche, il giovane che inizia l’attività, l’anziano che desidera abbandonare la professione. Come il piccolo commerciante, solo se saprà coniugare l’alta qualità con spiccata personalizzazione, efficienza organizzativa e gestionale, la libera professione potrà sopravvivere.  

Nulla potrà essere lasciato al caso. Dal canto suo l’Università dovrà garantire ai giovani una formazione di alto livello e un aggiornamento continuo, mentre i sindacati dovranno seguire (e tutelare) gli odontoiatri nelle parti burocratiche, legali, commerciali-fiscali della professione.


Intervento raccolto da: M.Boc.

Articoli correlati

Per il dott. Mele il tentativo del Governo di risparmiare complicando la vita ai contribuenti è un comportamento “disgustoso”


Alcune considerazioni di Maurizio Quaranta (ANCAD) che denuncia: il commercio elettronico nel settore odontoiatrico rischia di ignorare leggi e controlli e favorire abusi


Per il presidente CAO Cuneo la questione è il diritto del paziente ad affrontare il pagamento come crede  e senza discriminare il privato verso il pubblico


Lettera aperta del SIMMAT/FESPA indirizzata anche all’ On. Speranza Ministro della Salute, in tema di diploma di specializzazione in odontoiatria per partecipare ai concorsi da dirigente medico nel...


Il punto di vista di un lettore che non ritiene manchino gli specialisti e ritiene ingiusto consentire a tutti di accedere ai concorsi perché penalizza chi si è specializzato


Altri Articoli

Un modello riproducibile e sostenibile di umanizzazione dell’assistenza odontostomatologica che parte da una corretta formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra....


A metà febbraio le scadenze: quella sui radiografici che interessa i soli studi odontoiatrici e quella per l’autoliquidazione INAIL che riguarda anche laboratori ed aziende del settore. Per i...


In un cinema milanese uscita pubblica dell’Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati per fare il punto su criticità ed avanzare proposte


Sono stati in militari del NAS di Bologna, secondo la stampa locale su segnalazione di un paziente, a scoprire a Riccione lo studio di un finto dentista, un diplomato odontotecnico di 69 anni.Secondo...


L’On. Alberto Volponi è "il papà" di una delle leggi la cui applicazione, o la non applicazione, è da sempre alla base dello “scontro” giudiziario tra Catene, Sindacati ed anche Ordine: la...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni