HOME - Lettere al Direttore
 
 
05 Febbraio 2020

Criticità sul profilo ASO: intervento del presidente di IDEA

Rossella Abbondanza “chiediamo di non dimenticare che stiamo decidendo la sorte di migliaia di famiglie”


Abbiamo un’unica ed impellente esigenza in questo momento, riconoscere l’attività pregressa e liberare i lavoratori dall’incubo del rischio di perdita dell’impiego. 

Abbiamo gioito, il 23 novembre 2017 e festeggiato il 9 febbraio 2018, alla notizia della firma del Presidente del Consiglio che decretava il riconoscimento della nostra figura professionale salvo scoprire, quasi subito, che molte criticità avrebbero complicato la vita sia ai lavoratori che ai titolari. In passato sono stati commessi molti errori, relativamente all’inquadramento dei dipendenti addetti alla mansione di Assistente alla Poltrona, e le responsabilità ricadono su più soggetti. 

Tuttavia non è più tempo di colpevolizzare né di esaminare. Il quadro è chiaro a tutti, anche al Ministero al quale abbiamo espresso chiaramente, attraverso i nostri legali rappresentanti, quali sono le criticità da risolvere con urgenza massima  velocizzando l’iter affinché nessun lavoratore incontri difficoltà alcuna nel vedere riconosciuti i propri sacrifici, che siano essi di tipo economico, avendo investito le proprie risorse nella formazione, o  lavorativi.

Abbiamo sempre comunicato con la massima trasparenza i nostri intenti ed ascoltato la voce dei lavoratori pur mantenendo fermo l’obiettivo della formazione. In questo momento tutti i discorsi che si allontanano dalla risoluzione del riconoscimento o adeguamento della qualifica  dei lavoratori indignano tutti noi che abbiamo a cuore la sorte dei nostri studi odontoiatrici i quali hanno selezionato  il  personale impiegando le proprie risorse per renderlo efficiente.

Al momento dell’avvio di un rapporto di lavoro l’investimento più grande coinvolge il titolare e allo stesso tempo anche il lavoratore che impiega tutte le proprie risorse affinché quel lavoro possa diventare una fonte sicura di sussistenza.In questo momento chiediamo di non dimenticare che stiamo decidendo la sorte di migliaia di famiglie.

Rossella Abbondanza: presidente IDEA (Italian Dental Assitant)

Articoli correlati

Sicurezza sul lavoro, rinnovo del contratto scaduto ad aprile 2018 e maggiore considerazione del Sindacato tra le richieste avanzate 


L’ipotesi: remunerare i costi della prestazione attraverso forme di defiscalizzazione. Le anticipazioni dal presidente Ghirlanda in una intervista a “Il commento politico”.


Parere positivo dalla Conferenza Stato Regioni all’accordo di proroga di 12 mesi per assumerne ASO non qualificate


Domani potrebbe arrivare il primo via libera necessario per prorogare di un anno le scadenze previste dal nuovo profilo ASO su assunzioni


La settimana che ha preceduto questa, speriamo, penultima domenica del #iorestoacasaltrimentiilvicinochiamaivigli, è stata connotata da buone notizie (guardando con ottimismo) anche per il settore...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

Il presidente Alessandro Nisio con alcune riflessioni su numero programmato, odontoiatria pubblica, futuro e gli sbocchi professionali dei giovani odontoiatri, apre il dibattito sulle riforme da...


Per il prof. Gagliani si guarda al problema come meri sostenitori dei propri interessi mentre manca non solo una programmazione ma anche una visione futura “delle professioni” di odontoiatra


Dentisti, igienisti dentali ed odontotecnici li tengono sotto “pressione” per l’intera giornata. I consigli degli esperti per prendersene cura


Ridurre i laureati in Italia aumenterebbe quelli all’estero. Queste le iniziative dell’Università italiane per garantire una formazione anche pratica di alto livello


Il dott. Calderoli ci aiuta a ricordare la nascita del Corso di Laurea in Odontoiatria e le reticenze e polemiche del tempo, già “caratterizzato” dalla pletora odontoiatrica


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION