HOME - Lettere al Direttore
 
 
05 Febbraio 2020

Criticità sul profilo ASO: intervento del presidente di IDEA

Rossella Abbondanza “chiediamo di non dimenticare che stiamo decidendo la sorte di migliaia di famiglie”


Abbiamo un’unica ed impellente esigenza in questo momento, riconoscere l’attività pregressa e liberare i lavoratori dall’incubo del rischio di perdita dell’impiego. 

Abbiamo gioito, il 23 novembre 2017 e festeggiato il 9 febbraio 2018, alla notizia della firma del Presidente del Consiglio che decretava il riconoscimento della nostra figura professionale salvo scoprire, quasi subito, che molte criticità avrebbero complicato la vita sia ai lavoratori che ai titolari. In passato sono stati commessi molti errori, relativamente all’inquadramento dei dipendenti addetti alla mansione di Assistente alla Poltrona, e le responsabilità ricadono su più soggetti. 

Tuttavia non è più tempo di colpevolizzare né di esaminare. Il quadro è chiaro a tutti, anche al Ministero al quale abbiamo espresso chiaramente, attraverso i nostri legali rappresentanti, quali sono le criticità da risolvere con urgenza massima  velocizzando l’iter affinché nessun lavoratore incontri difficoltà alcuna nel vedere riconosciuti i propri sacrifici, che siano essi di tipo economico, avendo investito le proprie risorse nella formazione, o  lavorativi.

Abbiamo sempre comunicato con la massima trasparenza i nostri intenti ed ascoltato la voce dei lavoratori pur mantenendo fermo l’obiettivo della formazione. In questo momento tutti i discorsi che si allontanano dalla risoluzione del riconoscimento o adeguamento della qualifica  dei lavoratori indignano tutti noi che abbiamo a cuore la sorte dei nostri studi odontoiatrici i quali hanno selezionato  il  personale impiegando le proprie risorse per renderlo efficiente.

Al momento dell’avvio di un rapporto di lavoro l’investimento più grande coinvolge il titolare e allo stesso tempo anche il lavoratore che impiega tutte le proprie risorse affinché quel lavoro possa diventare una fonte sicura di sussistenza.In questo momento chiediamo di non dimenticare che stiamo decidendo la sorte di migliaia di famiglie.

Rossella Abbondanza: presidente IDEA (Italian Dental Assitant)

Articoli correlati

A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


In attesa delle disposizioni governative alcune indicazioni di INPS, ANDI Lombardia e consulente SIASO si cassa integrazione, ferie, congedo parentale e gestione quarantena


Magenga: Chiediamo che vengano messi a disposizione di ammortizzatori sociali che possano contenere i sacrifici dei lavoratori degli studi odontoiatrici


Il Sindacato degli ASO invita ed utilizzare i dispositivi di protezione indicati dai protocolli ministeriali. ‘’Stiamo lavorando per fare attivare le protezioni sociali ai lavoratori...


Il SIASO rassicura i colleghi: sicure le normali procedure adottate dagli studi per la sicurezza sul lavoro. Ecco i casi in cui ci si può assentare dal lavoro e quelli non consentiti


Altri Articoli

Modalità e regole per richiederlo sono differenti per dentisti, igienisti ed odontotecnici. Per odontoiatri più restrittive e concessi ai primi che presentano le domande


Fiorile: ‘’è un momento difficile per tutti, ma dobbiamo considerare le pendenze economiche aperte nei confronti dei nostri fornitori’’ 


Domani la CAO decide sull'istituzione di un Gruppo di lavoro per definire delle linee guida comportamentali da adottare alla riapertura degli studi, per proteggere operatori e pazienti


Il nuovo libro di Angelo Cardarelli per fornire un approccio e un metodo ripetibili e predicibili per l’avulsione degli ele­menti dentari inclusi attraverso la chirurgia piezoelettrica


Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP