HOME - Lettere al Direttore
 
 
02 Ottobre 2020

Ambulatori dell’ASL chiusi, ma gli odontoiatri vengono pagati anche se non lavorano

La denuncia del FESPA: da mesi riunito rotto ed ambulatorio non a norma, l’ASL preferisce pagare gli odontoiatri a non fare nulla invece di sistemare le cose  


Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata dal FESPA al Direttore Generale ASL Verbano Cusio Ossola - Omegna  

Direttore, prima della Pandemia il sindacato FESPA le aveva segnalato che gli ambulatori Odontoiatrici di Verbania, Villadossola e Domodossola non erano a norma in quanto sprovvisti di apparecchiature radiologiche, strumentazione obbligatoria per esercitare l’Odontoiatria.

Ci erano state date assicurazioni, vista l’urgenza, che si sarebbe provveduto nell’immediato all’acquisto dei programmi e delle apparecchiature. A queste carenze, nei mesi successivi si sono aggiunte, la chiusura dell’ambulatorio Odontoiatrico di Villadossola, per carenze strutturali (non vi è ricambio di aria) con relativa sospensione dell’attività, con altresì la sospensione dell’attività negli ambulatori di Verbania in quanto i riuniti  Odontoiatrici risultava non funzionanti.

Infatti, i pazienti da mesi chiedono giornalmente ai Medici Odontoiatri, quando l’attività sarà ripristinata e questi non sanno come comportarsi. Abbiamo riscontro che, il responsabile della specialistica ambulatoriale  invia continui solleciti, all’ufficio tecnico, che puntualmente trova nuovi elementi da verificare e rinvia la programmazione dei lavori a Villadossola, forse si vuole chiudere il servizio Direttore

Abbiamo il Sindaco di Villadossola che, penso in quasi 6 mesi abbia chiamato una sola volta l’ ASL, comunque diciamo che ha sollecitato l’ ASL per l’apertura a breve del servizio di Odontoiatria del suo Comune. 
Abbiamo i tecnici dell’assistenza interna che non riescono a reperire i ricambi per i riuniti di Verbania, che ricordiamolo, sono tre, uno senza strumentazione e due guasti.
Non abbiamo notizie del secondo riunito odontoiatrico che doveva essere istallato a Domodossola.
Non abbiamo notizie dei programmi di gestione dati radiologici e dei radiografici negli ambulatori Odontoiatrici di Domodossola, Verbania, Villadossola e Stresa, sappiamo che sono stati acquistati. 

E’ vero invece che molti Odontoiatri vengono pagati da mesi senza svolgere attività e questa anomala situazione è da segnalare a chi di competenza.

Direttore, nonostante le tante cose che ci siamo detti nell’ultimo incontro sindacale, la qualità dell’offerta Odontoiatrica nell’ASL del VCO e scarsa nel suo complesso, scarso anche il supporto tecnico all’odontoiatra, che riteniamo necessita, vista l’alta professionalità del personale infermieristico, di “ scolarizzazione “ nel contesto della gestione di un paziente fragile e complesso come quello Odontoiatrico. 

Per FESPA, dott. Domenico Bruno Buggè 

Articoli correlati

Considerazioni del dott. Mele che critica alcuni medici che hanno “pervicacemente cercato di spiegare quello che non sapeva e non spiegare quello che sapeva”


L’esperienza positiva, non solo in tema di vaccinazioni, del Friuli Venezia Giulia tra Regione, CAO e professione


Serena (CAO FVG): risultato è frutto di un’importante sinergia delle CAO regionali che hanno ricevuto l’appoggio della componente medica della FROMCeO 


Per il dott. Miranda non si deve sempre porre l’attenzione sull’offerta di cure ma puntare a ridurre le cure puntando sulla salute


Lo chiede provocatoriamente il prof. Giannì in un approfondimento nel quale analizza la situazione ipotizzando le scelte future da attivare, come puntare su una odontoiatria pubblica che offra cure...


Altri Articoli

Aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Assunzione a tempo indeterminato, la candidatura al concorso deve pervenire entro l’11 febbraio 2021


Rispondendo ad Odontoiatria33 il Commissario Straordinario conferma che non è possibile modificare in questa fase le priorità indicate nel piano vaccinale


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta