HOME - Lettere al Direttore
 
 
11 Gennaio 2021

Quando la collaborazione costruttiva ed intelligente facilita il raggiungimento dei risultati

L’esperienza positiva, non solo in tema di vaccinazioni, del Friuli Venezia Giulia tra Regione, CAO e professione


Caro Direttore, leggendo il suo ultimo DiDomenica, come sempre interessante e stimolante, riteniamo importante sottolineare l’esperienza della nostra Regione Friuli Venezia Giulia anche in questa occasione.


I rapporti di fiducia, trasparenza, rispetto e stima costruiti negli anni tra l’odontoiatria pubblica, come noto oggetto di grandi attenzioni qualitative e quantitative in FVG, e, anche attraverso l’azione della CAO regionale, l’odontoiatria privata, di altissima qualità, hanno portato alla condivisione di valori e prospettive non bassamente corporativi ma finalizzati al miglioramento dell’offerta assistenziale, della sicurezza nelle cure e della efficienza organizzativa. 

Non tutti i problemi sono risolti e il lavoro non manca ma ormai sono molto numerose le dimostrazioni che una collaborazione costruttiva e intelligente non solo facilita il raggiungimento dei risultati ma aumenta grandemente la credibilità della “categoria” nei confronti dei decisori politici.


Per tornare all’ambito dell’editoriale, e come diretta conseguenza di quanto sopra, anche grazie al significativo (e doveroso) sostegno della FROMCeO FVG, fin dal 22 dicembre scorso c’è stata una chiara condivisione con la Direzione Centrale Salute e l’Assessore alla Salute, politiche sociali e disabilità, dott. Riccardo Riccardi per l’inserimento, oltre al personale odontoiatrico dipendente di Università e SSR, agli studenti e agli specializzandi di area odontoiatrica (100% dei quali ha già avuto o comunque prenotato la prima dose), anche degli odontoiatri liberi professionisti, delle ASO e di tutto il personale di studio all’interno delle categorie in prima priorità. 

Il presente intervento si pone come condivisione di best practice e come un invito a tutti, in ogni ambito territoriale (come avviene già a livello nazionale nei rapporti, ad esempio, tra Collegio dei Docenti di Odontoiatria e CAO nazionale) a contribuire allo sviluppo delle condizioni per rendere la professione sempre più unita e solidale, nel rispetto di ruoli e competenze, certi che solo dalla condivisione di progetti “alti” si possono raggiungere risultati (solo) apparentemente irraggiungibili

Prof. Roberto Di Lenarda: Referente Odontoiatria Pubblica FVG

Dott. Alessandro Serena: Presidente Regionale CAO FVG Presidente CDUO 

Articoli correlati

Anche nella settimana che si è appena conclusa, il tema centrale sul quale il settore ha concertato le sue attenzioni è stato: quando mi vaccinate? Confesso, a metà settimana...

di Norberto Maccagno


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Rispondendo ad Odontoiatria33 il Commissario Straordinario conferma che non è possibile modificare in questa fase le priorità indicate nel piano vaccinale


Pollifrone (CAO Roma): ora oltre medici, odontoiatri e igienisti dentali liberi professionisti si deve garantire la vaccinazione anche a tutto il personale di studio


Abbondanza (Idea), gravissima la decisione di alcune Regioni di vaccinare gli odontoiatri e non gli ASO, serve uniformità di comportamento in tutta Italia


Altri Articoli

Anche nella settimana che si è appena conclusa, il tema centrale sul quale il settore ha concertato le sue attenzioni è stato: quando mi vaccinate? Confesso, a metà settimana...

di Norberto Maccagno


Aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Assunzione a tempo indeterminato, la candidatura al concorso deve pervenire entro l’11 febbraio 2021


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta