HOME - Lettere al Direttore
 
 
05 Ottobre 2021

Controlli annuali sui radiografici

Il dott. Balduzzi evidenza come la norma sia, anche, in contrasto con le indicazioni sulla manutenzione previste dai produttori ed invita i sindacati a sollecitare una modifica normativa 


Gentile Direttore, sono un dentista ex dirigente ANDI e da molti anni mi occupo di radioprotezione in campo odontoiatrico.Ho letto con estremo interesse quanto scrive Cesare Brugiapaglia e non posso che essere in assoluta sintonia con le sue considerazioni.  Desidero qui aggiungere un dato che non è stato citato a sostegno della incongruenza dell’annualità dei controlli.

Come giustamente sottolinea la dott. Rossetti nel documento inviato al ministro della salute alla lettera h dell'allegato XXVIII del 101è scritto "riferimenti alle norme, alle linee guida, e ai documenti tecnici utilizzati nella predisposizione del programma di controllo di qualità.....".  

Ora val la pena di sottolineare che i fabbricanti hanno recepito in pieno quanto stabilito dalle linee guida internazionali tanto è vero che i manuali tecnici di uso e manutenzione degli endorali riportano una frequenza triennale dei controlli, in evidente contrasto con quanto stabilito dal legislatore il quale  evidentemente non valuta che un raddoppio delle spese di gestione del radiografico non li paga il dentista ma il paziente per il privato e la Regione per il pubblico, alla faccia della delega al governo che escludeva aumenti dei costi. E poi la logica trova assurda una frequenza uguale per un radiografico nuovo o che abbia anni ed anni di servizio. A cosa serve l'Esperto di Radioprotezione? Già anche su questa figura forse un domani ci sarà da discutere.
Spiace constatare che su questi temi di comprensione e di proposte di modifica della normativa, temi di notevole importanza sindacale, non solo la CAO, ma proprio i Sindacati latitano. 

Nicola Balduzzi, past-president ANDI Milano  

Articoli correlati

Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


Le considerazioni e motivazioni della dott.ssa Rossetti, supportate dalla giurisprudenzaE dalla risposta interlocutoria dell’Istituto Nazionale del Lavoro 


Circolare FNOMCeO informa delle disposizioni previste da una nota dell’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione


Il Decreto prevede tutta una serie di adempimenti burocratici, tra questi la registrazione degli eventi avversi e dei singoli esami radiografici. Ecco cosa e come fare 


Il presidente Brugiapaglia (CAO Ferrara) sollecita un dibattito che porti alla correzione del testo legislativo in modo da ridurre gli adempimenti 


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi